Intel annuncia Cascade Lake Xeon: la nuova famiglia di processori

Intel ha annunciato la prossima famiglia di processori Xeon che prevede di spedire nella prima metà del prossimo anno.

Intel ha annunciato la prossima famiglia di processori Xeon che prevede di spedire nella prima metà del prossimo anno.

Le nuove parti rappresentano un aggiornamento sostanziale rispetto agli attuali chip Xeon, con un massimo di 48 core e 12 canali di memoria DDR4 per socket, supportando fino a due socket.Questi processori saranno probabilmente i processori di Cascade Lake di fascia alta.

Intel li definisce “Cascade Lake Advanced Performance“, con un livello di prestazioni più elevato rispetto a Xeon Scalable Processors (SP) sotto di loro.

Gli attuali chip Xeon SP usano un dado monolitico, con un massimo di 28 core e 56 thread.

Cascade Lake AP sarà invece un processore multi-chip con più stampi contenuti in un unico pacchetto. AMD utilizza un approccio simile per i suoi prodotti comparabili; i processori Epyc utilizzano quattro stampi in ogni confezione, con ciascun dado con 8 core.

Il passaggio a un design multi-chip è probabilmente guidato dalla necessità: man mano che gli stampi diventano sempre più grandi diventa sempre più probabile che contengano un difetto. L’utilizzo di diversi stampi più piccoli aiuta a evitare questi difetti. Poiché il processo di produzione a 10nm di Intel non è ancora sufficiente per la produzione di massa, i nuovi Xeon continueranno a utilizzare una versione del processo a 14 nm dell’azienda. Intel non ha ancora rivelato quale sarà la topologia all’interno di ciascun pacchetto, quindi l’esatta distribuzione di tali core e canali di memoria tra chip è ancora sconosciuta. L’enorme numero di canali di memoria richiederà un enorme socket, attualmente ritenuto un connettore a 5903 pin.

Intel, in particolare, sta elencando solo un numero di core per questi processori, invece della solita combinazione core count / count count. Non è chiaro se questo significhi che i nuovi processori non abbiano affatto hyperthreading o che la società preferisca enfatizzare i core fisici ed evitare alcuni dei problemi di sicurezza che l’hyperthreading può presentare in determinati scenari di utilizzo. Il silicio Cascade Lake conterrà le correzioni hardware per la maggior parte delle varianti degli attacchi Spectre e Meltdown.

Nel complesso, la società sta sostenendo un miglioramento delle prestazioni del 20 percento rispetto agli attuali Xeon SP e del 240 percento rispetto ad Epyc di AMD. I nuovi processori includeranno una serie di nuove istruzioni AVX512 progettate per migliorare le prestazioni dell’esecuzione di reti neurali; Intel ritiene che ciò migliorerà le prestazioni degli algoritmi di corrispondenza delle immagini fino a 17 volte più velocemente rispetto all’attuale famiglia Xeon SP. La piccola stampa per i confronti delle prestazioni rileva che l’hyperthreading / il multithreading simultaneo è disabilitato su entrambi i sistemi Xeon SP ed Epyc.

Logo PlayBlog.it

Seguici su Facebook

Leave A Reply

Navigate