Tecnologia

Mediatek Dimensity 1050: il primo SoC compatibile con tecnologia 5G millimetrica della casa

mediatek dimensity 1050 5g

Mediatek Dimensity 1050 sarà il primo SoC compatibile con tecnologia 5G millimetrica della casa e il primo ad essere commercializzato. Scopriamone di più..

MediaTek ha annunciato il Dimensity 1050, il suo primo SoC in grado di supportare il 5G millimetrico (mmWave), la variante più veloce della nuova generazione di rete cellulare.

Con il suo nuovo Dimensity 1050 annunciato da MediaTek, anche questa azienda entra nel club dei progettisti di chip compatibili con la variante più veloce del 5G.

Si tratta quindi di un processorie a 6nm prodotto da TSMC. Il nuovo SoC di MediaTek è infatti il ​​primo in grado di supportare 5G millimetrici (mmWave) nel catalogo del rivale taiwanese di Qualcomm.

Come specificano alcune fonti trapelate dalla società, questo chip sarà in grado di passare dinamicamente tra le connessioni 5G mmWave e le “classiche” sub-6GHz a seconda del contesto.

Condizione necessaria affinché il SoC rimanga utilizzabile quotidianamente. Infatti il 5G millimetrico è ancora limitato in termini di portata. Rimane quindi molto complementare al 5G sub-6GHz, che è più comune e in grado di trasmettere su aree molto più grandi. Ma su piccole aree il 5G millimetrico offre buone performance.

Le caratteristiche principale del nuovo soc Mediatek Dimensity 1050

Si tratterà di un soc in grado di spingersi oltre i 6Ghz.

Dimensity 1050, e la sua combinazione di tecnologie sub-6GHz e mmWave, offrirà esperienze 5G end-to-end, connettività ininterrotta ed efficienza energetica superiore per soddisfare le esigenze degli utenti di tutti i giorni.

Ha spiegato così MediaTek nel suo annuncio. ” Con connessioni più veloci e affidabili e una tecnologia avanzata della fotocamera, questo chip offre potenti funzionalità per aiutare i produttori di dispositivi a differenziare le loro linee di smartphone… “.

Oltre al supporto per 5G mmWave, il Dimensity 1050 è un SoC relativamente classico.

Troviamo 8 core CPU (due core Cortex-A78 ad alte prestazioni a 2,2 GHz e sei core Cortex-A55 ad alta efficienza a 2 GHz) e una GPU Arm Mali-G610 MC3.

Questo nuovo chip supporta per il resto schermi Full HD+ a 144 Hz, sensori fotografici fino a 108 Mpx e supporta la connettività Wi-Fi 6E.

Il processore sarà destinato principalmente per gi smartphone e arriverà sul mercato un primo lotto di smartphone dotati di questo SoC a partire dal 3° trimestre del 2022.

Playblog.it

Netflix        News        Serie TV        Film        Amine        

Apple        Android        Tecnologia        Prime Video        Offerte        Disney+

 

Seguici su Facebook      Twitter      Pinterest
Seguici su TelegramNetflixOfferte Amazon PrimePrime Video

POST CORRELATI

Samsung afferma che il Galaxy S10 presenterà cambiamenti “molto significativi”

Nuovi chip Wi-Fi di Qualcomm destinati a competere con le velocità 5G

Una scimmia con impianti Neuralink può giocare a Pong con la sua mente

Leonardo Playblog.it

1 commento

Grefut 21/06/2022 at 10:31 am Reply

Lascia un commento