Tecnologia

Elon Musk, maggiore azionista di Twitter, chiede se gli utenti desiderano un pulsante di modifica

Elon Musk, maggiore azionista di Twitter, chiede se gli utenti desiderano un pulsante di modifica

Elon Musk sta lanciando l’idea di un pulsante di modifica di Twitter pochi giorni dopo aver acquistato azioni per un valore di quasi 3 miliardi di dollari nella piattaforma di microblogging.

Fresco di acquisire una partecipazione del 9,2% in Twitter, rendendolo il maggiore azionista dell’azienda, il CEO di Tesla e SpaceX si è rivolto al suo account per chiedere ai suoi 80,3 milioni di follower: “Volete un pulsante modifica?”

Al momento della stesura, il sondaggio Twitter di Elon Musk ha ricevuto oltre 350.000 risposte e oltre il 76% di esse è stato un clamoroso sì.

Nonostante la sua recente acquisizione, è improbabile che Musk abbia effettivamente il potere di aggiungere nuove funzionalità a Twitter, tanto meno un pulsante di modifica. Tuttavia, indubbiamente gli dà più influenza sulla direzione dell’azienda rispetto ad altri utenti.

Solo pochi giorni fa, Twitter stesso ha stuzzicato la possibilità che avrebbe presto aggiunto una funzione di modifica, il suo account ufficiale twittando che stava “lavorando su un pulsante di modifica”. Tuttavia, utenti astuti hanno notato che la dichiarazione di Twitter è stata pubblicata in una data infausta: il 1 aprile o il pesce d’aprile.

Alla domanda di Reuters se si trattasse di un falso o di un vero, Twitter ha rilasciato una dichiarazione dicendo: “Non possiamo confermare o negare, ma potremmo modificare la nostra dichiarazione in seguito”.

 

Playblog.it

Netflix        News        Serie TV        Film        Amine        

Apple        Android        Tecnologia        Prime Video        Offerte        Disney+

 

Seguici su Facebook      Twitter      Pinterest
Seguici su TelegramNetflixOfferte Amazon PrimePrime Video

POST CORRELATI

Nasce MYmovies ONE: il primo abbonamento all inclusive per lo streaming dei grandi Festival Italiani

playblog.it

Alla gente non piace lavorare su Facebook come una volta

Tinder ha assunto un nuovo chief product officer per tenere i bambini del college sull’app

Leonardo Playblog.it

Lascia un commento