Game Giochi PC Xbox

Il controverso finale del game The Medium

the medium il gioco finale

Il finale del gioco The Medium ci lascia con un controverso cliffhanger che lascia molto all’interpretazione e in questo articolo cerchiamo di spiegare tutti gli eventi e il destino dei personaggi.

I fan dell’horror che hanno avuto modo di esplorare il gioco The Medium esclusiva della console Xbox Series X/S, potrebbero essere rimasti con varie questioni non risolte sul finale del gioco.

Ci sono alcuni elementi poco chiari su che cosa accada esattamente ai personaggi principali come Marianne e Thomas dopo il finale cliffhanger del gioco. Ecco cosa è successo e cosa potrebbe significare per un potenziale sequel.

Attenzione spoiler

Dopo aver esplorato l’hotel Niwa Resort e aver ricevuto una misteriosa telefonata, Marianne ha fatto amicizia con lo spirito Sadness ed è sfuggita da un mostro chiamato The Maw.

La protagonista Marianne si dirige verso “The Red House”, una casa bruciata nei boschi fuori dal Niwa Resort. È un luogo che le è immediatamente familiare: la casa della sua infanzia.

Le rivelazioni nel gioco The Medium

È lì che scopre che Thomas, l’uomo che ha chiamato Marianne all’inizio del gioco e l’ha spinta a venire a Niwa, è il padre di Marianne. Il vero nome di Sadness è Lilianne, la sorella di Marianne.

Thomas era una figura chiave dietro il Niwa Resort in The Medium e, come Marianne e Lilianne, possedeva abilità soprannaturali che gli permettevano di scivolare nel mondo degli spiriti.

Quelle abilità hanno attirato l’attenzione indesiderata quando Thomas ha usato i suoi poteri per uccidere il suo mentore, Richard, dopo che Richard ha fatto cose indicibili a Lilianne, con il gioco che implicava che fosse stata aggredita in qualche modo.

Attraverso una memoria spirituale, Marianne rivive la distruzione della sua casa. Henry, un agente del governo polacco che stava indagando su Thomas di The Medium, arriva e minaccia Thomas a meno che non si arrenda e dice a Henry di più sui suoi poteri.

Henry dà fuoco alla casa con la famiglia di Thomas ancora all’interno per costringere Thomas a collaborare.

Dall’abuso di Lilianne per mano di Richard, un mostro spirituale aveva messo radici dentro di lei. Mentre la loro casa bruciava intorno a loro, Lilianne, in un atto di disperazione, accetta di far uscire il mostro nel mondo, purché protegga sia lei che Marianne dalle fiamme.

Il mostro, noto come The Maw, si è scatenato nel mondo, infettando vari membri del resort Niwa e causando l’evento noto come il massacro di Niwa.

La madre di Marianne è morta tra le fiamme, mentre la stessa Marianne è entrata in coma. Thomas prende la decisione di lasciare Marianne in ospedale e nascondersi, credendo che Marianne sarebbe più al sicuro e più felice.

Prende Lilianne, credendola pericolosa, e vive con lei in un bunker nazista abbandonato sotto la loro vecchia casa.

Il finale di The Medium

Il finale di The Medium vede Marianne che racconta gli eventi della sua vita e del gioco al doppelganger spirituale di Thomas. Rivela che Lilianne è viva quando appare The Maw.

Dice che ritarderà il mostro, ma lei deve andare da Lilianne perché è l’unica che può porre fine all’incubo. Marianne trova Lilianne sul molo di un lago vicino, un’immagine di un sogno ricorrente che termina con un uomo che punta una pistola contro una ragazza e preme il grilletto.

Lilianne spiega che lei e le Fauci sono collegate e che non può essere sconfitta finché è ancora in vita. Tuttavia, la creatura impedisce a Lilianne di togliersi la vita.

Lilianne tira fuori una pistola, la porge a Marianne e le chiede di ucciderla in modo che la creatura non possa ferire nessun altro.

È una decisione che Marianne si rifiuta di prendere. Quando appare il Maw, Marianne dice che c’è un altro modo e tiene la pistola alla sua stessa testa. Dice che The Maw ha bisogno di lei, un medium, come una nave adatta per raggiungere il mondo esterno.

Lilianne la supplica di non togliersi la vita. Il gioco diventa nero quando risuona un singolo colpo di pistola, con Marianne che recita le parole del suo sogno all’inizio del gioco “Tutto inizia con una ragazza morta”.

Dopo i titoli di coda, lo spirito Thomas viene mostrato mentre lascia il Niwa Resort.

Le tante domande del finale di The Medium: il cliffhanger

Le domande che ci lascia il finale sono tante. Marianne si è suicidata, oppure ha ucciso Lilianne, oppure nessuna delle due?

Sta ai giocatori decidere. Il fatto che Thomas sia stato visto lasciare il resort implica che lo sviluppatore Bloober Team potrebbe avere idee per il sequel di The Medium.

Potrebbe Thomas essere il personaggio principale di un sequel di Medium, o forse Marianne potrebbe sopravvivere all’incontro finale dopo tutto? Bloober Team non ha ancora rilasciato indicazioni.

Ma è probabile che se il gioco avrà successo ci possa essere un seguito. Ci può essere un modo per salvare Thomas, Lillianne e Marianne da tutto questo?

Non ci resta che aspettare e vedere che cosa succederà dopo.

Playblog.it

Netflix        News        Serie TV        Film        Amine        

Apple        Android        Tecnologia        Prime Video        Offerte        Disney+

Seguici su Facebook      Twitter      Pinterest
Seguici su TelegramNetflixOfferte Amazon PrimePrime Video

POST CORRELATI

Guarda il nuovo trailer di Red Dead Redemption 2 in 4K 60fps

Il gioco perfetto per agosto su PC è Dead Cells

A settembre il gioco in realtà virtuale Doctor Who: The Edge Of Time

Lascia un commento