Tecnologia

Edge si trasforma in un browser basato su Chromium

Microsoft Edge si trasforma in un browser multipiattaforma basato su Chromium

Microsoft sta per rifare il suo browser desktop Edge usando i componenti Chromium e portandolo su Windows 7, 8.1 e macOS, oltre a Windows 10.

Se non puoi sconfiggerli, unisciti a loro. Questo è il nuovo motto di Microsoft quando si tratta di browser. La società adotterà gli interni del browser open source Chromium e sostituirà con loro le viscere del suo browser Edge.

Microsoft ha annunciato questo cambiamento tecnico il 6 dicembre. All’inizio di questa settimana, Windows Central ha riferito che Microsoft aveva pianificato di abbandonare Edge e sostituirlo con un nuovo browser basato su Chromium .

Inoltre: Microsoft Edge: cosa è andato storto, quali sono i prossimi

Microsoft prevede di creare una nuova versione di Edge utilizzando Chromium combinato con alcuni componenti attualmente in Edge, il tutto nel nome di una maggiore compatibilità di navigazione sul Web. (Secondo questo recente job post di Edge , Microsoft sta adottando un approccio microservizi / componentistico allo sviluppo di Edge man mano che avanza.)

Chromium è un’implementazione del browser open source utilizzata come base da numerosi sviluppatori di browser, tra cui Google (con il suo browser Chrome proprietario), Vivaldi, Opera, Yandex, Brave e altri. Simultaneamente al lancio di Chrome nel 2008, Google ha rilasciato la maggior parte del codice di Chrome come open source, facendo nascere Chromium nel processo.

Mentre i dettagli tecnici sono ancora scarsi a questo punto, sembra che Microsoft abbia intenzione di sostituire il suo motore di rendering EdgeHTML (che era un fork del suo motore di rendering “Trident” MSHTML) con Chromium’s Blink. Microsoft probabilmente sostituirà il suo motore JavaScript “Chakra” con Chromium V8, da quello che ho sentito. Non so (e non sono sicuro che Microsoft faccia, a questo punto) quali pezzi, se ce ne sono, dell’infrastruttura di Edge saranno mantenuti.

Logo PlayBlog.it

Seguici su Facebook

Related posts

L’assistente vocale potrebbe essere il modo più veloce per aiutarti a studiare

Roberta PlayBlog.it

Ecco la guida ironica sullo smart working di Lego!

Alessio PlayBlog.it

Intel ci suggerisce prototipi di PC a doppio schermo

Lascia un commento