Apple

For All Mankind su Apple TV+ se la Russia fosse arrivata sulla Luna

for all mankind apple tv plus

For All Mankind disponibile su Apple TV+ racconta una storia alternativa se la Russia avesse vinto la corsa allo spazio, arrivando per prima sulla Luna.

La serie è sbarcata su Apple TV+ insieme al debutto del nuovo servizio con tre episodi. Poi ogni settimana arriva un nuovo episodio. L’ultimo episodio, finale della prima stagione sarà pubblicato il 20 dicembre.

Trailer della serie tv For All Manking in streaming su Apple TV+

La serie tv For All Mankind immagina cosa sarebbe successo se la Russia avesse vinto la corsa allo spazio e se il primo uomo sulla luna avesse usato le sue prime parole per annunciare “il modo di vivere marxista e leninista”.

Si apre con un ingannevole falso storico la serie tv di Apple Tv+. L’idea ricorda un po’ un’altra serie, The Man in the High Castle di Amazon, che rappresenta una storia alternativa se i tedeschi avessero vinto la seconda guerra mondiale.

I Russi arrivano prima sulla Luna

Questo singolare evento rimodella completamente la corsa allo spazio dell’era della Guerra Fredda. Questo influenza notevolmente il panorama politico degli Stati Uniti e accelera una serie di altri cambiamenti sociali e politici nel processo.

La corsa spaziale degli anni ’60 e ’70 è stata un’escalation di eventi, e qui non è molto diverso. I sovietici mettono un uomo sulla luna, quindi gli Americani devono seguire l’esempio.

Secondo Ronald D. Moore, l’idea dello spettacolo è nata da una chiacchierata con un ex astronauta della NASA Garrett Reisman, quando hanno discusso della possibilità di una storia alternativa dove i russi hanno raggiunto la Luna prima degli americani.

Il creatore della serie è Ronald D Moore, già creatore di Battlestar Galactica. La serie arriva con una prima stagione di 10 episodi.

1 Red Moon – Luna rossa
2 He Built the Saturn V – Costruì il Saturno V
3 Nixon’s Women – Le donne di Nixon
4 Prime Crew – Equipaggio Primario
5 Into the Abyss – Nell’Abisso
6 Home Again – Di nuovo a casa
7 Hi Bob – Ciao Bob
8 Rupture – Rottura
9 Dangerous Liasions – Relazioni pericolose
10 A City Upon A Hill – Una città sulla collina

La storia inizia con Edward Baldwin (Joel Kinnaman), un astronauta immaginario la cui carriera è influenzata in modo indelebile dai progressi dei russi. Sarebbe potuto arrivare sulla luna ma l’arrivo dei russi compromette tutto. Edward deve fare un passo indietro, a un passo dal poter arrivare sulla Luna. Accanto a lui, la moglie, Karen (Shantel VanSanten) ad occuparsi della famiglia.

Ma lo spettacolo dopo l’allunaggio russa si sviluppa in modo interessante ed intrigante. La seconda missione con equipaggio del russo pone una donna astronauta sulla luna che porta Richard Nixon a chiedere che gli Stati Uniti facciano lo stesso.

Con il riscaldamento della corsa allo spazio, Nixon ha anche il desiderio di costruire una base militare sulla luna. Ciò ricorda la forza spaziale di Trump.

La serie For All Mankind di Apple TV Plus fa emergere lo storytelling di Moore. Una storia piacevole.

For All Mankind inizia su Apple TV + dal 1 ° novembre

I primi episodi della serie introducono il mondo e la razza di questo mondo alternativo. Poi ci sono una serie di episodi che introducono il nuovo programma femminile per astronauti e alla serie si aggiungono nuovi personaggi. Accanto a questo ci sono i continui colpi di scena di una NASA e di un’amministrazione americana che è a caccia di un successo contro i russi.

For All Mankind è una serie di prestigio che approda su Apple TV + e a cui può essere interessante dare una possibilità anche se è difficile ora capire che strade prenderà la storia.

Guarda subito in streaming su Apple TV+


Playblog.it

Apple        Android        Tecnologia        Game        Netflix        Prime Video        Offerte

Seguici su FacebookTwitterPinterest
Seguici su Telegram: Netflix, Offerte Amazon Prime, Prime Video



Related posts

iPhone X: Face ID, davvero un’innovazione efficiente?

Teen Titans GO! – Aggiornamento ora disponibile

Pokémon Rumble Rush ora disponibile su App Store per dispositivi iOS

Leonardo Playblog.it

Lascia un commento