Netflix News

Lo Starcourt di Stranger Things 3 esiste nella realtà?

the starcourt

Lo Starcourt di Stranger Things 3 esiste nella realtà? È la domanda che si sono posti un sacco di fans dopo aver visto la terza stagione di Stranger Things.

Molti infatti si sono chiesti se il centro commerciale visto nella stagione di Stranger Things fosse solo un set cinematografico o fosse anche un luogo reale, magari riadattato in stile anni ’80.

Starcourt è stata una delle maggior novità di Hawkins nel 1985 e anche nella terza stagione di Stranger Things. Nel centro commerciale sono state girate un sacco di scene.

Attenzione spoiler Stagione 3.Nella trama vediamo che Steve lavora nella gelateria Scoops Ahoy e sotto di questa si nasconde una base segreta dei russi che cercano di aprire nuovamente il Sottosopra.

La domanda però che si sono posti i fans è ma per Starcourt di Stranger Things 3 è stato allestito un set, oppure si tratta di un vero centro commerciale?

Il team di produzione di Stranger Things 3 ha effettivamente utilizzato un centro commerciale esistente.

Abbiamo trovato un centro commerciale semi abbandonato alla periferia di Atlanta che ci ha permesso di prendere letteralmente il controllo dell’intero centro commerciale, di ristrutturarne l’esterno, ricostruire le sue interiora.

Quindi abbiamo girato il tutto in questa enorme ala.

Tutto ciò che si vede nella stagione 3 è reale, e questo ha permesso di prendere sia all’esterno che all’interno tanti pezzi da montare poi nell’episodio.

Ma se si camminava per 50 metri in una direzione, c’erano persone reali nel 2019 che acquistavano nei negozi contemporanei che tutti conosciamo. Quindi il tutto è stato molto surreale.

ha spiegato il produttore esecutivo Shawn Levy

La star Gaten Matarazzo che interpreta Dustin ha invece dichiarato che purtroppo la zona ristoro con il cibo e i drink tra cui anche Orange Julius non era davvero operativa. Quelli che si vedono “Sono tutti oggetti di scena vintage. Non vorrei bere nulla di ciò che è stato fatto con quelle macchine”.

Sempre Gaten Matarazzo ha dichiarato che le misure di sicurezza e la segretezza sui set di Stranger Things è tale, che sembra di lavorare per un’agenzia governativa super-segreta. In questo caso è stata una vera sorpresa girare le scene così vicino alla gente senza che la notizia fosse uscita.

“Tutto ciò che riguarda la segretezza in questo show è una sfida. Ai civili e alle persone che non lavorano strettamente nel set non è stato permesso di entrare nella nostra ala, ma la verità è che eravamo lì da mesi, mesi e mesi e la quantità di rischi di spoiler c’erano ogni giorno. È sorprendente che siamo riusciti a lavorare in modo tale che non siano usciti spoiler.. bruciando lo show”.

Come si chiama e dove si trova il vero centro commerciale?

Dove si trova il Gwinnett Place Mall alias il vero Starcourt

Lo Starcourt di Stranger Things 3 si chiama in realtà Gwinnett Place Mall e si trova nel sobborgo di Atlanta di Duluth ed è perfettamente funzionante per il piacere degli amanti dello shopping.

Però secondo indiscrezioni presto potrebbe essere demolito per lasciare spazio ad uno stadio di cricket da 20.000 posti.

Ma per ora, il Gwinnett Place Mall è ancora in piedi, quindi se sei un fan sfegatato dello spettacolo potresti riuscire a visitarlo.

The Gwinnett Place Mall in 2012

Leggi tutte le altre notizie su Stranger Things…

Apple        Android        Tecnologia        Game        Netflix

Seguici su Facebook


Related posts

District 9 da oggi in streaming su Netflix

Roberta PlayBlog.it

Ingress: The Animation, pronti per la Stagione 1

Da mercoledì 17 aprile potremo guardare un grande classico: Psyco

Leonardo Playblog.it

Lascia un commento