Backblaze aggiorna Cloud Backup 7.0

L’aggiornamento Backblaze arriva con il supporto macOS Catalina. Backblaze ha aggiornato il suo software Cloud Backup alla versione 7.0. L’aggiornamento consente al servizio di backup online di funzionare con macOS 10.15 Catalina.

Image result for backblaze 7.0


L’aggiornamento Backblaze aggiunge, inoltre, funzionalità spesso richieste tra cui una cronologia delle versioni estesa e rendere più efficienti i caricamenti di file di grandi dimensioni.

Backblaze Cloud Backup 7.0 ora supporta macOS 10.15 Catalina , che Apple ha rilasciato al pubblico lunedì. Come parte del supporto al nuovo sistema operativo. Backblaze consiglia a macOS Catalina che le app richiedano autorizzazioni più frequentemente. A causa della funzione del servizio, “potresti notare più messaggi di sistema durante l’installazione di Backblaze sul nuovo sistema operativo”.

Una modifica chiave del nuovo software è l’opzione del servizio per estendere la cronologia delle versioni. La funzione simile a Time Machine in cui vengono conservate più iterazioni di file più vecchi. Questo avviene per i casi in cui i file vengono erroneamente cancellati o modificati in passato. Tutti gli account hanno una cronologia delle versioni di 30 giorni per impostazione predefinita,

L’estensione della cronologia delle versioni per un anno avrà un costo di € 2 al mese per dispositivo in aggiunta a un abbonamento esistente. Un’opzione Forever Version History che non rimuove mai i file da un backup, anche se sono stati completamente eliminati. Viene offerta allo stesso costo mensile proporzionale di € 2, ma con un costo aggiuntivo di € 0,005 per gigabyte al mese per le versioni modificate sul computer di un utente più di un anno fa.

Il backup del servizio di file di grandi dimensioni implica la loro suddivisione in blocchi più piccoli per il caricamento. Anche questo è stato modificato, da 30 megabyte a 100 megabyte. L’aggiornamento consente all’app di trasmettere in modo più efficiente “sfruttando meglio il threading”, che migliora le prestazioni di upload e riduce la sensibilità alla latenza.

Anche le app e i programmi di installazione sono stati aggiornati per avere un aspetto migliore su schermi ad alta risoluzione. Infine, il supporto per Microsoft Office 365 nei gruppi di Backblaze e gli aggiornamenti Single Sign-On alla funzionalità Eredita Backup State per supportare account abilitati per SSO ora consentono agli utenti di accedere a Backblaze usando le proprie credenziali di Office 365.

La nuova versione si aggiornerà automaticamente a tutti gli utenti nelle prossime settimane. Con un aggiornamento che può essere attivato all’interno dell’applicazione se è già installata una versione precedente. Il sito Web Backblaze ora offre download di versione 7.0 per impostazione predefinita.



Playblog.it

Apple        Android        Tecnologia        Game        Netflix        Prime Video        Offerte

Seguici su FacebookTwitter



Leave A Reply

Navigate