Netflix Netflix Film

Army of the Dead disponibile il film che stavano tutti aspettando è su Netflix

Army of the Dead disponibile da oggi su Netflix

Army of the Dead: Dopo un’epidemia zombie a Las Vegas un team di mercenari corre un grosso rischio intrufolandosi nella zona sotto quarantena per eseguire la più grande rapina mai tentata.

Army of the Dead parla di un’unità d’élite che si infiltra in una Las Vegas infestata da zombi per cercare di recuperare un punteggio enorme – quello su cui non contano, però, è il governo che aumenta il loro programma per livellare l’intera città.

Il gruppo può uscire prima di essere ucciso, dai non morti o da una grande esplosione?

Saga d’azione di Zack Snyder (Justice League, L’alba dei morti viventi): Dave Bautista è a capo di un team di mercenari.

Snyder ha concepito l’idea di Army of the Dead come successore spirituale del suo film di debutto del 2004 Dawn of the Dead. Originario della Warner Bros. Pictures, il progetto è stato annunciato nel 2007 con Matthijs van Heijningen Jr. alla regia.

Tuttavia, il film ha trascorso diversi anni nell’inferno dello sviluppo prima che Netflix acquisisse i diritti di distribuzione nel 2019. Con un budget di produzione di 70-90 milioni di dollari e Snyder anche come direttore della fotografia, le riprese principali si sono svolte ad Albuquerque, nel New Mexico e ad Atlantic City, nel New Jersey., a metà del 2019.

Il film ha subito nuove riprese nel settembre 2020 dopo che sono state fatte diverse accuse di cattiva condotta sessuale contro il membro del cast Chris D’Elia che è stato sostituito da Notaro utilizzando schermi verdi e CGI.

Army of the Dead (2021) il film è disponibile in streaming su Netflix

Il film arriva disponibile in streaming in italiano il 21 maggio 2021 ed è la prima uscita del regista sul servizio streaming.

Dave Bautista recita in questo film corale, che è un po ‘meno serio dei film DC di Snyder, e molto divertente. Se eri un fan del debutto del regista, il remake di Dawn of the Dead, probabilmente ti piacerà.

Il film presenta un cast corale composto da Dave Bautista , Ella Purnell , Omari Hardwick , Ana de la Reguera , Theo Rossi , Matthias Schweighöfer , Nora Arnezeder , Hiroyuki Sanada , Tig Notaro , Raúl Castillo , Huma Qureshi eGarret Dillahunt . Segue un gruppo di mercenari che pianificano una rapina al casinò di Las Vegas in mezzo a un’apocalisse di zombi.

La trama del film Army of the Dead

Un convoglio militare degli Stati Uniti in viaggio dall’Area 51 si scontra con un’auto sull’autostrada fuori Las Vegas. Il carico del convoglio, uno zombi, fugge, uccidendo e infettando diversi soldati prima di dirigersi verso la città.

Lì, infettano la maggior parte della popolazione della città. Dopo il fallimento di un intervento militare, il governo mette in quarantena la città.

Sei anni dopo, il proprietario del casinò Bly Tanaka e il suo socio Martin si avvicinano all’ex residente e mercenario di Las Vegas Scott Ward per un lavoro per recuperare $ 200 milioni dal caveau del suo casinò a Las Vegas prima che i militari dispongano un attacco nucleare tattico sulla città.

Ward è d’accordo e recluta i suoi ex compagni di squadra Maria Cruz e Vanderohe. Insieme a loro c’è il pilota di elicotteri Marianne Peters, lo scassinatore tedesco Ludwig Dieter e il tiratore scelto chicano Mikey Guzman, che porta con sé il suo socio Chambers.

Il film dopo il debutto in streaming su Netflix nel mese di maggio è ritornato nella top 10 dopo l’arrivo del film Army of Thieves che rappresenta un prequel spin-off del film.

Guarda subito il film in streaming su Netflix

Playblog.it

Netflix        News        Serie TV        Film        Amine        

Apple        Android        Tecnologia        Prime Video        Offerte        Disney+

 

Seguici su Facebook      Twitter      Pinterest
Seguici su TelegramNetflixOfferte Amazon PrimePrime Video

POST CORRELATI

Testimone misterioso il film crime action su Netflix

Alessio PlayBlog.it

Anime Netflix: Levius arrivata la prima stagione

Cielo Grande guarda ora la prima stagione su Netflix

playblog.it

Lascia un commento