Tecnologia

Instagram svela nuove funzionalità per mostrare che tiene alla salute mentale degli adolescenti

Instagram svela nuove funzionalità per mostrare che tiene alla salute mentale degli adolescenti

Instagram vuole che tu sappia che tiene davvero alla salute mentale e alla sicurezza degli adolescenti, nonostante tutto ciò che potresti aver sentito.

In effetti, sta implementando una serie di nuovi strumenti e funzionalità che proteggeranno gli adolescenti che usano la sua app.

Il capo dell’azienda Adam Mosseri ha svelato le nuove funzionalità per adolescenti e genitori in un post sul blog, un giorno prima della sua testimonianza davanti al Congresso, e ha anche incluso le misure che l’app adotterà per promuovere la sicurezza.

L’annuncio di Instagram sugli adolescenti arriva nel mezzo di una resa dei conti pubblica sulla sua incapacità di proteggere i suoi utenti più giovani, anche se sapeva che l’app ha influito sulla loro salute mentale.

Per gli adolescenti, Mosseri ha affermato che Instagram lancerà strumenti per aiutarli a “gestire meglio” la loro esperienza sull’app.

Ciò include l’implementazione della funzione “Fai una pausa” precedentemente annunciata, che incoraggia i giovani utenti a chiudere Instagram se hanno trascorso troppo tempo su di essa.

Gli adolescenti saranno anche in grado di eliminare i contenuti che hanno pubblicato in blocco, inclusi foto, video, Mi piace e commenti.

Mosseri ha affermato che questo strumento, che verrà lanciato a gennaio per tutti gli utenti,
consentirà agli adolescenti di “gestire la propria impronta digitale” e aiutarli a capire quali
informazioni gli altri possono vedere su di loro.

Oltre alle funzionalità per gli adolescenti, a marzo Instagram svelerà le sue prime funzionalità e strumenti per genitori e tutori che consentiranno loro di “guidare e supportare i loro ragazzi” sull’app.

Questo sembra consistere principalmente in rapporti su quanto tempo i singoli adolescenti
trascorrono su Instagram e l’opzione di limitare il loro tempo sull’app, secondo il post del blog.

Gli adolescenti avranno anche la possibilità di fare in modo che l’app informi i genitori quando segnalano qualcuno.

Infine, Mosseri ha illustrato cosa avrebbe fatto Instagram alla fine per creare un’esperienza più sicura per gli adolescenti sull’app.

Ha detto che impedirà alle persone di taggare o menzionare adolescenti sulla piattaforma
se gli adolescenti non li seguono e “sono più severi” su ciò che raccomanda agli adolescenti
in varie parti dell’app, come Esplora, Hashtag e Account suggeriti.

“Sono orgoglioso che la nostra piattaforma sia un luogo in cui gli adolescenti possono trascorrere del tempo con le persone a loro care, esplorare i loro interessi ed esplorare chi sono”,
“Voglio assicurarmi che rimanga così, il che significa soprattutto tenerli al sicuro su Instagram”.

HA SCRITTO MOSSERI.

Il capo di Instagram ha aggiunto che la società continuerà a fare ricerche, consultarsi con esperti e testare nuovi concetti “per servire meglio gli adolescenti”.

Bene, per chiarire, la società è stata fondamentalmente costretta a servire meglio gli adolescenti a causa della pressione pubblica.

E la strada da percorrere è ancora lunga. Una nuova ricerca del Tech Transparency Project ha scoperto che Instagram sta incoraggiando gli adolescenti a comprare droghe e a metterli in contatto con gli spacciatori.

 

Playblog.it

Netflix        News        Serie TV        Film        Amine        

Apple        Android        Tecnologia        Prime Video        Offerte        Disney+

 

Seguici su Facebook      Twitter      Pinterest
Seguici su TelegramNetflixOfferte Amazon PrimePrime Video

POST CORRELATI

Scotsman: il primo monopattino elettrico in fibra di carbonio stampato in 3D

playblog.it

PIXLR 2022 REINVENTA LA CREATIVITÀ

playblog.it

“The illusionist – L’illusionista” tanta adrenalina e magia su Rai4

Alessio PlayBlog.it

Lascia un commento