Netflix News

Il finale spiegato di I Came By un thriller poliziesco su Netflix

i came by finale netflix

Ecco la spiegazione del finale del film I Came By: un thriller poliziesco britannico che ci ha lasciato con qualche domanda ma stranamente sollevati.

Quello che inizia come un commento sociale sul rapporto di classe e il privilegio si trasforma rapidamente in un inquietante film horror.

I Came By di Netflix è interpretato da alcuni affermati attori britannici e inizialmente distribuisce diversi avvincenti colpi di scena. Ma tutta la storia porta ad un finale soddisfacente?

Purtroppo sembra un po’ difficile dare una risposta affermativa. C’è un po’ di confusione sull’identità di una determinata persona in un particolare seminterrato. Inoltre, quando sembrava che alcuni personaggi sarebbero sopravvissuti arriva una spiazzante scoperta.

*attenzione seguono spoiler sul film*

Il finale del film I Came By

Cominciando dall’inizio. Quello è Ravi nel seminterrato?
La risposta è no. L’uomo tenuto incatenato nel seminterrato di Hector Blake (Hugh Bonneville, famoso per Downton Abbey) non è sicuramente Ravi. Come lo sappiamo?

Per prima cosa, i tempi sarebbero lontani. Blake ha detto alla sua massaggiatrice Omid (Yazdan Qafouri) che crescendo, la sua famiglia aveva un giovane aiutante indiano-persiano di nome Ravi.

Suo padre “si è imbattuto in lui mentre lavorava nella sua fabbrica e ha deciso di prenderlo sotto la sua ala”. Blake dice che all’epoca era lui stesso un “ragazzino” e che in seguito è stato mandato in collegio all’età di 9 anni.

In una foto, l’artista di graffiti ribelle Toby (George MacKay) ispeziona nella casa di Blake dopo aver fatto irruzione, ci sono due ragazzi: uno che sembra essere Blake e uno molto più alto che sembra essere Ravi.

Tutto ciò indica che Ravi era probabilmente più vecchio di Blake, quindi il giovane trovato incatenato nel suo seminterrato doveva essere qualcun altro, probabilmente un altro lavoratore migrante.

Il retroscena di Blake rivela che disprezzava Ravi. Uno dei motivi principali per cui supponiamo che l’uomo non sia Ravi è perché su IMDb il nome del prigioniero è Said, interpretato da Tarik Badwan.

Chi è Hector Blake?

Quello è Sir Hector Blake. Da giovane è stato mandato a imbarcarsi alla Birlstone School. In seguito ha studiato giurisprudenza ed è diventato giudice dell’Alta Corte, ma si è recentemente ritirato dopo 30 anni.

Era considerato un “santo”, noto per il suo “lavoro filantropico a favore dei rifugiati”. È stato coinvolto in un importante caso immaginario con Kazima Ajang nel 2016, secondo una lettera che riceve da uno studente che gli chiede se leggerà la loro tesi (la getta prontamente nel cestino).

Questo è tutto un sottile velo che nasconde la vera identità di Blake. Toby si informa su Blake, scoprendo che la sua famiglia era tutta “ferma colonialista”, suo padre un proprietario di una fabbrica.

Blake ha smesso di essere un giudice dell’Alta Corte dopo un anno, definendo la panchina troppo “bianca ed elitaria” apparentemente per distogliere l’attenzione dalla sua losca storia.

Rivela anche che sua moglie è a Chesham House, un ospedale psichiatrico. Gioca regolarmente a squash con il sovrintendente di polizia William Roy e, soprattutto, gli piace guardare Rick e Morty.

Quali sono le motivazioni di Blake? Il finale spiegato del film I Came By

Perché Blake sta drogando i lavoratori migranti e imprigionando almeno una persona nel suo seminterrato?

Gran parte della sua inquietante conversazione con Omid quando invita Omid nella sua casa di fantasia rivela le sue motivazioni.

Blake dice che suo padre ha invitato Ravi a vivere nella loro casa “come un membro della famiglia”. Alla fine, ha invitato Ravi “nel suo letto”.

Secondo Blake, questo ha portato sua madre al suicidio. Blake è stato colui che l’ha scoperta con i polsi tagliati a fette. Spedito in collegio, Blake credeva che suo padre avesse sostituito lui e sua madre con Ravi. Chiama Ravi un “contadino” e dice che lo “odiava”.

Una frase che l’amico di Toby Jay (Percelle Ascott) dice all’inizio del film, riferendosi a un ritratto del padre di Blake, suggerisce che Blake si comporti allo stesso modo di suo padre. “È il tuo vecchio? Vedo la somiglianza.” Blake continua a fissare il ritratto in modo significativo.

Blake potrebbe anche essere gay, ma la “rabbia” dentro di lui è “molto difficile da reprimere” quando si tratta del ragazzo che odiava crescere: Ravi.

È possibile che Blake combatta con il suo odio per chiunque faccia eco a Ravi, così come con i suoi sentimenti sessuali per loro. Questo potrebbe essere il motivo per cui tiene Said in vita e intrappolato nel suo seminterrato, in modo simile a come suo padre teneva Ravi come suo prigioniero, in qualche modo.

Il finale del film I Came By: che fine ha fatto Ravi?

“Pensavo di averlo ucciso, un’estate quando sono tornato da scuola. Mi sono avventato su di lui come una bestia selvaggia”, dice Blake a Omid. “Quasi distrutto la sua faccia.” Toby scopre una fotografia di Ravi con il lato della testa che sembra insanguinato, apparentemente all’indomani di questo attacco.

Non sentiamo mai la fine della storia, quindi è comprensibile collegare i punti e pensare che Ravi fosse il prigioniero nel seminterrato di Blake, non Said. Potenzialmente, Blake trattò Ravi allo stesso modo delle sue altre vittime: uccidendolo e bruciando i resti.

Cosa succede a Omid?

Dopo che Omid riesce a fuggire dalla casa di Blake nonostante sia stato drogato, Blake essenzialmente ricatta Omid facendogli salire nella sua macchina, avvertendo che ha il potere di fermare o accelerare la sua domanda di insediamento permanente nel Regno Unito.

Successivamente vediamo Blake nel suo seminterrato, con in mano il telefono di Omid, che ha una macchia di sangue su di esso.

Omid può essere sentito bussare alla porta della stanza segreta, urlando di essere liberato (a questo punto Said sarebbe stato spostato nell’altra stanza segreta di Blake nel suo garage).

I vestiti di Blake sono spenti, suggerendo che lui e Omid hanno fatto sesso prima che Blake lo intrappolasse, o Blake sta semplicemente bruciando i suoi vestiti e qualsiasi traccia di sangue. Blake in seguito fa a pezzi Omid e lo incenerisce nella sua fornace (che apparteneva alla moglie amante della ceramica), proprio come ha fatto con Toby e poi con sua madre Elisabeth.

 

 

Playblog.it

Netflix        News        Serie TV        Film        Amine        

Apple        Android        Tecnologia        Prime Video        Offerte        Disney+

Seguici su Facebook      Twitter      Pinterest
Seguici su TelegramNetflixOfferte Amazon PrimePrime Video

POST CORRELATI

Enola Holmes arriva il film con Millie Bobby Brown direttamente dal cast di Stranger Things

Madame Claude da oggi disponibile su Netflix il Film sull’icona del sesso di Parigi

playblog.it

Papà, non mettermi in imbarazzo! arriva oggi su Netflix una nuova commedia americana

playblog.it

Lascia un commento