Netflix News

Il finale spiegato del film Hustle

hustle finale film spiegato

Ecco la spiegazione dettagliata del finale del film Hustle con Adam Sandler in streaming su Netflix.

L’ultimo film Netflix di Adam Sandler si prepara a un grande momento per Stanley Sugerman e Bo Cruz. In questo articolo analizziamo come finisce il film Hustle e cosa succede alla NBA.

Il film Netflix di Adam Sandler del 2022 racconta una storia sportiva sfavorevole e stimolante, e il finale di Hustle conclude la trama principale lasciando alcune domande senza risposta.

Diretto da Jeremiah Zagar, Hustle è l’ultima collaborazione tra Adam Sandler e Netflix. Dopo aver realizzato principalmente commedie, Sandler ha utilizzato la sua collaborazione con il servizio di streaming per realizzare un progetto di vera passione che è un altro ruolo più drammatico per lui dopo Uncut Gems .

Hustle vede Sandler nei panni di Stanley Sugerman, uno scout dei Philadelphia 76ers che scopre un talento sconosciuto in Bo Cruz (Juancho Hernangómez) mentre è in missione in Spagna.

Anche se il nuovo proprietario dei 76ers non ha fiducia nella valutazione di Stanley dei talenti di Bo, il personaggio di Sandler si assume il rischio di portarlo negli Stati Uniti in preparazione per il Draft NBA.

Stanley e Bo formano un forte legame in questo periodo, poiché entrambi si spingono a vicenda per essere migliori e realizzare i loro sogni di fare il passo successivo.

Questo costringe Stanley a lasciare i 76ers e ad allenare Bo a tempo pieno prima della leva, insegnandogli come avere una migliore concentrazione, affinare varie abilità e controllare la sua rabbia.

Hustle un classico tra i film sullo sport

La storia di Hustle segue una formula classica dei film sportivi. Le possibilità di Bo Cruz e Stanley Sugerman sono quasi fallite dopo una scarsa prestazione a una partita. Si scopre però che questa non è l’ultima possibilità per Bo Cruz di impressionare allenatori, direttori generali e proprietari della NBA.

Dopo un’ultima partita contro affermate star della NBA in cui Bo ha dimostrato di poter giocare con i migliori giocatori del mondo, il finale del film Hustle dà a lui e a Stanley una spinta alla carriera.

Bo Cruz viene preso dai Boston Celtics, e come?

Una delle grandi rivelazioni nel finale del film Hustle è che Bo Cruz è stato arruolato dopo la sua impressionante esibizione finale ed è andato ai Boston Celtics.

Questo avviene quando l’allora capo allenatore dei Boston Celtics e attuale capo delle operazioni di basket Brad Stevens partecipa allo scrimmage e gli piace quello che vede. Il risultato immediato è che Bo ha realizzato i suoi sogni NBA e giocherà per la vecchia squadra dei Celtics di Larry Bird.

Tuttavia, il modo in cui Hustle finisce lascia alcune domande sulla logistica per i Celtics che lo arruolano. Ciò è dovuto al fatto che il film ha posizionato Bo Cruz come una delle migliori prospettive nel draft e che i Celtics nella vita reale di recente non hanno avuto performance esaltanti.

È abbastanza difficile stabilire esattamente come i Boston Celtics abbiano disegnato Bo Cruz. Mentre Hustle presenta molti veri giocatori NBA, il film è ambientato in una realtà immaginaria, quella in cui Juancho Hernangómez e altri non sono giocatori reali.

Il finale del film si svolge in alcune versioni della stagione NBA 2021-2022, tuttavia, poiché i Celtics hanno Ime Udoka come capo allenatore e Al Horford è ancora una volta parte della squadra.

La scelta della squadra dei Boston Celtics sembra un po’ irrealistica visto che la squadra nella realtà hanno scambiato la loro scelta del primo round del 2021 per acquisire Al Horford. Sembrerebbe che Brad Stevens e i Celtics abbiano fatto uno scambio selvaggio per ottenere una prima scelta al draft del primo round.

Dal momento che né Jaylen Brown né Marcus Smart sono visti in Hustle. Alla fine, è possibile che uno o entrambi siano stati scambiati in questa realtà per accoppiare Bo Cruz con Jayson Tatum.

Stanley Sugerman Diventa Un Vice Allenatore Dei Philadelphia 76ers

Proprio come Bo Cruz realizza il suo sogno di giocare nella NBA, il finale di Hustle dà anche a Stanley Sugerman la sua grande occasione. I suoi giorni di scouting sono ufficialmente finiti quando viene promosso assistente allenatore dei Philadelphia 76ers sotto Doc Rivers.

Questo avviene dopo che Kat Merrick ( Heidi Garnder di SNL ) ha preso il controllo dell’organizzazione da suo fratello Vince (Ben Foster), con cui Stanley in precedenza si era arrabbiato e insultato quando si era dimesso.

Segna la fine di un viaggio decennale per Stanley per diventare un allenatore nella NBA. Il finale di Hustle non gli dà una designazione ufficiale per quali responsabilità ha come vice allenatore. Ma avrebbe senso pensare che lui ora lavori con i giovani giocatori dopo aver aiutato il gioco di Bo Cruz a migliorare.

