Prime Video

Il finale spiegato di La cena delle spie

finale la cena delle spie

il thriller di Chris Pine si conclude con un tragico colpo di scena: ecco il finale spiegato del film La cena delle spie.

Il film ha tutti gli incredienti giusti: segreti, bugie, sesso e un omicidio per Chris Pine e Thandiwe Newton nel loro nuovo film thriller La cena delle spie (“All the Old Knives”) che ha debuttato in streaming su Amazon Prime Video.

La cena delle spie si basa sull’omonimo romanzo di Olen Steinhauer, che ha anche adattato la sceneggiatura. La cenna delle spie è un tranquillo thriller di spionaggio diretto dal regista danese Janus Metz Pedersen.

La maggior parte del film assistiamo ad una cena tra i personaggi di Pine e Newton, poiché i due ricordano un giorno traumatico nelle loro vite passate come agenti e amanti della CIA. Ma poi, nei momenti finali, il finale di La cena delle spie arriva con un importante colpo di scena.

La cena delle spie: il finale spiegato

Il film segue una narrazione non lineare, con flashback dentro flashback dentro flashback. Potresti perderti nel seguire la storia, specialmente quando si tratta della trama su chi sta tradendo chi e perché.

*attenzione spoiler*

Il riassunto della trama del film

Nel 2011 gli agenti della CIA Henry (Chris Pine) e Celia (Thandiwe Newton) sono colleghi e amanti. Ma un fatidico giorno, un terribile (immaginario) attacco terroristico che porta alla morte di tutti i passeggeri del volo Royal Jordanian 127 fa a pezzi il loro mondo.

Celia ed Henry si lasciano. Henry rimane nell’agenzia. Celia si trasferisce, si sposa e ha figli.

Dieci anni dopo, il capo di Henry alla CIA, Vick (Laurence Fishburne), lo chiama con alcune buone notizie e alcune cattive notizie. La buona notizia è che la CIA ha catturato l’uomo responsabile dell’orchestrazione dell’attacco al volo 127, Ilyas Shishani.

La cattiva notizia è che Shishani ha detto alla CIA di aver ricevuto l’aiuto di qualcuno all’interno dell’agenzia. Vick dice a Henry che l’uomo è morto durante un “interrogatorio” prima che potessero ottenere un nome.

Quindi ora è compito di Henry indagare sui suoi vecchi colleghi per scoprire chi è la talpa della CIA. E poi, viene detto a Henry, dovrà uccidere quella talpa, perché la CIA non vuole l’imbarazzo pubblico.

Henry si mette in contatto con un assassino, che gli dice che tutto ciò di cui ha bisogno è un “Sì” o un “No” da parte di Henry, una volta che Henry trova la talpa.

Henry decide di intervistare due dei suoi vecchi colleghi, Bill Compton (Jonathan Pryce) e, naturalmente, Celia. Li incontra entrambi in ristoranti separati e il film scorre avanti e indietro tra queste due conversazioni.

L’attacco terroristico: cosa è successo?

Durante queste due conversazioni, apprendiamo maggiori dettagli sull’attacco terroristico del Volo 127, sotto forma di flashback. Si sviluppa una storia confusa e non lineare.

Fondamentalmente è successo questo: il giorno dell’attacco terroristico, la CIA ha appreso di avere un agente a bordo del volo 127 di nome Ahmed. Ahmed riesce a far arrivare un messaggio all’agenzia raccomandando agli austriaci di lanciare una missione di salvataggio per salire a bordo dell’aereo attraverso il carrello.

Vick, il capo, sottolinea che nessun altro può sapere di Ahmed. Più tardi, quando Ahmed invia un nuovo messaggio alla CIA dicendo all’agenzia di soddisfare tutte le richieste dei terroristi, con un tono di voce completamente diverso. Sospettano che il messaggio non provenga proprio da lui. I terroristi devono aver scoperto che a bordo c’era un agente dell’intelligence.

Lo stesso giorno, Celia ha incontrato una fonte della Muslim Women’s Foundation, che potrebbe avere maggiori informazioni su chi c’è dietro l’attacco terroristico.

L’incontro è strano e vagamente minaccioso, con un uomo che le chiede soldi prima di darle informazioni. Al giorno d’oggi, Celia dice a Henry che non crede che l’uomo avesse informazioni e volesse solo soldi, ma la reazione di Henry suggerisce che lui sappia qualcosa che lei non sa.

Il finale del film La cena delle spie

In un flashback all’interno di un flashback (veramente), apprendiamo che Henry aveva una fonte che si fidava di lui, che la CIA ha denunciato i russi, quindi Henry aveva un motivo per essere arrabbiato con l’agenzia.

Allo stesso tempo, Henry sembra essere pronto ad appuntare la fuga di notizie sul suo vecchio collega Bill Compton. Dopotutto, è stato il telefono di Bill che ha ricevuto una chiamata a Teheran lo stesso giorno dell’attacco, e Bill si comporta in modo piuttosto sospettoso quando Henry lo sta intervistando.

