Apple AppStore

M1 Pro e M1 Max: Apple sta per mettere nuovamente in imbarazzo Intel

M1 Pro e M1 Max: Apple sta per mettere nuovamente in imbarazzo Intel

Con M1 Pro e M1 Max: Con il processore M1 di Apple ha fornito prestazioni alla pari con i più potenti chip Intel per laptop utilizzando una piccola frazione della potenza. Quando ho recensito il MacBook Air M1 sono giunto alla stessa conclusione della maggior parte degli altri revisori: il silicio Apple è perfetto.

In una recente intervista ad Axios, il CEO di Intel Pat Gelsinger ha affermato di voler riconquistare il business di Apple realizzando prodotti migliori. “Apple ha deciso che potevano fare da soli un chip migliore di quello che potevamo noi”, ha detto, seguendolo con l’eufemismo dell’anno: “E, sai, hanno fatto un ottimo lavoro”.

È semplicemente scioccante quanto sia migliore di un chip Intel comparabile. “E questo è solo il chip di fascia bassa”, dissi all’epoca. “Aspetta che arrivino i grandi!”

E ora con M1 Pro e M1 Max, i grandi chip sono qui e Apple sta per mettere nuovamente in imbarazzo Intel.

Raddoppiare con l’M1 Pro

L’M1 Pro prende tutto dell’M1 e quasi lo raddoppia. I core della CPU ad alte prestazioni sono raddoppiati da quattro a otto (è interessante notare che i core ad alta efficienza sono stati ridotti da quattro a due). I core della GPU sono stati raddoppiati da 8 a 16. La larghezza del bus di memoria è stata raddoppiata da 128 bit a 256 bit, raddoppiando la larghezza di banda della memoria (anche Apple è passata a LPDDR5). Invece delle opzioni da 8 GB o 16 GB, la memoria è raddoppiata a 16 GB o 32 GB.

Apple afferma che le prestazioni della CPU sono fino al 70% migliori rispetto alla M1 e la GPU è fino al doppio più veloce. Certo, questi sono tutti i numeri delle prestazioni di Apple, quindi prendili con le pinze finché non possiamo verificarli noi stessi. Ma nella nostra esperienza, Apple raramente esagera le sue affermazioni in questo settore. I confronti delle prestazioni di Apple possono essere vaghi in modo frustrante, ma non sono un toro.

Se la nostra esperienza con le affermazioni sulle prestazioni di Apple nell’M1 è qualcosa da seguire, e più recentemente il processore A15 nell’iPhone 13 Pro, le caratterizzazioni delle prestazioni di Apple saranno generalmente corrette. Pensiamo che vedrai questa performance nel mondo reale.

I processori Intel Alder Lake sono in arrivo e dovrebbero rappresentare un grande miglioramento rispetto all’architettura Tiger Lake che l’M1 ha già calpestato dappertutto.

Ma è più del 70% migliore? La GPU integrata è più del doppio? Sono sicuro che le CPU desktop Alder Lake saranno impressionanti, ma Intel non si avvicinerà a queste prestazioni nella classe dei laptop da circa 35-45 W.

Raddoppio ancora con la M1 Max

Raddoppiare la cpu M1 non è abbastanza per te? Che ne dici di raddoppiare di nuovo?

L’M1 Max è un calcio nei denti totale. Ha la stessa CPU dell’M1 Pro, ma raddoppia nuovamente la GPU fino a 32 core, raddoppia la memoria a 32/64 GB e raddoppia il bus di memoria e la larghezza di banda, fino a un sorprendente 400 GB/sec. Anche il motore multimediale è due volte più veloce di quello dell’M1 Pro.

M1 Memoria massima

Un’interfaccia LDPPR5 a 512 bit offre a M1 Max un’incredibile larghezza di banda di 400 GB/sec.
Mela

Ovviamente, le GPU di Apple non hanno hardware di accelerazione del ray tracing e non è che i Mac siano esattamente all’avanguardia per le versioni di grandi giochi. Nessuno ti suggerirebbe di acquistare un nuovo MacBook Pro se il gioco è la tua passione principale.

Ma Apple sembra aver fatto di tutto per fare di più che semplicemente aggiungere più core alla cosa. I nuovi chip M1 abbinano l’aumento del numero di core con l’aumento della cache e della larghezza di banda della memoria per evitare colli di bottiglia. Anche gli SSD sono incredibilmente veloci. Apple promette 7,4 GB/sec, che è il doppio dell’SSD già follemente veloci dei Mac M1 esistenti.

Non c’è da stupirsi che l’M1 Max sia uno sbalorditivo 57 trilioni di transistor. Non c’è nessun chip per laptop sul mercato nemmeno vicino a quello. Anche il processore Epyc “Rome” a 64 core di AMD per installazioni di grandi server arriva a meno di 40 miliardi di transistor.

Per Intel ci vorrà un po’ di tempo

I primi punteggi di Geekbench 5 trapelati per M1 Max mostrano un punteggio a thread singolo compreso tra 1.700 e 1.800 e un punteggio multi-thread da 11.000 a 12.000. Si tratta di circa il 15% in più rispetto ai laptop basati su Intel molto più veloci (i punteggi Geekbench per i chip Intel dipendono fortemente dall’esatta configurazione e raffreddamento del laptop). Un laptop con la nuova architettura Alder Lake di Intel potrebbe raggiungere questi punteggi?

Puoi ottenere prestazioni grafiche più veloci in un laptop Windows, ma devi accettare che la batteria durerà solo 3 ore.

Ma nessun chip Alder Lake si avvicinerà alle prestazioni dell’M1 Pro/Max senza consumare molta più energia. E né Intel né AMD hanno un chip grafico integrato sulla loro tabella di marcia con qualcosa di lontanamente vicino a quello dell’M1 Max. E Apple ha un enorme vantaggio nella larghezza di banda della memoria.

Ovviamente non si tratta solo di prestazioni di CPU e GPU. Apple ha un motore neurale a 16 core estremamente più veloce e un processore multimediale terribilmente impressionante che esegue la codifica e la decodifica HEVC a una velocità incredibile e quest’anno aggiunge persino la codifica e la decodifica ProRes. Tutti i framework standard di Apple sfruttano tutte queste parti “un-core” del System-on-Chip, rendendo relativamente facile per gli sviluppatori far volare il software.

La vera domanda è per quanto tempo Apple può continuare così? Anandtech ha approfondito il SoC A15 in modo molto dettagliato e affascinante, trovandolo ancora più veloce ed efficiente dal punto di vista energetico. Questi cambiamenti micro-architettonici troveranno sicuramente la loro strada per M2, M2 Pro e M2 Max nel corso del prossimo anno o giù di lì.

Apple ha sicuramente sfidato le aspettative con i suoi processori iPhone e iPad nel corso degli anni. Abbiamo sentito che il prossimo chip Qualcomm batterà i migliori tempi di Apple più di quanto possa contare, e Apple riesce a rimanere due passi avanti.

 

Playblog.it

Netflix        News        Serie TV        Film        Amine        

Apple        Android        Tecnologia        Prime Video        Offerte        Disney+

 

Seguici su Facebook      Twitter      Pinterest
Seguici su TelegramNetflixOfferte Amazon PrimePrime Video

POST CORRELATI

Annunciato l’evento Apple online per il 10 novembre, previsti i Mac con Apple Silicon

Apple annuncia una nuova funzionalità in arrivo su iOS 12 per salvare vite

Apple rimuove anche Google Pay da AppStore: ecco perché?

Lascia un commento