Apple AppStore

Google inizia ad aggiornare le sue principali app su AppStore per iOS

Google inizia ad aggiornare le sue principali app su AppStore per iOS

Ci sono segni che l’attesa potrebbe essere finita. Sembra che Google abbia finalmente deciso di iniziare ad aggiornare le sue principali app iOS. La società ha rilasciato un aggiornamento per YouTube questo fine settimana, più di due mesi dopo il suo ultimo aggiornamento.

Gli aggiornamenti non vengono pubblicati durante le vacanze perché potrebbe non esserci tanto personale come al solito per risolvere eventuali problemi ad essi correlati. Tuttavia, gli aggiornamenti di solito riprendono all’inizio di gennaio. Tuttavia, quest’anno non è successo e la stragrande maggioranza delle app iOS di Google non è stata aggiornata da dicembre.

Ovviamente seguirono immediatamente speculazioni su una possibile ragione dietro il ritardo. La teoria popolare era correlata alle nuove etichette sulla privacy di Apple, che mirano a informare gli utenti di quali app di dati raccolgono e se tali dati sono collegati a loro o utilizzati per tracciarli. Apple ha lanciato le etichette a dicembre e gli sviluppatori devono ora includerle per aggiornare le loro app e inviare nuove app.

Google ha affermato che i ritardi non sono dovuti alle etichette sulla privacy nelle app di Apple.

A gennaio, ha iniziato a distribuire più etichette alle sue app e ha anche pubblicato un blog sulla privacy che menzionava le etichette.

“Man mano che le app iOS di Google vengono aggiornate con nuove funzionalità o per correggere bug, vedrai aggiornamenti agli elenchi di pagine delle nostre app che includono i nuovi dettagli sulla privacy delle app”, ha scritto Rahul Roy-Chowdhury, vicepresidente del prodotto, privacy. “Queste etichette rappresentano le categorie massime di dati che possono essere raccolte, ovvero se utilizzi tutte le funzionalità e i servizi disponibili nell’app.”

Questo significa che Google non è preoccupato per le nuove etichette sulla privacy di Apple? Oh no. L’attività principale di Google è la pubblicità e non c’è dubbio che abbiano avuto conversazioni sulle etichette.

Tuttavia, in questo caso, è probabilmente sicuro dire che il ritardo negli aggiornamenti è correlato a qualcos’altro. Forse anche qualcosa di completamente ordinario.

 

Playblog.it

Netflix        News        Serie TV        Film        Amine        

Apple        Android        Tecnologia        Prime Video        Offerte

Seguici su Facebook      Twitter      Pinterest
Seguici su TelegramNetflixOfferte Amazon PrimePrime Video

Scarica la nostra App

app per iphone ios App Netflix news app per android

POST CORRELATI

Teamfight Tactics arriverà su cellulare a marzo aperte le pre-registrazioni

Dragon Ball Legends: dal 14 Giugno disponibile per iPhone!

La nuovissima Apple Avventura: un Apple Store tropicale

Lascia un commento