Game Giochi PC

Il nuovo Intel Alder Lake Core i9 è più veloce di Apple M1 Max

Il nuovo Intel Alder Lake Core i9 è più veloce di Apple M1 Max

Il nuovo Alder Lake Core i9 di Intel sta ottenendo punteggi di benchmark impressionanti, quelli che dovrebbero far sudare Apple. Considerando che questi test vengono eseguiti su laptop da gioco robusti.

Dopo una certa stagnazione nel mondo delle CPU, Apple ha capovolto il settore quando ha annunciato l’M1, un chip per computer leggero e personalizzato in grado di offrire prestazioni eccezionali con un basso consumo energetico. AMD e Intel hanno cercato di recuperare il ritardo da allora.

Secondo un rapporto di Macworld, confrontando i punteggi di Geekbench tra l’Apple M1 Max a 10 core e l’Intel Core i9-12900HK a 14 core, la macchina basata su Windows 11 ha superato Cupertino per il poco. Nelle prestazioni single-core, l’M1 Pro di Apple ha ottenuto un punteggio di 1.774 rispetto al risultato di 1.838 di Intel.

Nei test multicore, i margini erano altrettanto sottili tra M1 Max e Alder Lake, con risultati rispettivamente di 12.590 e 13.235. Si tratta in definitiva di lead trascurabili, entro cinque punti percentuali. 

Apple M1 Max contro Intel Alder Lake Core i9

MacBook Pro da 14 pollici con M1 MaxMSI GE76 Raider con Core i9-12900HK
Core della CPU10 core (8 prestazioni, 2 efficienza)14 core (6 prestazioni, 8 efficienza)
Core della GPU32 core7.424 core CUDA
RAM64GB DDR5-640032GB DDR5-4800
ConservazioneSSD da 4 TBSSD NVMe PCIe 4.0 da 2 TB

Ora, c’è un avvertimento importante in tutto questo: il consumo di energia. Macworld esegue punteggi M1 su MacBook Pro 2021 sottili e snelli, mentre il chip Intel risiede nel nuovo MSI GE76 Raider, un PC da gioco più pesante che sfoggia una GPU per laptop Nvidia GeForce RTX 3080 Ti.

Secondo Macworld, tramite il suo sito gemello PCWorld, durante i test Cinebench R23, l’MSI GE76 Raider raggiungeva costantemente un assorbimento di potenza di 100 watt. Questo è un enorme passo avanti rispetto a ciò che AnandTech ha riscontrato durante l’esecuzione dello stesso test su un MacBook Pro M1 Max.

Con Apple, l’M1 Max consumava solo 39,7 watt. Quindi, in questo senso, è come se entrambi i chip stessero correndo testa a testa, ma Apple non avesse nemmeno premuto il pedale a metà. Nei test di PCWorld, l’MSI GE76 Raider è durato solo 6 ore in riproduzione video offline mentre il MacBook Pro ha gestito 17 ore.

Nei benchmark grafici Geekbench 5 OpenCL, Intel ha completamente distrutto Apple in termini di prestazioni. Il Core i9-12900HX e il laptop Nvidia GeForce 3080 Ti hanno ottenuto un sorprendente punteggio di 143.594 contro i 59.774 dell’M1 Max. Certo, trattandosi di un confronto tra GPU, una GPU Nvidia dedicata di fascia alta distruggerebbe sicuramente qualsiasi grafica integrata che Apple potrebbe spremere su un die della CPU.

 

Playblog.it

Netflix        News        Serie TV        Film        Amine        

Apple        Android        Tecnologia        Prime Video        Offerte        Disney+

 

Seguici su Facebook      Twitter      Pinterest
Seguici su TelegramNetflixOfferte Amazon PrimePrime Video

POST CORRELATI

La nuova GPU Radeon RX 590 di AMD aumenta la velocità ma non il budget

Il sito web di Cyberpunk 2077 ha promesso un DLC gratuito a inizio 2021

I migliori 15 giochi da non perdere del 2021

Leonardo Playblog.it

Lascia un commento