NetflixNews

Carlos Cuevas: chi è l’attore delle serie “Smiley” e “Merlí”?

carlos cuevas attore

Carlos Cuevas: chi è l’attore delle serie “Smiley” e “Merlí”? L’attore è molto riservato, ecco tutto ciò che abbiamo scovato sull’attore.

Carlos Cuevas è nato il 27 dicembre 1995 a Montcada i Reixac, in Spagna. Ha 27 anni e fin da piccolo ha iniziato a lavorare come attore, all’età di soli 8 anni.

L’attore Carlos Cuevas si è caratterizzato per essere molto riservato quando si tratta della sua vita personale. L’ultima apparizione è stata quella nella serie Netflix Smiley, che ha debuttato lo scorso 7 dicembre 2022. Nella finzione, l’attore interpreta Álex, un giovane barista che si innamora di Bruno, personaggio interpretato da Miki Esparbé.

Come sappiamo, l’artista è diventato famoso interpretando Pol Rubio, un ragazzo bisessuale che faceva parte del cast di “Merlí” e ha avuto il ruolo principale nello spin-off “Merlí. Sapere Aude”.

Ora, il nuovo ruolo dell’attore ha sollevato varie domande sulla sua vita personale. Ad esempio, alcune persone si sono chieste se sta frequentando qualcuno/a.

La vita sentimentale di Carlos Cuevas

Nel marzo 2019, Carlos Cuevas ha rilasciato un’intervista, dove gli è stato chiesto riguardo alla sua vita sentimentale. Il motivo è che fino a quel momento non era stato affiancato da nessun partner da quando ha iniziato la sua carriera professionale.

In questo senso il giovane interprete ha affermato: “ No, non ho una ragazza in questo momento. Sto lavorando molto e ho poco tempo”.

Da allora, ha evitato di fare riferimento a questioni della sua privacy. Seguendo quella linea ha ribadito anche recentemente il fatto di non rendere pubblici dettagli della sua vita personale.

Alla fine quello che vuole fare sono serie, cinema e film.

“La cosa più preziosa che abbiamo è la privacy. Mi prendo cura che ciò che si sa di me sia quanto voglio. Nessuno sa con chi vivo, nessuno sa con chi vado a letto” , aveva assicurato in una dichiarazione pubblicata nell’agosto 2022.

Inoltre ha dichiarato: “Il progetto di avere figli è lontano, anche se di generazione in generazione i suoi amici cominciano a fare i genitori: «Non ci penso nemmeno. , non ho bisogno di riprodurmi geneticamente…. amo i bambini, ho sempre detto che voglio essere il padre di tanti bambini e ora sto capendo che voglio essere uno zio”.

I dubbi e le polemiche sulla sua sessualità

Dopo aver impersonato Pol Rubio, un personaggio bisessuale nella fiction Merlì, Carlos Cuevas è stato interrogato in diverse occasioni sulla sua sessualità.

Ciò si è ripetuto quando ha dato vita ad Alonso Aldama , un personaggio gay nella miniserie “Qualcuno deve morire” , e attualmente, per il suo ruolo in “Smiley”.

In Spagna, la questione ha destato varie polemiche e nel 2020, l’attore ha indicato di non essere d’accordo con l’assunzione dell’orientamento sessuale delle persone.

“Non ho mai parlato del mio orientamento sessuale personale, non so perché si assuma un orientamento sessuale o un altro. Penso che sia bello poter interpretare tanti personaggi quanti ne abbiamo la possibilità e l’orientamento sessuale personale di un attore non è un ostacolo “.

La questione è stata ribadita anche recentemente nel mese di agosto 2022. “Ma la natura del nostro lavoro ha a che fare con la finzione. Questa è l’origine.”

 

 

Playblog.it

Netflix        News        Serie TV        Film        Amine        

Apple        Android        Tecnologia        Prime Video        Offerte        Disney+

 

Seguici su Facebook      Twitter      Pinterest
Seguici su TelegramNetflixOfferte Amazon PrimePrime Video

POST CORRELATI

Il cast di That ’70s Show tornerà per That ’90s Show su Netflix

playblog.it

Ragnarok è stato rinnovato per la seconda stagione su Netflix

The Good Nurse il Film thriller Netflix avvincente basato su una storia vera

playblog.it

Lascia un commento