Prime Video

Il riepilogo e il finale della prima stagione di Upload

upload riepilogo prima stagione amazon prime video

Il riepilogo e il finale della prima stagione di Upload: con la seconda stagione di Upload all’orizzonte, Prime Video di Amazon ha pubblicato un riepilogo completo della prima stagione.

Prime Video ha offerto così sul suo canale di Youtube l’opportunità perfetta per tornare nell’universo fantascientifico in cui si può continuare a “vivere” in un ambiente digitale dopo la morte. Ad una sola condizione: devi avere i soldi per farlo.

Sviluppato dal creatore di The Office e Parks and Recreation Greg Daniels, la serie Upload è ambientata in un futuro in cui puoi scegliere di caricare la tua coscienza in un ambiente digitale dopo la morte.

Lì, puoi continuare a vivere e persino interagire con le persone viventi quando usano dispositivi VR (di realtà virtuale) per visitare l’aldilà digitale.

La serie segue le disavventure di un giovane sviluppatore di app Nathan Brown ( Robbie Amell ), che viene caricato in un lussuoso aldilà grazie alla sua fidanzata superficiale ma ricca di nome Ingrid ( Allega Edwards ).

Il riepilogo della prima stagione di Upload di Amazon Prime Video

Guarda il video di riepilogo della prima stagione di Upload

Il video riepilogativo della prima stagione di Upload ci fa vedere le scene dell’incidente d’auto di Nathan e il suo arrivo nel paradiso pixellato della famiglia di Ingrid. Lì incontra il suo angelo Nora ( Andy Allo ), che è solo un fantasioso rappresentante del servizio clienti.

Nora è gentile e con i piedi per terra, e non ci vuole molto prima che Nathan inizi ad innamorarsi di lei. Questa relazione è pericolosa, tuttavia, poiché Nathan dipende dai soldi della sua ragazza per continuare a spendere nell’aldilà e prolungare la sua esistenza.

Inoltre, a rendere le cose ancora più complicate, Nathan e Nora scoprono che la sua morte potrebbe non essere un incidente e che lo sviluppatore dell’app è stato effettivamente ucciso per proteggere gli investimenti di un’azienda Big Tech.

Il video sintetico forse troppo, ci ricorda alcuni eventi salienti, ma ecco qui di seguito un riepilogo completo.

Ecco un riepilogo degli eventi e una spiegazione per quel finale

Il finale della Stagione 1 di Upload ci ha lasciato con molte nuove domande. Anche il mistero dell’omicidio non è stato del tutto risolto. In effetti, siamo rimasti con una nuova persona in grave pericolo.

Nel finale della prima stagione arriva la notizia che ci sarà un aggiornamento del software. Iniziamo con i residenti di Lake View che si svegliano dopo il loro aggiornamento.

Nathan recupera i suoi ricordi, e questo include una conversazione con il padre di Ingrid. Il padre di Ingrid voleva comprare il codice ma Jamie non voleva venderlo. Tuttavia, Nathan era disposto a venderne una copia al giusto prezzo.

Sentendosi in colpa per quello che era disposto a fare, Nathan decide di fingere di non ricordare Nora. Naturalmente, Nora è sconvolta, ma una volta superato, decide di controllare i ricordi ripristinati di Nathan. Rimane sconvolta dal fatto che Nathan fosse disposto a vendere il suo migliore amico.

Non importa, però. Nathan infatti si dirige nella sua stanza da 2 GB, dove qualcuno gli consiglia di non pensare troppo.

Ma ciò non lo ferma e decide di chiamare Nora per chiarire la situazione e utilizza tutti i suoi dati. Ammette di ricordarla ma era imbarazzato. Nora è chiaramente arrabbiata per il tipo di uomo che Nathan si è rivelato essere.

Il finale della prima stagione di Upload

Prima che possano davvero apprende tutti e due di più, qualcuno irrompe nell’appartamento di Nora mentre sta facendo VR con Nathan.

È stata avvisata solo perché lui le apre la porta di casa. Nathan vede parte dell’attacco attraverso il computer, ma Nora si precipita fuori dalla finestra e inizia a correre.

Nathan usa lo strumento di codifica per hackerare la CCTV per aiutare Nora e aiutarla a fuggire dall’uomo. Usa anche questo trucco per uccidere l’uomo nell’ascensore di un edificio.

Per ora, Nora è al sicuro, ma non è sicura. Inoltre, Nathan ha utilizzato la maggior parte dei suoi 2 GB per effettuare alcune chiamate.

Dopo aver parlato a suo padre dell’attacco, chiama Nathan per dirgli che non è il cattivo e che devono scoprire la cospirazione. Dice anche a Nathan che lo ama, ma Nathan non può dire nulla. I suoi dati infatti sono esauriti e lui è congelato.

Tuttavia, Nora potrebbe credere che Nathan la stia ignorando, non rendendosi conto di aver utilizzato tutti i suoi dati così rapidamente.

Una sorpresa nel finale e tanti punti da chiarire nella seconda stagione

Mentre Nora guida in città con Bryon, Ingrid fa visita a Nathan e gli fornisce un ulteriore giga di dati. Gli dice che si è fatta “caricare” per stare con lui. Comprensibilmente, Nathan è arrabbiato, consumando tutti i suoi dati in pochi secondi.

Ed è lì che siamo rimasti. Nathan è congelato, Ingrid ha lasciato il mondo e si è fatta caricare, Nora è in pericolo, ed è chiaro che Nathan era disposto a vendere il codice per la sua famiglia, ma Jamie non sembra saperlo.

La seconda stagione è in arrivo su Amazon il prossimo 11 marzo 2022.

Riguarda la prima stagione in streaming su Amazon Prime Video

Amazon Prime Video

Playblog.it

Netflix        News        Serie TV        Film        Amine        

Apple        Android        Tecnologia        Prime Video        Offerte        Disney+

Seguici su Facebook      Twitter      Pinterest
Seguici su TelegramNetflixOfferte Amazon PrimePrime Video

POST CORRELATI

Fire Force la serie anime in streaming su Amazon Prime Video

Alessio PlayBlog.it

Il film Promises è in streaming su Amazon Prime Video

Alessio PlayBlog.it

Dio è in pausa pranzo una commedia demenziale su Amazon Prime Video

Alessio PlayBlog.it

1 commento

Upload stagione 2 ora in streaming su Amazon Prime Video - PlayBlog.it 11/03/2022 at 7:46 pm

[…] Il riepilogo e il finale della prima stagione di Upload […]

Reply

Lascia un commento