NetflixSerie TV

Grand Army – Netflix ci propone questa nuova Serie TV per adolescenti

Grand Army - Netflix ci propone questa nuova Serie TV per adolescenti

Grand Army esplora in profondità una generazione che s’infuria e si oppone. Cinque studenti del più grande liceo pubblico di Brooklyn affrontano il nostro caotico mondo e lottano per il successo, la sopravvivenza, la possibilità di ribellarsi, la libertà e il loro futuro.

Grand Army | Official Trailer | Netflix

https://www.youtube.com/watch?v=Fb30tUGqaCk
Cinque studenti del più grande liceo pubblico di Brooklyn affrontano un mondo caotico e lottano per il successo, la sopravvivenza, la libertà e il loro futuro.

Con: Odessa A’zion,Odley Jean, Amir Bageria
Creato da: Katie Cappiello

Cinque studenti. Cinque storie. Una battaglia per il loro futuro.

Grand Army è una serie televisiva drammatica americana disponibile su Netflix. È vagamente basato su Slut: The Play di Katie Cappiello. La premiere è prevista per oggi 16 ottobre 2020.

Nell’ottobre 2019 è stato annunciato che Netflix aveva ordinato un adattamento di 10 episodi dell’opera teatrale di Katie Cappiello del 2013, uno che si espande sull’opera originale. Le trame sono basate su storie di vita reale dei suoi studenti.

 

 

Playblog.it

Netflix        News        Serie TV        Film        Amine        

Apple        Android        Tecnologia        Prime Video        Offerte

Seguici su Facebook      Twitter      Pinterest
Seguici su TelegramNetflixOfferte Amazon PrimePrime Video

Scarica la nostra App

app per iphone ios App Netflix news app per android

Puoi iscriverti a una prova gratuita di 30 giorni di Netflix. Al termine del periodo di prova, puoi abbonarti per 5,99 euro al mese. Netflix ha anche un’opzione di download che significa che puoi guardare episodi in movimento tramite l’app mobile.

POST CORRELATI

Paddleton: una commedia drammatica di Netflix Original

Tutte le novità in arrivo a ottobre su Netflix

playblog.it

Riverdale stagione 4 arriva in streaming su Netflix

Alessio PlayBlog.it

Lascia un commento