Netflix Serie TV

Daybreak: la commedia apocalittica di Netflix

Daybreak di Netflix trasforma il liceo in un elegante gioco di sopravvivenza

La commedia apocalittica di Netflix, Daybreak, con Colin Ford, Sophie Simnett, Austin Crute, Alyvia Alyn Lind, Cody Kearsley, Matthew Broderick e Krysta Rodriguez.

Image result for Daybreak

Ecco come lo streamer descrive Daybreak:

“Il liceo non è la fine del mondo … fino a quando non lo è. In questa serie post-apocalittica, la città di Glendale, in California, è popolata da bande di fantasmi di predatori, il Club 4-H e altre terribili tribù. Combattono per sopravvivere a seguito di un’esplosione nucleare. Seguendo un gruppo eclettico di sopravvissuti mentre navigano in questo mondo strano e infido. Daybreak è in parte samurai saga, in parte accattivante storia di maturità e in parte Battle Royale “.

Netflix ha la reputazione di dare il via libera a programmi TV e film che non troverai da nessun’altra parte. L’imminente serie post-apocalittica del servizio di streaming, Daybreak, è davvero unica. “Il fumetto di Brian Ralph ha un narratore che si rivolge direttamente alla macchina fotografica, come Ferris Bueller. Mi è piaciuta l’idea che ci fosse un personaggio che guardava l’apocalisse non come la fine del mondo o una terribile tragedia, ma come la cosa migliore che gli sia mai successo “, lo showrunner Aron Eli Coleite racconta a IGN, ricordando che durante l’incontro iniziale ha avuto con il co-creatore Brad Peyton e il produttore esecutivo Jeff Fierson per la serie,” [abbiamo] trascorso l’intero incontro ricordando la sensazione di essere al liceo e volendo che il mondo finisse in modo da poterci reinventare come persone diverse. Fu questa visione ottimista e appagante dell’apocalisse che divenne il seme dello spettacolo …

Stagione 1 in arrivo il 24 ottobre

La nostra storia inizia con Josh Wheeler (Colin Ford), un mite canadese che si trasferì a Glendale High poco prima dell’apocalisse. Josh non era particolarmente popolare a scuola prima che le bombe decimassero la città. Trovò un amico e un’anima gemella nel magnetico Sam Dean (Sophie Simnett). Quindi, quando il mondo va all’inferno, è comprensibilmente fissato a ricongiungersi con lei; anche se ciò significa dover attraversare un deserto popolato da Ghoulies. Fortunatamente, trova due alleati nel suo ex samurai prepotente trasformato in pacifista, Wesley Fists (Austin Crute), e nel pazzo piromane di 10 anni che era solito fare da babysitter, Angelica (Alyvia Alyn Lind ).

“Adoro la sensazione di guardare uno spettacolo e non sapere cosa succederà dopo”, scherza Coleite. “Penso che ognuno sia la star del proprio film. Ma il fatto è che siamo tutti in film diversi. A volte è un’epopea di samurai. A volte è una farsa di Wes Anderson. Questo ci ha permesso di approfondire la comprensione di chi davvero ogni personaggio era al centro. Soprattutto volevamo costruire questo grande sandbox in cui potevamo flettere tutti i nostri muscoli creativi e raccontare le storie più fantasiose possibili “.

Apple        Android        Tecnologia        Game        Netflix

Seguici su Facebook


Related posts

Sugar Rush Christmas parte la gara natalizia su Netflix

Leonardo Playblog.it

Guerra tra Disney e Netflix – gli avvocati di Netflix vincono la prima battaglia

Leonardo Playblog.it

Netflix acquisisce i diritti streaming di “Seinfeld”

Leonardo Playblog.it

Lascia un commento