Apple AppStore

I piani di Microsoft per il lancio di giochi mobile su App Store riformulano l’accordo Activision-Blizzard

I piani di Microsoft per il lancio di giochi mobile su App Store riformulano l'accordo Activision-Blizzard

Mentre l’acquisizione di Activision-Blizzard da 68,7 miliardi di dollari in sospeso da parte di Microsoft continua a essere oggetto di indagine nel Regno Unito, nuovi documenti rivelano i piani di Microsoft per un app store di prossima generazione che gli consentirà di entrare nel mercato dei giochi mobili da 85 miliardi di dollari.

Microsoft è attualmente nel mezzo di un’indagine di Fase 2 da parte dell’Autorità per la concorrenza e i mercati del Regno Unito, come annunciato all’inizio di settembre , a causa delle preoccupazioni relative all’importanza di Activision Blizzard nell’industria internazionale dei videogiochi.

Nella sua presentazione iniziale di Fase 2 all’inizio di questo mese, come riportato da The Verge, Microsoft ha presentato diversi vantaggi che riceve dall’acquisizione di Activision-Blizzard.

Ciò includeva la rivelazione che prevede di costruire una “nuova piattaforma Xbox Mobile” con i ” Principi di Open App Store ” annunciati a febbraio.

Quel “Xbox Store” utilizzerà quindi “contenuti noti e popolari” per attirare le persone nel suo Xbox Store autonomo e lontano da concorrenti come Apple e Google.

Quel “contenuto popolare” includerebbe i più popolari titoli mobili di Activision Blizzard, principalmente Candy Crush Saga (CCS) , che è menzionato altrove nella stessa presentazione di uno dei tre franchise principali di Activision Blizzard, insieme a Call of Duty e World of Warcraft . Si dice che CCS , CoD e WoW rappresentino oltre tre quarti delle entrate nette di Activision Blizzard.

Dal suo lancio nel 2012, CCS è stato costantemente uno dei giochi per dispositivi mobili con il maggior incasso sul mercato, con un fatturato di 1,2 miliardi di dollari nel 2021.

Il suo editore, lo sviluppatore mobile maltese King, è stato acquisito da Activision Blizzard nel 2016.

Questo è un po’ una deviazione in un paio di modi diversi. Per prima cosa, gran parte della conversazione sull’acquisizione si è concentrata sui titoli PC e console di Activision Blizzard, in particolare per quanto riguarda i problemi dell’esclusività console di Call of Duty .

CoD è stato un importante punto di contesa nel primo giro di indagine della CMA, in particolare l’argomentazione altamente derisa di Microsoft secondo cui CoD – una serie con versioni annuali che in genere sono i best seller n. 1 di ogni anno su PC e console – non è un prodotto insostituibile , gioco “indispensabile” .

La divulgazione di un imminente “Xbox Store” cambia notevolmente la matematica, tuttavia. I giochi per dispositivi mobili sono significativamente meno pubblicizzati rispetto ai giochi per console o PC, ma rappresentano circa la metà del mercato totale dei giochi. Alcuni meteorologi hanno previsto che oltre la metà delle entrate per l’intero settore per il 2022 proverrà dai giochi mobili. 2

La stessa Microsoft stima che i giochi mobili rappresentino il 51% del mercato dei giochi, a 85 miliardi di dollari, mentre altri analisti lo valuteranno significativamente più alti di quello. Questa cifra è guidata dall’adozione diffusa degli smartphone nei paesi in via di sviluppo, nonché da storie di successo multimiliardarie come Pokemon Go o Honor of Kings di TiMi Studio Group .

Una delle grandi frasi di marketing di Microsoft negli ultimi due anni è stata “gioca ovunque”, incarnata da iniziative come Xbox Cloud Gaming.

La strategia di gioco di nona generazione dell’azienda si è basata meno sulle strategie tradizionali come l’esclusività della console e, come ha fatto Nintendo con la Wii negli anni 2000, ha fatto di più per raggiungere un pubblico che in genere non comprerebbe una console.

In questo contesto, sarebbe più sorprendente se non ci fosse una sorta di piano mobile Xbox in lavorazione. Andare all in su un app store competitivo, tuttavia, è una mossa più grande del previsto e dipinge l’acquisizione di Activision Blizzard sotto una luce decisamente diversa.

Era già un grosso problema quando “semplicemente” sembrava che Microsoft possedesse il più grande franchise d’azione nel settore dei giochi, ma ora sembra anche pianificare di interrompere i giochi mobili.

Nuovo logo PlayBlog formato bianco

Apple        Android        Tecnologia        Netflix        Prime Video        Offerte

Seguici su Telegram       Canale Netflix     Offerte Amazon     Prime Video

Scarica la nostra App per iOS e Android. Con tutte le news aggiornate destinata a tutti gli appassionati di Tecnologia, Apple e tutte le novità in arrivo su Netflix, Disney+, Paramount+ e Prime Video.

Ora puoi ricevere tutti i contenuti di PlayBlog.it direttamente nel tuo telefono!

Scarica la nostra App

POST CORRELATI

Mario Kart: l’App arriverà il 25 settembre

Dungeon Hunter Champions – PC, Playstation, Xbox, Android, iPhone

Siri fornisce le linee giuda per l’assistenza vocale

Lascia un commento