Tecnologia

Facebook annuncia Oculus Quest: l’auricolare VR che stavamo aspettando

Oculus ha annunciato il suo nuovo auricolare, Oculus Quest: un auricolare standalone che verrà lanciato nella primavera del 2019.

Auricolare standalone risoluzione del display di 1600×1440 per occhio.

È l’ultimo degli auricolari di prima generazione di Oculus, il che significa che l’hardware futuro sarà molto più avanzato e con un taglio più sociale.

Oculus Quest è un auricolare VR autonomo, non richiede un PC o un telefono cellulare per eseguire giochi VR.

Inoltre, utilizza il tracciamento interno, che consente al dispositivo di rispondere visivamente agli utenti che si appoggiano a un’esperienza.

Il CEO di Facebook Mark Zuckerberg afferma che “con Oculus Quest completeremo la nostra prima generazione di prodotti Oculus.”

Zuckerberg afferma che Oculus Quest combina “gli attributi chiave del sistema VR ideale“: un design wireless, controller virtuali a mano e un monitoraggio posizionale completo. “

Se possiamo riunire queste tre qualità in un unico prodotto, pensiamo che sarà il fondamento di una nuova generazione di VR”.

Oculus Quest è una versione consumer di ciò che precedentemente era conosciuto come Project Santa Cruz. Utilizza i controller di movimento simili a Oculus Touch e quattro telecamere grandangolari forniscono un tracciamento posizionale che consente alle persone di attraversare lo spazio virtuale.

Dovrebbe supportare le esperienze di “qualità Rift”, con un catalogo iniziale di oltre 50 titoli, tra cui giochi già noti come il simulatore di arrampicata The Climb e il gioco di rompicapo d’avventura Moss. Testa oculo VR Hugo Barra descrive Oculus Quest come “fatto per i giochi“, distinguendolo dalle altre cuffie mobili di Oculus. “Investiremo significativamente in questa nuova piattaforma”, afferma.

Zuckerberg ha detto che Oculus si sta concentrando sulla creazione di un ecosistema autosufficiente. Parte del raggiungimento di questo obiettivo è quello di assicurarsi che gli sforzi dell’azienda nei confronti di dispositivi mobili e PC VR stiano lavorando per raggiungere questo obiettivo comune.

Oculus Quest include le ottiche migliori della categoria presenti anche in Oculus Go, con una risoluzione del display di 1600×1440 per occhio. Il visore, inoltre, offre una regolazione della spaziatura delle lenti per aiutare il comfort visivo.

Infine, è stato migliorato l’audio integrato, per offrire un suono coinvolgente e di alta qualità. Oculus Quest si dimostra, dunque, un visore per la realtà virtuale dalle grandissime potenzialità.

Logo PlayBlog.it

Seguici su Facebook

POST CORRELATI

La Community italiana di Waze supporta la mobilità sostenibile

Qualcomm lancia un fondo per il metaverso da $ 100 milioni con Square Enix per giochi XR

Leonardo Playblog.it

Rubato il codice sorgente della GPU di Xbox X e trapelato online

Lascia un commento