Netflix Netflix Film

Le leggi della termodinamica: il tentativo di definire l’amore

Un fisico usa le leggi della termodinamica per definire l’amore e i rapporti, ma le sue teorie si dimostrano inefficaci quando si tratta della sua vita sentimentale.

Manel (Vito Sanz) è un giovane carino ma nevrotico che studia fisica all’università di Barcellona.

Un giorno, una serie di azioni casuali e coincidenze cospirano per mandare Manel a sbattere contro il suo amico Pablo (Chino Darin). Poi, la bellissima giovane avvocato Eva (Vicky Luengo) la bellissima modella Elena (Berta Vazquez).

Manel ed Elena si innamorano, portando Manel a rompere con la sua fidanzata di lunga data. Ma sappiamo che la relazione Manel ed Elena è condannata, perché vediamo gli eventi nella timeline abbreviati. Pertanto, la fine della loro relazione sembra un’inevitabilità scientifica.

Questo collegamento tra la meccanica di una relazione romantica e le leggi titolari della termodinamica è reso molto esplicito separando clip da un documentario (immaginario) sulla termodinamica che dovrebbe essere il progetto su cui Manel sta lavorando all’università.

Così otteniamo Manel, Elena, il nostro incontro carino, la loro eventuale rottura e tutti gli eventi in mezzo, come se fossero presentati come la prova di una tesi accademica.

Guarda subito su Netflix

Logo PlayBlog.it

Related posts

NOVA: L’apocalisse dei buchi neri su Netflix

Leonardo Playblog.it

Confermata la seconda stagione di Russian Doll: Natasha Lyonne commenta il finale di stagione

Alessio PlayBlog.it

Lost in Space di Netflix: come modernizzare una serie anni ’60 con gli effetti speciali

Alessio PlayBlog.it

Lascia un commento