Apple

Il film Il cielo è ovunque debutta oggi su Apple TV+

Il film Il cielo è ovunque debutta oggi su Apple TV+

Per il weekend di San Valentino, Apple TV+ presenta oggi in anteprima Il cielo è ovunque. Basato sul romanzo YA di Jandy Nelson, questo è l’ultimo film nato dalla partnership di Apple con A24. È diretto da Josephine Decker.

Nel film, la protagonista Lennie Walker è un’adolescente di 17 anni che ha appena subito la devastante perdita della sorella maggiore. Ha talento e ambizione musicale, ma non ha ancora composto la sua musica.

A scuola, sulla scena compare un carismatico nuovo ragazzo, Joe Fontaine. Lennie è naturalmente attratto da lui. Lennie naviga tra amore e perdita mentre inizia la sua prima vera relazione ed è ispirata a scrivere la sua prima canzone originale.

Il cielo è ovunque, il trailer in italiano — Official | Apple TV+

Lennie è un’ adolescente prodigio della musica, in lutto per la morte della sorella, che si ritrova coinvolta tra un nuovo ragazzo di scuola e il fidanzato devastato della sorella. Attraverso la sua vivida immaginazione e il suo conflitto interiore, Lennie affronta il suo primo amore e la sua prima perdita.

Il cielo è ovunque si unisce al crescente elenco di contenuti originali Apple di Apple in streaming esclusivamente su Apple TV+, che ora propone più di 108 programmi TV e film originali.

Oggi, Apple ha anche presentato una nuova serie animata per bambini “Pretzel and the Puppies”.

Guarda subito

Playblog.it

Netflix        News        Serie TV        Film        Amine        

Apple        Android        Tecnologia        Prime Video        Offerte        Disney+

 

Seguici su Facebook      Twitter      Pinterest
Seguici su TelegramNetflixOfferte Amazon PrimePrime Video

POST CORRELATI

A14X per il nuovo iPad Pro e per il primo MacBook 12 Apple Silicon Mac entra in produzione di massa

Samsung presenta tre nuove soluzioni per alimentare la prossima generazione di automobili

Leonardo Playblog.it

Grandi cambiamenti attendono iOS 15, afferma Mark Gurman

Leonardo Playblog.it

Lascia un commento