Netflix News

La donna nella casa di fronte alla ragazza dalla finestra 2: tutto ciò che sappiamo

La donna nella casa di fronte alla ragazza dalla finestra 2

La donna nella casa di fronte 2: dopo il finale con un inatteso cliffhanger molti si sono chiesti se ci sarà la seconda stagione della serie La donna nella casa di fronte alla ragazza dalla finestra.

La serie mistery su alcuni omicidi si è conclusa con la creazione di una potenziale trama per una seconda stagione. La star Kristen Bell ha detto che “sarebbe sicuramente coinvolta” se i creatori e Netflix decidessero di riprendere lo show con una seconda stagione.

La donna nella casa di fronte alla ragazza dalla finestra è una parodia satirica di thriller psicologici come “The Girl on the Train” e “The Woman in the Window”.

Bell interpreta Anna, un’amante del vino in lutto che a volte mescola il suo Chianti con le pillole. Crede di essere stata testimone di un omicidio a casa di un vicino, ma tutti (compresa la polizia) pensano che abbia semplicemente bevuto troppo.

Anna decide di indagare lei stessa sull’evento: intrufolandosi nelle case, intervistando persone legate al vicino, scavando nella spazzatura. Alla fine, Anna risolve il mistero, ma nell’ultima scena del finale se ne presenta uno nuovo.

Ci sarà una stagione 2 de La donna nella casa di fronte alla ragazza dalla finestra?

Al momento Netflix non ha ordinato una seconda stagione della serie La donna nella casa di fronte. Inoltre, non è chiaro se i creatori dello show vogliano davvero continuare la storia!

Rachel Ramras, Larry Dorf e Hugh Davidson intendevano la serie La donna nella casa di fronte alla ragazza dalla finestra come una miniserie.

Però il finale prepara una seconda stagione, anche se secondo gli autori era inteso come uno scherzo.

Come ha spiegato Davidson, l’ultima scena falsifica il fatto che i romanzi thriller spesso hanno un estratto dal prossimo libro dell’autore. “Pensavamo che fosse una cosa divertente come accade nei libri, ma non nelle serie. Quindi abbiamo sempre saputo che con l’ultimo episodio, dopo aver adempiuto agli obblighi di chi è l’assassino, di fare qualcosa del genere”, ha detto Davidson.

“Quindi Rachel, Larry e io abbiamo passato due o tre giorni a capire quella che poteva essere potenzialmente la stagione 2, ma l’abbiamo fatto più per una specie di scherzo e solo per assicurarci di sapere cosa diavolo stava succedendo, ma vedremo”.

Ci sono speranze per La donna nella casa di fronte 2?

Mentre i creatori hanno deciso di pensare che The Woman in the House fosse una serie limitata, sono anche aperti a realizzare un’altra stagione. “Potrebbe [succedere]”, ha detto Ramras.

“Vedremo se alla gente piacerà questa prima stagione.”

Sembra che alla gente piaccia: lo spettacolo è stato in cima o vicino alla TOP 10 di Netflix negli Stati Uniti. Se ci sarà una seconda stagione, i creatori dovranno scrivere le sceneggiature.

Le riprese dureranno alcuni mesi, seguite dalla post-produzione. Con ogni probabilità, non vedremo la stagione 2 almeno fino al 2023.

In un’eventuale seconda stagione ritornerà l’attrice protagonista Bell. Lei ha già detto che è disposta a tornare nello spettacolo in qualche modo. “Penso che ci sia un modo così semplice per fare in modo che gli omicidi seguano il mio personaggio o, come quello che stava dicendo Michael [Ealy], torniamo tutti ma siamo personaggi diversi”.

Altri membri del cast che potrebbero tornare includono: Michael Ealy nei panni di Douglas, l’ex marito di Anna e psichiatra forense; Mary Holland nel ruolo dell’amica di Anna, Sloane; Cameron Britton nel ruolo del tuttofare Buell; e Brenda Coo nei panni della vicina di casa di Anna, Carol.

La trama della stagione 2 di La donna nella casa di fronte alla ragazza dalla finestra

Se la stagione 2 di The Woman in the House dovesse succedere, potrebbe seguire la scena finale, che comprendeva un cameo con Glenn Close. Potrebbe riapparire in flashback, sequenze oniriche o in altri modi.

La trama seguirebbe l’ultima scena del finale, che si svolge un anno dopo che Anna scopre che la sua vicina Emma di 9 anni ha ucciso sua madre, l’insegnante e la fidanzata del padre.

La persona accanto al suo posto sull’aereo è una donna (Glenn Close) che dice di essere diretta a New York per affari e controlla il suo aspetto usando uno specchietto compatto.

Più tardi, Anna si sveglia per usare il gabinetto, dove scopre che la sua compagna di posto è stata assassinata. Ma quando chiama l’assistente di volo (Jim Rash), il corpo è scomparso.

L’assistente di volo poi informa Anna che nessuno era seduta accanto a lei. Forse Anna ha avuto un’altra delle sue allucinazioni? Ma forse non è così, visto che compare dal sedile lo specchietto compatto della donna!

Non ci resta che attendere che cosa deciderà Netflix sul futuro della serie.

 

Playblog.it

Netflix        News        Serie TV        Film        Amine        

Apple        Android        Tecnologia        Prime Video        Offerte        Disney+

Seguici su Facebook      Twitter      Pinterest
Seguici su TelegramNetflixOfferte Amazon PrimePrime Video

POST CORRELATI

Cosa arriva su Netflix a Novembre? La lista aggiornata e completa

Vikings Stagione 5 Disponibile su Netflix

Enola Holmes arriva il film con Millie Bobby Brown direttamente dal cast di Stranger Things

Lascia un commento