Tecnologia

IN PRIMA TV SU BOING LA PRIMA STAGIONE DI LEGO MASTERS USA

IN PRIMA TV SU BOING LA PRIMA STAGIONE DI LEGO MASTERS USA

LEGO MASTERS USA: NUOVE E APPASSIONANTI SFIDE ALL’ULTIMO INCASTRO.

Dal 13 settembre, il lunedì e il martedì alle ore 19.50, torna su Boing
(canale 40 del DTT) il game show dedicato alla costruzione di
incredibili strutture realizzate con i celebri mattoncini LEGO.

Dieci squadre si sfideranno a colpi di costruzioni mozzafiato
in una gara all’insegna di ingegno, fantasia e adrenalina.

Approda in esclusiva Prima TV free su Boing (canale 40 del DTT) l’attesa 1° stagione del game show LEGO® MASTERS USA, una vera e propria sfida all’ultimo incastro in cui i partecipanti daranno vita a incredibili costruzioni realizzate con i celebri mattoncini.

L’appuntamento è a partire dal 13 settembre, il lunedì e il martedì alle 19.50.

A condurre questa nuovissima edizione sarà l’attore e produttore Will Arnett, voce originale di LEGO Batman Il Film e di BoJack Horseman, protagonista dell’omonima serie televisiva, mentre i giudici saranno i LEGO designer Jamie Berard e Amy Corbett, che valuteranno le incredibili creazioni dei più talentuosi costruttori del Nord America.

Saranno dieci le squadre in gioco, ciascuna composta da due appassionati costruttori amatoriali di LEGO di tutte le età, che seguendo le indicazioni dei giudici dovranno creare con l’aiuto della fantasia e del loro ingegno una serie di strutture impressionanti, prendendo i mattoncini dal Brick Pit, l’immenso magazzino LEGO della trasmissione.

I partecipanti, liberi di scatenare la propria fantasia e creatività, verranno giudicati sulla base di tre criteri: aderenza al tema della sfida, abilità tecniche ed estetica.

Le squadre in gara si sfideranno così nella costruzione dei progetti più disparati, ispirati a oggetti di uso quotidiano, ad ambientazioni storiche, al mondo del cinema e dei fumetti per aggiudicarsi un ricchissimo premio finale.

Ogni episodio si articola in due sfide principali: nella prima vedremo affrontarsi tutte
le squadre e verranno nominati i vincitori della puntata insieme alle due squadre peggiori
che a loro volta si sfideranno per l’eliminazione.

Al vincitore della prima puntata verrà assegnato il Golden Brick, che potrà garantire
alla squadra l’immunità, consentendogli così di passare direttamente alla sfida
successiva senza il rischio dell’eliminazione.

Una volta utilizzato, il Golden Brick potrà essere riassegnato ad altre coppie con nuove sfide.

Anche in questa nuovissima edizione i partecipanti si cimenteranno nella realizzazione di costruzioni mozzafiato: tra i progetti che saranno chiamati a realizzare, le squadre dovranno costruire un parco a tema, una struttura ispirata allo spazio profondo e agli extraterrestri, una ricostruzione di una scena di un film e di una fiaba, una immancabile struttura dedicata all’universo di Star Wars e persino un ponte, fino alla sfida finale in cui potranno realizzare un progetto a tema libero, che dovranno portare a termine entro 24 ore.

Nessuna creazione, però, sarà davvero al sicuro: la resistenza delle costruzioni infatti
verrà messa alla prova e dovrà resistere alla forza di gravità, a prove di immersioni,
colpi di mazze da baseball e persino a delle esplosioni.

In ogni episodio, ad eccezione del primo, verrà eliminata una coppia di sfidanti: saranno infatti soltanto tre le squadre che si affronteranno in una finale al cardiopalma, in onda sul canale il 12 ottobre, in cui avranno carta bianca grazie ad una costruzione a tema libero che dovrà impressionare giudici e pubblico.

La squadra vincitrice si aggiudicherà il ricchissimo premio di 100mila dollari e l’ambito trofeo LEGO Masters USA appositamente realizzato per l’occasione.

Playblog.it

Apple        Android        Tecnologia        Netflix        Prime Video        Offerte

Seguici su Telegram       Canale Netflix     Offerte Amazon     Prime Video
seguici anche su Facebook       Instagram       Twitter         Pinterest

POST CORRELATI

Samsung Unpacked 2019: oltre ai Galaxy Note c’è di più

Discord è in vendita per oltre 10 miliardi di dollari

playblog.it

Superfici di benchmark Google Pixel 3 XL con punteggi moderati

Lascia un commento