Tecnologia

Alibaba Cloud ha creato una struttura in Cina per le applicazioni di guida autonoma

Alibaba Cloud ha creato una struttura in Cina per le applicazioni di guida autonoma

Il fornitore cinese di cloud collabora con Deloitte China per lanciare un centro incentrato sullo sviluppo di applicazioni per il settore automobilistico che includerà la guida autonoma e la produzione intelligente.

Alibaba Cloud e Deloitte China hanno collaborato per lanciare una struttura incentrata sullo sviluppo di applicazioni per il settore automobilistico e guida autonoma.

Il nuovo centro mira a sfruttare un mercato che, secondo loro, ospiterà la più grande industria di veicoli autonomi del mondo entro il 2035.

Chiamato Deloitte-Alibaba Cloud Auto Industry Center, il nuovo sito svilupperà applicazioni che includono guida autonoma, produzione intelligente e marketing digitale, hanno affermato i due partner in una dichiarazione congiunta.

Il centro sarà supportato dal team di servizi cloud automobilistici di Deloitte China, specializzato in prodotti e servizi che comprendono la catena di approvvigionamento digitale, la connettività di rete intelligente e la sicurezza informatica. Saranno sfruttate anche le risorse di cloud computing di Alibaba che abbracciano l’intelligenza artificiale (AI) e le reti.

Le due società hanno aggiunto che la loro partnership cercherà di facilitare la distribuzione del cloud e gli sforzi di digitalizzazione del settore automobilistico.

Citando la ricerca di Deloitte, Andy Zhou, leader dell’industria automobilistica di Deloitte China, ha affermato che la Cina dovrebbe diventare il più grande mercato mondiale di veicoli autonomi entro il 2035, con oltre 5,7 milioni di veicoli di questo tipo. In tutto il mondo, entro il 2030, ci sarebbero 82,5 milioni di veicoli autonomi.

Zhou ha dichiarato: “L’industria cinese della guida autonoma sta aprendo una nuova era guidata dalla concorrenza tecnologica, dall’ecologia, dalle percezioni dei consumatori e dalle normative in Cina per la guida autonoma”.

Alibaba attualmente fornisce servizi cloud a oltre il 70% dell’industria automobilistica cinese, secondo il suo direttore generale per l’industria automobilistica, Li Qiang.

“Man mano che i veicoli software-defined diventano più popolari, siamo fiduciosi di supportare un maggior numero di imprese nel percorso di digitalizzazione e, infine, essere cloud-native per godere dei vantaggi derivanti dalla digitalizzazione dell’intera catena del valore dei veicoli”.

La scorsa settimana la Cina ha pubblicato la sua prima serie di bozze di regole che delineano le linee guida sull’impiego di veicoli di trasporto pubblico a guida autonoma, come gli autobus, sul suo sistema Bus Rapid Transit.

Classificando tali veicoli in tre gruppi chiave in base alle capacità autonome, le leggi proposte consentirebbero ai veicoli autonomi di facilitare i servizi di taxi in scenari controllabili e fornirebbe un punto di riferimento per le agenzie locali.

 

Playblog.it

Netflix        News        Serie TV        Film        Amine        

Apple        Android        Tecnologia        Prime Video        Offerte        Disney+

 

Seguici su Facebook      Twitter      Pinterest
Seguici su TelegramNetflixOfferte Amazon PrimePrime Video

POST CORRELATI

Mark AR: : sei pronto per i graffiti virtuali?

Le Smart card SIM continua la crescita di mercato

Microsoft acquisisce Affirmed Networks per nuove opportunità in 5G

Lascia un commento