Game Xbox

Fortnite rimosso da xCloud: perchè?

fortnite xcloud xbox cloud gaming

Fortnite è stato rimosso da xCloud (Xbox Cloud Gaming): per quale motivo? Secondo quanto riferito, Epic Games avrebbe intenzionalmente trattenuto “Fortnite” dal servizio xCloud di Microsoft.

“Abbiamo visto gli sforzi di Microsoft con xCloud per essere competitivi con le nostre offerte di PC”.

Un dirigente di Epic Games ha rivelato perché il suo famoso gioco battle royale Fortnite non è disponibile sul servizio di streaming xCloud di Microsoft .

In una recente deposizione derivante dalle battaglie legali in corso di Epic Games contro Apple, Epic ha rivelato indirettamente che, secondo quanto riferito, avrebbe intenzionalmente trattenuto Fortnite dal servizio di streaming xCloud di Xbox.

Alla domanda sul motivo per cui Fortnite non è disponibile su xCloud, il vicepresidente dello sviluppo aziendale di Epic Games Joe Kreiner ha risposto: “Abbiamo visto gli sforzi di Microsoft con xCloud per essere competitivi con le nostre offerte di PC “.

Fortnite non è tra i giochi giocabili su xCloud

Il vicepresidente ha così confermato quello che era trapelato. Cioè che la società ha deciso deliberatamente di rifiutare l’inserimento del gioco nella piattaforma di streaming di Microsoft.

Il punto è stato ulteriormente ribadito quando Krenier ha accettato che la decisione di trattenere Fortnite da xCloud fosse una scelta deliberata da parte di Epic Games.

Il documento del tribunale – che è in gran parte oscurato – sembra aver interrogato maggiormente Kreiner sull’argomento. Sebbene ciò non possa essere confermato fino a quando tutte le informazioni non saranno state rese pubbliche.

In altre parti del documento, è stato anche rivelato che le console PlayStation 4 di Sony rappresentano la maggior parte della base di giocatori di Fortnite. I giocatori iOS invece si collocherebbero tra i percentili più bassi del totale dei giocatori.

Grazie alla battaglia legale: nuovi dettagli sull’utilizzo di Fortnite

I documenti del tribunale hanno mostrato che PS4 ha generato il 46,8% dei ricavi totali di Fortnite da marzo 2018 a luglio 2020. Mentre Xbox One ha generato il 27,5%.

iOS si è classificato al quinto posto, con solo il 7% delle entrate totali, con il restante 18,7% suddiviso tra Android, Nintendo Switch e PC.

Le battaglie legali in corso di Epic Games con Apple sono iniziate nell’agosto 2020. Epic ha citato in giudizio Apple per comportamento antitrust e anticoncorrenziale.

Apple aveva rimosso completamente Fortnite dall’App Store dopo che Epic Games si era rifiutata di rimuovere le sue opzioni di acquisto di valuta in-game, il che aggirava il modello di pagamento dell’App Store di Apple.

Playblog.it

Netflix        News        Serie TV        Film        Amine        

Apple        Android        Tecnologia        Prime Video        Offerte        Disney+

Seguici su Facebook      Twitter      Pinterest
Seguici su TelegramNetflixOfferte Amazon PrimePrime Video

POST CORRELATI

World Video Game Hall of Fame: Nuove entrate

Kena: Bridge of the Spirits è stato presentato per PS5

Kai’sa figlia del vuoto: nuovo campione league of legends

Lascia un commento