Netflix News Serie TV

In arrivo Peaky Blinders 5: il riepilogo della stagione 4

peaky blinders stagione 5

In attesa che la quinta stagione di Peaky Blinders arrivi su Netflix, ripercorri la storia con il riepilogo della stagione 4.

La nuova e attesa stagione di Peaky Blinders arriva il 4 ottobre 2019 su Netflix La serie BBC è già andata in onda in chiaro sul canale inglese dal 25 agosto. Da ottobre, la serie sarà distribuita su Netflix, non appena conclusa la trasmissione della quinta stagione su BBC.

Il trailer della quinta stagione di Peaky Blinders su Netflix

Peaky Blinders è diventato uno dei programmi di maggior successo della BBC da quando è stato trasmesso per la prima volta nel 2013. Dopo Tommy Shelby (interpretato da Cillian Murphy) colpito dal PTSD mentre si arrampica sui gradini del potere politico e criminale, il thriller storico ha sempre avuto uno stile emozionante e intenso.

La quarta stagione non è stata diversa in quanto ha visto alcune morti scioccanti, accenni di romanticismo. Ha visto inoltre uno dei nemici più viziosi della banda finora.

ATTENZIONE: questo articolo contiene i principali spoiler della stagione 4 di Peaky Blinders

Cosa è successo nella stagione 4 di Peaky Blinders?

La famiglia Shelby si è salvata

La quarta stagione si è aperta con la famiglia Shelby guidata al cappio come punizione per l’esplosione del treno nella stagione tre.

Tuttavia, Tommy è riuscito a salvarli nel giro di poco tempo, garantendo il loro perdono. Ci è riuscito dopo aver ricattato i poteri con il coinvolgimento di Re George nei loro crimini.

Ma le conseguenze di ciò che è accaduto sono rimaste a lungo nella stagione 4, specialmente per la zia Polly (Helen McCrory) che ha subito un trauma estremo a causa di un’esperienza di pre-morte.

Mentre la serie salta di un anno, per andare dopo al Natale del 1925, la famiglia fu dispersa prima di riunirsi dopo che a ciascun membro veniva servita una minacciosa Mano Nera. Così la famiglia dispersa si ritrova nel loro vecchio ritrovo di Piccola Heath. Ed è qui che la famiglia pianifica un modo per sconfiggere la mafia.

Mafia Peaky Blinders stagione 4

La morte di John Shelby

Uno dei momenti più scioccanti della quarta stagione è stato il momento brutale in cui John Shelby (Joe Cole) è stato ucciso fuori casa sua dalla mafia.

La famiglia Shelby divenne il bersaglio dell’ira della mafia nella quarta stagione dopo che gli Shelby uccisero Angel Changretta nella terza stagione per il suo ruolo nella morte della moglie di Tommy Grace (Annabelle Wallis).

Di conseguenza, Luca Changretta (Adrien Brody) ha portato la sua banda da New York per vendicarne la morte. Il tutto inizia alla fine del primo episodio quando sono apparsi da un barile di fieno per abbattere John e ferire gravemente Michael (Finn Cole) nel processo.

Ciò ha portato ad un addio straziante a sua moglie Esme (Aimee-Ffion Edwards) e ai fratelli Tommy e Arthur (Paul Anderson). Nel frattempo, Michael ha trascorso il resto della stagione a guarire nel suo letto d’ospedale.

La mafia sconfitta nella stagione 4 di Peaky Blinders

Zia Polly ha stretto un accordo con il leader della mafia Luke per cercare di salvare la vita di lei e di Michael quando sembrava che fossero imbattibili.

Michael, sul piano, rimase in silenzio per mantenere sua madre al sicuro e proprio per questo motivo viene spedito in America alla fine della stagione. Tuttavia, si scopre che c’era un piano più ampio, e lo si scopre nell’episodio finale. Tommy e Polly hanno simulato la morte di Arthur per attirare Luke.

Ciò porta a un incontro finale teso tra la mafia e la famiglia Shelby in cui Tommy rivela di aver fatto un accordo con una famiglia a Brooklyn che voleva sconfiggere lui e Al Capone. Si scopre poi che Arthur è ancora vivo quando esce e uccide Luke.

La morte di Alfie Solomon

Alfie Solomons (Tom Hardy) è diventato una specie di alleato di Tommy nei primi episodi della quarta stagione quando la coppia ha organizzato un incontro di boxe per i loro nuovi combattenti.

La trama del pugilato prosegue per tutta la stagione 4 di Peaky Blinders dopo che Tommy ha stretto un’alleanza con Aberama Gold (Aidan Gillen) per addestrare suo figlio in premio per i suoi servizi di protezione.

Tuttavia, in un incontro teso nel finale, divenne chiaro che Alfie lo aveva venduto alla mafia per avere protezione. Ciò fallisce quando Tommy sventa il piano e, di conseguenza, si dirige verso Margate per uccidere il gangster di Camden.

Come è accaduto, Alfie rivela che soffriva di cancro e che non gli era rimasto molto da vivere. La coppia alla fine si spara esattamente nello stesso momento prima che Tommy lasci Alfie apparentemente morto.

stagione 4 di Peaky Blinders

Tommy Shelby – membro del Parlamento

Dopo aver svenduto al governo i segreti del Partito Comunista di Jessie Eden (Charlie Murphy), Tommy ha sfruttato l’opportunità di diventare un parlamentare.

Gli ultimi scatti di Tommy vedono lui come nuovo rappresentante laburista per Birmingham South. Nella prossima stagione dovremmo perciò continuare a vedere la sua esperienza nel parlamento inglese.

In quel momento, è stato anche visto uscire con Lizzie Stark (Natasha O’Keeffe) e la loro nuova figlia Ruby mentre apparentemente lascia Jessie alle spalle.

La quinta stagione riprender nelle sale fumose di Westminster e si entrerà in contatto con la misteriosa figura di Oswald Mosely MP (Sam Claflin).

Riguarda subito la stagione quattro in streaming su Netflix

Playblog.it

Apple        Android        Tecnologia        Game        Netflix        Prime Video        Offerte

Seguici su FacebookTwitter



Related posts

Tredici da oggi disponibile su Netflix la terza stagione

Alessio PlayBlog.it

Quando sarà disponibile la stagione 8 di American Horror Story su Netflix?

Mattia PlayBlog.it

Okja un film di Netflix che fa veramente riflettere: la storia di una bambina e il suo maiale ibrido

Alessio PlayBlog.it

1 commento

Peaky Blinders arriva su Netflix la stagione 5 - PlayBlog.it 03/10/2019 at 9:54 am

[…] Per un riepilogo più esteso della stagione 4 leggi qui: […]

Reply

Lascia un commento