Apple

Apple TV+ ottiene sei nomination ai Writers Guild Award

apple tv plus nomination

La Writers Guild of America (WGA) ha annunciato oggi le candidature ai Writers Guild Award e Apple Tv+ ha ottenuto ben sei nomination con cinque serie.

Nonostante la produzione di Apple Tv+ sia limitata rispetto ad altri streamer, ai WGA Awards 2022 Apple TV+ ha ottenuto ben sei nomination in cinque serie, tra cui “The Morning Show”, “Ted Lasso”, “The Problem with Jon Stewart”, ” Helpster” e “Chiamate”.

I WGA Awards premiano la scrittura nelle categorie di film, televisione, nuovi media, notizie, radio e promozionali. Le nomination invece per i film saranno annunciati il prossimo ​​27 gennaio, seguito dalla cerimonia di premiazione il 22 marzo.

In totale, Apple TV+ ha ricevuto sei nomination ai WGA Award per: “The Morning Show” (2) come Serie drammatica e miglior episodio di una serie drammatica – “La Amara Vita”, scritto da Kerry Ehrin e Scott Troy.

Poi c’è “Ted Lasso” (1) come miglior serie comica, “Il problema con Jon Stewart” (1) come serie di commedie e discorsi di varietà, “Calls” (1) Nuovi media adattati in forma breve, “Helpsters” (1) Episodico per bambini, forma lunga e speciali.

Dal debutto di Apple TV+ poco più di due anni fa, le serie e i film di Apple hanno ottenuto 195 vittorie e 829 nomination. Apple ha recentemente ricevuto riconoscimenti da Academy Awards, SAG Awards, Critics Choice Awards, Critics Choice Documentary Awards, NAACP Image Awards, come oltre ai precedenti Daytime e Primetime Emmy Awards, e altro ancora.

The Morning Show

Rinnovata di recente per una terza stagione, “The Morning Show” è una serie vincitrice di Emmy, SAG e Critics Choice Award che esplora il mondo spietato delle notizie del mattino e la vita delle persone che aiutano l’America a svegliarsi al mattino.

La serie è raccontata attraverso la lente di due donne complicate che lavorano per navigare nel campo minato di lavori ad alto numero di ottani mentre affrontano crisi sia nella loro vita personale che professionale.

“The Morning Show” è un dramma schietto e impenitente che esamina le dinamiche di potere tra donne e uomini, e donne e donne, sul posto di lavoro.

Riprendendo gli eventi esplosivi della prima stagione, la seconda vede la squadra di “The Morning Show” emergere dalle macerie delle azioni di Alex (Jennifer Aniston) e Bradley (Reese Witherspoon), verso un nuovo UBA e un mondo in mutamento, dove l’identità è tutto e il divario tra chi ci presentiamo come e chi siamo veramente entra in gioco.

Ted Lasso

Dopo aver ottenuto un record di 20 nomination, la commedia da matricola “Ted Lasso” è stata recentemente premiata con sette Emmy Awards, inclusa la migliore serie comica.

La serie è stata anche premiata nel 2021 con uno stimato Peabody Award per l’eccellenza nella narrazione e la star Jason Sudeikis ha vinto il premio per la migliore interpretazione di un attore maschile in una serie comica agli Screen Actors Guild Awards 2021. Inoltre, lo spettacolo di successo ha ricevuto tre premi CCA l’anno scorso.

In “Ted Lasso”, Sudeikis interpreta un piccolo allenatore di football del college del Kansas assunto per allenare una squadra di calcio professionistica in Inghilterra, nonostante non abbia esperienza come allenatore di calcio.

Oltre a recitare, Sudeikis è il produttore esecutivo, insieme a Bill Lawrence (“Scrubs”) attraverso la sua Doozer Productions, in associazione con Warner Bros. Television e Universal Television, una divisione di NBCUniversal Content. Jeff Ingold di Doozer è anche produttore esecutivo con Liza Katzer come co-produttore esecutivo.

La serie è stata sviluppata da Sudeikis, Lawrence, Joe Kelly e Brendan Hunt e si basa sul formato e sui personaggi preesistenti di NBC Sports.

La seconda stagione di “Ted Lasso” ha fatto il suo debutto mondiale su Apple TV+ venerdì 23 luglio 2021 ed entrambe le stagioni di “Ted Lasso” sono disponibili per lo streaming completo su Apple TV+ tramite l’app Apple TV.

The Problem with Jon Stewart

L’attesissima nuova serie di attualità dell’acclamato conduttore, scrittore, produttore, regista e sostenitore Jon Stewart fa un tuffo in profondità in alcune delle questioni più durature e profondamente radicate del nostro tempo.

“The Problem With Jon Stewart” è una serie a più stagioni e a numero singolo con Stewart che esplora argomenti complessi attraverso le diverse prospettive di stakeholder, esperti e individui che affrontano queste sfide.

La serie Apple Original include anche un podcast di accompagnamento che estende la conversazione di ogni episodio. Con membri dello staff di tutto lo spettacolo che ci portano interviste con attivisti nello spazio, fatti sulla questione e sì, molte battute.

Calls

Il vincitore dell’Emmy “Calls” è un’esperienza televisiva rivoluzionaria e coinvolgente basata sulla vivace serie francese omonima, che utilizza magistralmente audio e immagini astratte minimali per raccontare nove storie brevi da brivido.

Diretto da Fede Álvarez (“Don’t Breathe”), ogni episodio segue un mistero oscuro e drammatico che si dipana attraverso una serie di conversazioni telefoniche apparentemente normali e sconnesse che diventano rapidamente surreali mentre le vite dei personaggi vengono gettate in un crescente disordine.

Con Lily Collins, Rosario Dawson, Pedro Pascal, Aubrey Plaza e altri, “Calls” dimostra che il vero terrore risiede nell’interpretazione di ciò che non possono vedere sullo schermo e nei luoghi inquietanti che la propria immaginazione può portarli.

Helpsters

“Helpsters” è una serie prescolare live-action vincitrice del Daytime Emmy Award dai creatori di “Sesame Street”. La serie segue Cody e gli Helpsters, una squadra di mostri vivaci che amano risolvere i problemi.

I bambini in età prescolare scoprono il potere del lavoro di squadra con gli aiutanti coinvolgenti e incoraggianti. Mentre assorbono importanti lezioni su abilità di pre-codifica, fiducia in se stessi, collaborazione, comunicazione efficace e molto altro.

Cody e “Helpster” sono chiamati “positivi, colorati, melodiosi ed educativi” dalla Parents’ Choice Foundation.

“Helpsters” è stato creato dal vincitore dell’Emmy Award e della Parents’ Choice Gold Medal Tim McKeon (“Foster’s Home for Imaginary Friends: Destination Imagination,” “Odd Squad”), che è anche lo showrunner della serie, ed è il produttore esecutivo di McKeon e del direttore creativo Kay Wilson Stallings.

Amazon Prime Video

Playblog.it

Netflix        News        Serie TV        Film        Amine        

Apple        Android        Tecnologia        Prime Video        Offerte        Disney+

 

Seguici su Facebook      Twitter      Pinterest
Seguici su TelegramNetflixOfferte Amazon PrimePrime Video

POST CORRELATI

Gather Round, l’attesa per l’evento Apple è terminata!

Le azioni di scorrimento di Gmail saranno presto su iOS

“Pokemon GO” celebra l’uscita di “Pokemon Diamante lucente e Perla splendente” con un nuovo evento speciale

Leonardo Playblog.it

Lascia un commento