Apple AppStore

Epic ha minacciato di abbandonare iOS se Apple non avesse ceduto alle richieste di Fortnite

Epic ha minacciato di abbandonare iOS se Apple non avesse ceduto alle richieste di Fortnite

Recenti documenti Apple descrivono in dettaglio l’immenso supporto dietro le quinte che Apple ha fornito a Epic Games per Fortnite negli ultimi due anni.

Apple osserva che Epic in diverse occasioni ha minacciato di rimuovere tutti i suoi giochi dall’App Store se Apple non avesse accolto le sue richieste. Epic ha anche minacciato di rilasciare prima gli aggiornamenti di Fortnite su altre piattaforme se Apple non si fosse conformata.

Apple ha recentemente affermato che la causa legale di Epic non è altro che uno stratagemma per “rinvigorire l’interesse per Fortnite” a fronte del calo delle entrate.

Uno degli argomenti più sconcertanti fatti a favore di Epic Games nella sua battaglia legale con Apple è che Apple, oltre a gestire la piattaforma di distribuzione che è l’App Store, non fa molto per garantire una commissione del 30% sulle microtransazioni.

Questa prospettiva distorta, tuttavia, tende a ridurre al minimo l’immensa quantità di risorse che Apple ha speso per creare un vivace ecosistema di app.

In una recente dichiarazione in tribunale, ad esempio, Apple ha affermato di spendere centinaia di milioni di dollari all’anno impiegando ingegneri che contribuiscono all’App Store e “molti miliardi di dollari” per i data center che sono stati espressamente istituiti per facilitare l’App Store .

Apple ha anche fornito hardware a Epic, inclusi 16 Apple Silicon Developer Transitions Kit in tutta l’organizzazione ingegneristica di Epic, per garantire il funzionamento ad alte prestazioni di Unreal Engine 4 e del futuro Unreal Engine 5 sui futuri computer Macintosh con nuovi processori di Apple.

Questo rappresenta tutto il supporto che Apple fornisce alla maggior parte degli altri sviluppatori. Inoltre, in risposta alle ripetute richieste di Epic, Apple ha permesso a Epic di distribuire build su circa 950 iPad e 1150 iPhone per lo sviluppo di app e per scopi di test, ancora una volta, tanto quanto Apple assegna a qualsiasi altro sviluppatore.

Queste quote sono preziose per Epic in quanto amplificano la capacità dell’azienda di mettere a punto le proprie app e perfezionare i propri prodotti prima di andare in diretta con gli utenti.

  • Epic ha dichiarato ad Apple che le entrate derivanti da iOS rappresentano il “pezzo più piccolo della torta”.
  • In particolare, Epic ha dichiarato che “Apple rappresenta solo il 7% delle entrate di Epic”.
  • Rispetto a iOS, Apple scrive che Fortnite su Xbox e Playstation genera rispettivamente il 70% e il 40% di entrate medie in più per utente attivo giornaliero.
  • Fortnite è stato scaricato quasi 130 milioni di volte in tutto il mondo su dispositivi iOS
  • Epic ha guadagnato più di $ 550 milioni solo tramite iOS
  • Nel 2019, Apple ha “accelerato la revisione dell’app in risposta a tutte le oltre 80 richieste urgenti di Epic”.
  • Durante il periodo di 11 mesi che precede la rimozione di Fortnite dall’App Store, Apple ha speso più di “$ 1 milione in promozioni mediatiche a pagamento di Fornite “.
  • Fortnite è il gioco in primo piano nella storia dell’App Store.

 

 

Playblog.it

Netflix        News        Serie TV        Film        Amine        

Apple        Android        Tecnologia        Prime Video        Offerte

Seguici su Facebook      Twitter      Pinterest
Seguici su TelegramNetflixOfferte Amazon PrimePrime Video

Scarica la nostra App

app per iphone ios App Netflix news app per android

Related posts

Servant Apple TV+ arriva la serie di M. Night Shyamalan

Alessio PlayBlog.it

Nuovo capitolo della storia principale “Dragalia Lost” e una nuova opzione di difficoltà

Mattia PlayBlog.it

Nyjah Huston: #Skatelife la nostra recensione

Mattia PlayBlog.it

Lascia un commento