Ai giorni nostri, la cameriera del ristorante di Celia ed Henry si comporta in modo strano. Nei flashback, apprendiamo che il giorno dell’attacco, Celia ha scoperto la chiamata sospetta a Teheran fatta dal telefono di Bill sul registro delle chiamate.

Poco dopo, la CIA viene a sapere che Ahmed è stato ucciso dai terroristi. Gli austriaci, venendo a conoscenza della morte di Ahmed, annullano la missione di salvataggio.

I tedeschi cercano di negoziare con i terroristi, cosa che, ovviamente, tu non fai mai. I terroristi uccidono tutti a bordo, compresi i bambini, e se stessi compresi. La CIA ha fallito in modo spettacolare.

Alla fine di questa giornata orribile, Henry e Celia condividono una notte disperata e appassionata insieme. Mentre Henry è sotto la doccia, Celia vede una chiamata in arrivo sul suo cellulare, lo stesso numero di telefono sospetto che ha trovato nei registri delle chiamate sul telefono di Bill.

La spiegazione del finale de La cena delle spie: il colpo di scena

Celia dice a Henry che sa che è stato lui a fare la chiamata sul telefono di Bill e che è lui la talpa che ha fatto trapelare le informazioni su Ahmed ai terroristi.

Questo è il motivo per cui ha lasciato lui e l’agenzia, anche se non lo ha mai denunciato, perché lo amava. Celia è devastata dal fatto che Henry abbia cercato di incolparla e di rovinarle la vita quando sa che è innocente.

Gli dice anche che, sorpresa!, il suo capo Vick sapeva che era lui da sempre. A quanto pare, Ilyas Shishani ha dato un nome, ed era di Henry.

Tutta questa faccenda era un’idea per uccidere in silenzio Henry perché era un traditore. Il cameriere, il barista, lo chef e persino gli altri avventori del ristorante sono tutti coinvolti. Il vino di Henry è stato avvelenato e gli restano solo pochi minuti da vivere.

Con il suo ultimo respiro, Henry dice a Celia perché ha tradito la CIA: lo ha fatto per salvare la vita di Celia. Ricordi quello strano incontro che Celia ha avuto con la Muslim Women’s Foundation?

La verità sul tradimento finale

Si scopre che mentre Celia era a quell’incontro, Henry era a un incontro tutto suo, con Ilyas Shishani, l’uomo dietro l’attacco. Apprendiamo che Ilyas Shishani è la stessa fonte che Henry è stato costretto a denunciare ai russi tanti anni fa.

Shishani è stato torturato e sua figlia è morta a causa delle sanzioni americane. È stato accusato dai russi di essere un terrorista e, dopo quell’esperienza, è diventato davvero un terrorista.

Ora, Ilyas Shishani si vendica di Henry. Dà a Henry un cellulare che rivela che ha Celia in una posizione in cui i suoi uomini potrebbero ucciderla, a meno che Henry non accetti di fornire informazioni ai terroristi.

Disperato, Henry racconta a Ilyas di Ahmed sull’aereo, salvando così la vita di Celia. Ora sappiamo perché le ha dato quel bacio fantastico quando è tornata in ufficio.

Ai giorni nostri, Celia si rende conto che Henry l’ha sempre amata. Le dice che la ama e di andarsene prima di morire. Lei lo fa. Poi Henry riceve una telefonata dall’assassino che ha assunto, chiedendogli se dovrebbe o meno uccidere Celia.

Henry è andato troppo oltre per rispondere, quindi alla fine l’assassino non uccide Celia, ma ci chiediamo cosa avrebbe detto. Ma, sicuramente, avrebbe detto: “No”, giusto? Giusto?!

Il finale del film La cena delle spie ci lascia solo immaginare cosa sarebbe successo. Infatti nella scena finale, vediamo Vick ricevere una chiamata che gli fa sapere che Henry è morto, mentre Celia cammina per strada, pensando alla sua passata relazione con Henry.

La vediamo tornare a casa da suo marito e suo figlio e tornare alla sua vita. Alla fine la vita va avanti.. anche se la storia si tratta di una tragica storia d’amore che sarebbe potuta finire molto diversamente…

Amazon Prime Video

 

Playblog.it

Netflix        News        Serie TV        Film        Amine        

Apple        Android        Tecnologia        Prime Video        Offerte        Disney+

Seguici su Facebook      Twitter      Pinterest
Seguici su TelegramNetflixOfferte Amazon PrimePrime Video

POST CORRELATI

Open Water 2 – Alla deriva arriva un nuovo film su Prime video

Leonardo Playblog.it

The Boys è la serie più popolare di qualsiasi altro show Marvel-Netflix

Riepilogo di The Expanse stagione 3 in streaming su Prime Video

Lascia un commento