Tecnologia

Lenovo aggiorna la linea IdeaPad a prezzi accessibili

All’inizio della linea è IdeaPad 330 orientato al budget. Con un peso di 4,6 libbre e costruito da un telaio ABS, il modello entry level è disponibile in una gamma di colori. Platinum Grey, Onyx Black, Mint Green, Midnight Blue, Blizzard White e Chocolate sono disponibili a seconda delle dimensioni dello schermo.


L’IdeaPad 330 è disponibile nelle varianti da 14, 15 e 17 pollici. Per ciascuna dimensione dello schermo, le rispettive risoluzioni sono 1366×768, 1600×900 e 1920×1080. Le opzioni per touch screen, lettori di impronte digitali e unità ottiche sono disponibili in determinate configurazioni.

Nel modello 330 più economico, è possibile trovare un Intel Celeron Dual Core N4000 con grafica integrata. Quando si passa alla fascia alta, un Intel Core i7-8750H di 8a generazione abbinato a una GeForce GTX1050 offre molte risorse per i giochi occasionali.

Quando la portabilità è un problema, IdeaPad 330S arriva come opzione ridotta in dimensioni da 14 e 15 pollici. Il peso è ridotto a 3,5 libbre con una profondità del telaio di 0,7 pollici. Cornici dello schermo più piccole, un coperchio in alluminio e altoparlanti da 2-watt contro 1,5-watt impostano il 330S oltre al suo fratello più chunkier.
Se desideri più vibrazione e un telaio ancora più sottile e leggero, IdeaPad 530S è l’opzione finale della serie. A soli 3 chili e 0,6 pollici di spessore, il 530S è davvero portatile.
I display da 14 e 15 pollici aggiornati sono luminosi a 300 nit e sono disponibili rispettivamente in 1920×1080 o 2560×1440.

Per rendere il 530S sottile e leggero così com’è, solo lo storage a stato solido è presente sui processori Intel Core di 8a generazione. Le opzioni grafiche includono Nvidia MX130 o MX150 per rendere il gioco leggero e la gestione dei contenuti multimediali un’esperienza migliore.

Tutti i nuovi laptop IdeaPad sono dotati di lettori di schede Windows 10 Home, Wi-Fi, USB Type-C 3.1, USB 3.0, HDMI e 4 in 1. La carica rapida consente di utilizzare 2 ore in più a partire da soli 15 minuti di ricarica, rendendo più facile rimanere mobili e non legati a una presa.

 

Logo PlayBlog.it

Seguici su Facebook

Related posts

Cos’è e a cosa serve il codice IMEI del telefono

Roberta PlayBlog.it

Guerra tra Disney e Netflix – gli avvocati di Netflix vincono la prima battaglia

Leonardo Playblog.it

Microsoft presenta il nuovo Surface Go e sfida l’iPad

Lascia un commento