Tecnologia

Gli hacker di Apex Legends interrompono i giochi con messaggi sull’hacking di Titanfall

Gli hacker di Apex Legends interrompono i giochi con messaggi sull'hacking di Titanfall

Lo sparatutto battle royale di Respawn Entertainment Apex Legends ha dimostrato di essere un successo, con oltre 100 milioni di giocatori unici e ha contato oltre 300.000 persone che hanno giocato su Steam a maggio.

Ma un problema che trabocca dai suoi precedenti giochi Titanfall sta ora avendo un impatto su Apex , poiché i rapporti sui social media mostrano che i giocatori incontrano messaggi di persone che hanno hackerato il gioco con un messaggio “Salva Titanfall”.

Respawn ha riconosciuto i problemi su Twitter, dicendo
“Siamo consapevoli e stiamo indagando attivamente sui problemi che incidono sulle playlist di @PlayApex che impediscono ai giocatori di entrare nelle partite”.

In un tweet successivo alle 19:00, lo sviluppatore ha affermato che questi attacchi non mettono a rischio le informazioni personali dei giocatori e che il team sta testando una soluzione.

A partire dalle 22:15, lo sviluppatore sembrava fiducioso che i problemi per Apex Legends fossero stati risolti

Il problema è andato avanti per ore e i giocatori interessati non potevano avviare nuove partite.

Tutto questo è successo nello stesso momento in cui Apex ospita un evento speciale
che riporta i giocatori alle versioni originali delle sue prime due mappe.

Come riportano PC Gamer e Kotaku , i messaggi sono apparsi per i giocatori su PC, Xbox One e PS4.

Mi sono unito a una partita su PC e quando la partita è terminata, sono stato accolto con il seguente messaggio che puntava a un sito Web “Salva Titanfall”.

Dopo che Respawn ha indicato che i problemi erano finiti, sono riuscito a giocare alcune
partite senza messaggi strani o problemi di matchmaking oltre ai soliti.

Sembra che chiunque sia dietro questo attacco lo stia facendo a causa di problemi simili che hanno interessato i giochi di Titanfall negli anni passati.

Un problema attribuito a una sola persona ha cacciato i giocatori dalle sessioni di Titanfall 1 su PC e li ha inondati di messaggi razzisti, rendendo il titolo solo multiplayer in gran parte ingiocabile, un problema che risale al 2019 .

Negli ultimi mesi Respawn ha twittato che
“l’ aiuto sta arrivando al più presto”
e “il team sta indagando ”
su problemi come gli attacchi DDOS alla serie Titanfall, ma i problemi continuano.

Con l’hacking che sta diventando un problema che blocca il gioco per un franchise su cui EA conta per fornire oltre 750 milioni di dollari di prenotazioni nette durante il suo anno finanziario 2022, le soluzioni non possono aspettare molto più a lungo.

Playblog.it

Apple        Android        Tecnologia        Netflix        Prime Video        Offerte

Seguici su Telegram       Canale Netflix     Offerte Amazon     Prime Video
seguici anche su Facebook       Instagram       Twitter         Pinterest

POST CORRELATI

Xiaomi ora può caricare un telefono in otto minuti a 200 W

playblog.it

Google Maps potrebbe dirti la causa dei rallentamenti del traffico

Da ora puoi attivare le abilità di Alexa tramite le app mobili

Lascia un commento