Spiegazione del finale del film Hustle – il significato del tatuaggio dell’albero di Bo Cruz

Quando Bo Cruz e Stanley Sugerman si riuniscono sul campo di casa dei Philadelphia 76ers prima della soffiata contro i Boston Celtics, Bo sfoggia un tatuaggio nuovo di zecca sul braccio sinistro che è piuttosto significativo.

Il tatuaggio di Bo è di un albero e sopra di esso è scritta la frase “Never back down” . Ci sono tre punti significativi in ​​questo disegno del tatuaggio, ognuno dei quali ha un significato speciale per Bo e il suo viaggio.

L’albero rappresenta la forza che ha e il suo ruolo nel sostenere la sua famiglia. È un riferimento alla madre di Bo che lo chiamava il suo roble, che significa forte quercia, all’inizio del film.

Poiché l’albero indica la sua famiglia, la frase “Non tirarti mai indietro” diventa importante per Bo durante tutto il processo di formazione.

tanley gli dice questa frase ripetutamente come mezzo per insegnargli la resilienza e per continuare a combattere sempre anche quando le probabilità sono contro di lui.

Il posizionamento del tatuaggio dell’albero di Bo Cruz è probabilmente il pezzo più significativo. In precedenza in Hustle, la figlia di Stanley chiede a Bo dei suoi vari tatuaggi, che coprono l’intero braccio destro e la maggior parte del suo petto e tutti in qualche modo rappresentano la madre e la figlia di Bo.

Tuttavia, il suo braccio sinistro è completamente nudo e osserva che quei tatuaggi inesistenti sono per suo padre perché ha abbandonato la famiglia. La decisione di rivelare il tatuaggio dell’albero di Bo sul braccio sinistro alla fine di Hustle serve come ultimo promemoria della relazione padre-figlio che Stanley e Bo hanno sviluppato.

Dov’è stato preso Kermit Wilks?

Durante il viaggio di Bo Cruz in Hustle , incontra ripetutamente il collega prospetto Kermit Wilks, interpretato dalla vera star dell’NBA Anthony Edwards. Lui è considerato uno dei migliori giocatori della classe draft e crede che dovrebbe essere la prima scelta assoluta.

Gli allenamenti e le prestazioni in campo di Kermit Wilks parlano da soli nel corso di Hustle, il che significa che avrebbe dovuto essere draftato molto in alto in questo mondo fintanto che Bo che ha avuto la meglio su di lui nello scrimmage finale non ha danneggiato troppo le sue azioni.

Avrebbe senso per la carriera di Kermit Wilks che questa rispecchi quella di Anthony Edwards, ma ciò non significa che farebbe necessariamente parte dei Minnesota Timberwolves.

I Timberwolves hanno perso la loro scelta del Draft NBA 2021 nella vita reale perché non sono arrivati ​​​​tra i primi tre. Se sono fuori gioco, è possibile che Kermit Wilks sia stato arruolato dai Detroit Pistons , Houston Rockets o Cleveland Cavaliers.

La parte difficile di questo, ovviamente, è che i Minnesota Timberwolves non avrebbero Anthony Edwards in Hustle dell’universo, quindi non si può dire come sarebbe la loro fortuna se avessero preso LaMelo Ball o James Wiseman con la prima scelta nella bozza precedente.

Cosa è successo invece alla mano di Stanley?

Quello che è successo alla mano di Stanley è un mistero che aleggia per la maggior parte di Hustle! La ferita fa parte del personaggio di Adam Sandler fin dall’inizio del film. Inizialmente offre a Bo solo una piccola presa in giro sul fatto che faceva parte di uno strano incidente d’auto, ma alla fine il film rivela il quadro completo.

Quando Stanley era al college, lui e Leon Rich stavano guidando insieme da qualche parte e Stanley era al volante. A un certo punto ha guardato la radio e quando ha alzato lo sguardo si stavano dirigendo dritti verso un palo del telefono.

Stanley ha allungato la mano davanti a Leon per proteggerlo, ma ciò significava anche che l’incidente gli ha danneggiato permanentemente la mano sinistra.

Il danno non solo ha significato la fine della carriera di giocatore di basket di Stanley, ma è anche finito in prigione per sei mesi a causa dell’incidente.

Hustle 2 ci sarà?

In base a ciò che vediamo nel film non sembra esserci alcun spazio per un sequel e per Hustle 2. Il film ad oggi non è in fase di realizzazione o di studio. Nel film vediamo poi che Stanley Sugerman e Bo Cruz hanno realizzato i loro sogni e ora sono felici.

Questo sembra un lieto fine per la storia e non apre alle porte per un sequel.

Playblog.it

Netflix        News        Serie TV        Film        Amine        

Apple        Android        Tecnologia        Prime Video        Offerte        Disney+

Seguici su Facebook      Twitter      Pinterest
Seguici su TelegramNetflixOfferte Amazon PrimePrime Video

POST CORRELATI

Rivedi tutte le stagioni di Friends su Netflix la più grande Sit-com mai realizzata

Il vicino Disponibile su Netflix la prima stagione

Come sono classificati i contenuti su Netflix?

Lascia un commento