Apple lancia il programma di richiamo per MacBook Pro per problemi della batteria

Le batterie surriscaldate sono un problema serio, quindi potrebbe essere anche urgente. Apple ha appena rilasciato un richiamo per il MacBook Pro 2015 con display Retina, dicendo che le sue batterie “potrebbero rappresentare un rischio per la sicurezza antincendio”.

La società afferma che esiste un “numero limitato” di unità interessate, vendute tra settembre 2015 e febbraio 2017. Potrebbe essere un numero abbastanza elevato di laptop in quell’arco di tempo. Ma l’azienda ha venduto il MacBook Pro di terza generazione tra il 2012 e il 2018. Quindi non stiamo sicuramente parlando di ogni RMBP da 15 pollici mai venduto.

Se conosci qualcuno che utilizza quel modello, quello con le porte a grandezza naturale e la tastiera più alta che non si lascia facilmente pulire dalla polvere , potresti volere che controllino il loro numero di serie sul sito Web di supporto Apple .

Image result for macbook rmbp  15 pollici

Se idonea, la società sostituirà la batteria gratuitamente.

Il che significa che il tuo vecchio MacBook Pro potrebbe durare più a lungo di quanto potrebbe avere normalmente. Proprio come gli iPhone più vecchi quando Apple offrì 29 dollari di sostituzione della batteria come scuse per ridurre la velocità di quei telefoni.

Le cattive notizie: dovrai inviare il tuo MacBook a uno dei centri di riparazione di Apple. La stima della soluzione da parte dell’azienda potrebbe richiedere da una a due settimane. Questo è un po ‘di tempo, soprattutto se hai bisogno di quella macchina per il lavoro. E Apple dice che questo non estenderà la garanzia.

In generale, la società afferma che il richiamo non influisce su nessun altro MacBook, quindi questo non dovrebbe influenzare il MacBook Pro da 13 pollici più piccolo con Retina Display che è stato venduto anche tra gli stessi anni. Lo scorso aprile, la società ha anche emesso un richiamo relativo alla batteria per alcuni MacBook Pros da 13 pollici del 2016, ma quello non è stato considerato un problema di sicurezza.

Apple        Android        Tecnologia        Game        Netflix

Seguici su Facebook


Leave A Reply

Navigate