Android

Google dedicherà maggiore attenzione alla divisione Tablet Android

Google dedicherà maggiore attenzione alla divisione Tablet Android

Uno dei fondatori originali di Android, Rich Miner, sta lavorando su tablet Android, un fatto che è stato recentemente rivelato in un rapporto di ComputerWorld che scava nella storia di Google con i tablet. La pagina LinkedIn di Miner sembra confermarlo, elencando il suo attuale titolo come “CTO Android Tablets” e afferma che ricopre quel ruolo da marzo 2021. Google ha detto a The Verge in un’e-mail che il suo ruolo specifico è “guidare lo sviluppo di software per Android per grandi schermi” nel “team Piattaforme ed ecosistemi”.

Dato che qualcuno fondamentale per la storia di Android sta ora lavorando su tablet
e alcuni annunci di lavoro pubblicati da Google, sembra che l’azienda stia facendo
qualcosa di interessante con Android oltre a telefoni e pieghevoli.

Miner ha funzionato su Android quando è stato costruito da una società chiamata Android, Inc., che in seguito sarebbe stata acquisita da Google.

Da allora ha fatto molte cose (incluso aiutare Google a capire in quali startup investire ),
ma sembra che ora sia tornato a lavorare su Android, con l’obiettivo di renderlo migliore per i tablet.

GOOGLE RITIENE CHE “IL FUTURO DELL’INFORMATICA SI STIA SPOSTANDO VERSO TABLET PIÙ POTENTI E CAPACI”.

Non è solo il ruolo di Miner a mostrare che Google ha una rinnovata attenzione ai dispositivi con schermo più grande. Il prossimo aggiornamento di Android 12L , attualmente in versione beta , è incentrato sul miglioramento dell’esperienza tablet e pieghevole. Un elenco di lavoro per un “Senior Engineering Manager, Android Tablet App Experience” individuato da 9to5Google afferma anche che Google ritiene che “il futuro dell’informatica si stia spostando verso tablet più potenti e capaci”.

Questo è un po’ un dietrofront per Google: nel 2019, la società ha affermato che il suo team
hardware aveva finito di lavorare sui tablet e si sarebbe concentrato completamente sui laptop.

Mentre il responsabile dell’hardware di Google ha affermato che “i team di Android e Chrome OS sono impegnati al 100% a lavorare con i nostri partner sui tablet a lungo termine”, sulla scia del non eccezionale Pixel Slate (che utilizzava Chrome OS invece di Android) è stato difficile entusiasmarsi per il futuro dei tablet basati su Google.

Ora, con le assunzioni e le voci secondo cui Google sta lavorando sul proprio telefono Pixel pieghevole (che potrebbe sostanzialmente finire per essere un telefono che si trasforma in un tablet), sembra decisamente che la società stia pianificando di tornare nello spazio dei tablet in qualche modo. Google ha affermato di non avere commenti sul fatto che avesse riconsiderato di lavorare sui propri tablet.

 

Playblog.it

Netflix        News        Serie TV        Film        Amine        

Apple        Android        Tecnologia        Prime Video        Offerte        Disney+

 

Seguici su Facebook      Twitter      Pinterest
Seguici su TelegramNetflixOfferte Amazon PrimePrime Video

POST CORRELATI

Android 10 beta arriva su alcuni telefoni Samsung Galaxy

Sull’app Waze arrivano gli Zombi una nuova esperienza di guida dedicata ad Halloween

playblog.it

Rivelato nuovo sensore di impronte digitali del Samsung Galaxy Note 20

Lascia un commento