Come i millennial stanno cambiando l’industria del gioco

L’industria dei giochi si sta espandendo e i millennial sono la forza trainante.

Quello che era considerato una perdita di tempo è ora un settore in piena regola.

Adesso esiste un giocatore professionista. Alcuni di loro sono celebrità su YouTube mentre trasmettono in streaming i loro giochi. I tornei possono essere trovati su molte piattaforme.

E i giochi possono persino aiutare a raccogliere fondi per la tua organizzazione benefica preferita.

L’ospedale di ricerca per bambini St. Jude ha un programma chiamato St. Jude PLAY LIVE, in cui le emittenti di gioco con impugnature online come “DrLupo” e “iamBrandon” si riuniscono a Memphis per sostenere il vertice annuale di St. Jude PLAY LIVE.

Siamo fortunati ad avere il supporto della community dei videogiochi“, ha dichiarato Melanee Hancock, Chief Digital and Innovation Officer presso ALSAC. “Le persone possono usare la loro passione per i giochi per cambiare il mondo“.

PIATTAFORME PRIMARIE

Secondo  Nielsen.com , il 71 percento dei giocatori millenari guarda contenuti di gioco su YouTube e Twitch, un’altra piattaforma di streaming.

Gli streamer portano il riconoscimento alla cultura del gioco attraverso la loro popolarità. E quella popolarità si traduce in dollari. La community di giochi ha raccolto $ 12 milioni per St. Jude attraverso PLAY LIVE.

I giocatori di tutto il mondo partecipano a St. Jude PLAY LIVE. Memphis ha ricevuto ancora più supporto dalla comunità di gioco perché BraveDog Games sta portando il BraveDog Video Gaming Innovation Center (BDIC) a Memphis.

Image result for gaming

LAVORI A TEMPO PIENO

Per i millennial nati tra il 1981 e il 1996, i videogiochi sono sempre esistiti – dal classico di sempre Ms. Pac Man alla recente isteria di Fortnite. I bambini che hanno giocato ai videogiochi diventano adulti che giocano ai videogiochi.

Il cinquantaquattro percento dei giocatori millenari ha un lavoro a tempo pieno, secondo Nielsen. E una parte di quel denaro viene riversato nei gioco: console, abbonamenti e contenuti di gioco extra.

Il giocatore locale e millenario Ralphael Burks è un dipendente a tempo pieno ed emittente di giochi su Youtube. Il gioco ha avuto un impatto sulla sua vita da quando era un bambino e ora fa parte del motivo per cui il gioco si sta espandendo.

“Ricordo di aver giocato a Mario Kart 64 con i miei fratelli su Nintendo 64, e da allora il mio interesse per i videogiochi è cresciuto”, ha detto Burks. “Il gioco mi ha permesso di incontrare altri giocatori e trovare interesse per i giochi di trasmissione”.

Image result for gaming

DIVERTENTE ED EDUCATIVO

Come streamer attivo, Burks gioca vari giochi, ognuno con un’esperienza nuova e unica.

“È come se stessi guardando un film e controlli ciò che fa il personaggio principale”, ha detto. “Mi permette di svolgere un ruolo diverso e fare cose che in realtà non avrei potuto fare.”

E il gioco non è solo per i ragazzi. Latoria Goodman sapeva di amare i videogiochi quando ha ottenuto il suo Nintendo 64. Usa il suo amore per i videogiochi in streaming su Twitch.tv e per Black Girl Gamers (BGG).

“Black Girl Gamers è uno spazio sicuro e inclusivo per le donne di colore in tutto il mondo”, afferma Goodman.

RAGAZZE E GIOCO

Black Girl Gamers è stata fondata da Jay-Ann Lopez nel 2015. Ha creato Black Girl Gamers per coloro che si sono sentiti invisibili dalla comunità di gioco. La community ora ha oltre 5.000 membri.

È uno spazio sicuro che accresce la voce delle donne nere nei giochi e sostiene la diversità e l’inclusione“, ha affermato Lopez.

Image result for gaming

Il gioco ha persino ispirato Goodman a scrivere. E se pensi che scriverà il codice, potresti sbagliarti: vuole raccontare storie.

“Il gioco ti immerge in un altro mondo.” Dice Goodman. “Adoro un gioco che racconta una bella storia. C’è qualcosa di veramente affascinante in questo e mi fa venire voglia di entrare nel settore della scrittura per i videogiochi. ”


Apple        Android        Tecnologia        Game        Netflix

Seguici su Facebook


Leave A Reply

Navigate