Netflix Netflix Documentari

Bikram un inquietante docufilm da Netflix sul guru dello yoga

Bikram Guru dello yoga, predatore sessuale

Bikram: Guru dello yoga, predatore sessuale è un film documentario originale Netflix che raccolta l’inquietante storia di un guru dello yoga che ha creato un impero globale. Velocemente è però caduto, a seguito degli scandali e rivelazioni inquietanti.

Il film documentario su Bikram: guru dello yoga, predatore sessuale è stato acclamato dalla critica

Questo documentario delinea l’ascesa e la caduta del creatore dell’hot yoga Bikram Choudhury, dalla nascita del suo impero globale a rivelazioni inquietanti. Infatti si è scoperto che Bikram fosse un predatore sessuale.

Trailer del film documentario Bikram: Guru dello Yoga predatore sessuale in streaming su Netflix

Bikram Choudhury: la vera storia sull’impero del fitness

Bikram Choudhury è arrivato a Beverly Hills da Calcutta agli inizi degli anni ’70. Choudhury diventa rapidamente un personaggio di culto e crea un impero del fitness che lo rende estremamente ricco. Uno dei suoi cavalli è lo hot yoga.

Ma con l’affiorare di storie di presunti abusi e racconti di metodi di insegnamento aggressivi e dittatoriali, scoppia il finimondo. Nel 2010 contro Choudhury iniziano a priovere le cause legali e il suo stile di insegnamento non convenzionale finisce in prima pagina.

Il film documentario Birkram Netflix Original è diretto dal premio Oscar Eva Orner (Taxi to the Dark Side, Chasing Asylum). Inoltre il film è prodotto da Sarah Anthony (The Price of Free, I ribelli).

Bikram: guru dello yoga, predatore sessuale, non racconta solo la storia di Bikram ma da spazio anche alle storie delle donne che hanno denunciato il capo carismatico. Poi esplora le contraddizioni di una disciplina del benessere che può arrivare ad aiutare e allo stesso tempo danneggiare tante persone.

Il documentario su Netflix Bikram diventa ancora più inquietante con i recenti sviluppi

Il film documentario ha come titolo originale Bikram: Yogi, Guru, Predator. Il docufilm arriva su Netflix mercoledì 20 novembre.

“Benvenuto nella camera delle torture di Bikram, dove ti ucciderai per i prossimi 90 minuti”, diceva all’inizio della lezione. Per 90 minuti, i suoi devoti si sarebbero fatti strada attraverso 26 posture specifiche in un caldo soffocante – oltre 40 gradi – alla ricerca del miglioramento fisico.

Questo successo ha reso Choudhury una celebrità che ha perpetuato con uno stile di vita sontuoso e interviste televisive. Così nel giro di poco tempo ha guadagnato una fortuna. Ben 75 milioni di dollari!

Sarah Baughn, ex studentessa di Bikram, è stata una delle donne a presentare inizialmente le accuse contro di lui. Ha raccontato di nuovo la sua storia per il documentario di Netflix e ha ripetuto l’affermazione con cui l’ha aggredita sessualmente nella sua camera d’albergo. Bikram teneva i suoi allenamenti in hotel e teneva anche incontri con alcuni dei suoi studenti di yoga nella sua stanza.

Sarah ha anche dettagliato alcuni degli aspetti psicologici che hanno portato al presunto abuso. Descrisse come Bikram si fosse inserito nella vita dei suoi studenti come una figura importante e dominante – qualcuno, soprattutto, di cui avevano bisogno per realizzare le loro aspirazioni di carriera.

Il documentario ha colpito la critica tanto da ricevere vari apprezzamenti ed è già disponibile in streaming su Netflix.

Guarda subito il film documentario in streaming su Netflix



Playblog.it

Apple        Android        Tecnologia        Game        Netflix        Prime Video        Offerte

Seguici su FacebookTwitterPinterest
Seguici su Telegram: Netflix, Offerte Amazon Prime, Prime Video

Playblog.it

Scarica la nostra App

App Store                                Google Play

 



Related posts

District 9 da oggi in streaming su Netflix

Roberta PlayBlog.it

Smetto quando voglio: ad honorem, l’ultimo film arriva su Netflix

Alessio PlayBlog.it

Su Netflix arriva il film Genitori in trappola

Mattia PlayBlog.it

Lascia un commento