Netflix News

Michael Douglas e Alan Arkin prendono in giro Il Metodo Kominsky

Il metodo kominsky michael douglas

In attesa dell’arrivo di Il Metodo Kominsky 2, Michael Douglas e Alan Arkin si prendono in giro per la loro partecipazione in Il Metodo Kominsky stagione 2.

Poche settimane prima del ritorno del metodo Kominsky, Arkin, 85 enne, e la costar Michael Douglas, 75 anni, sono stati intervistati telefonicamente per avere un’anteprima e un’idea di cosa attenderci dalla stagione 2 di Il Metodo Kominsky.

Michael Douglas e Alan Arkin arrivano con Il Metodo Kominsky 2 il 25 ottobre

I vincitori dell’Oscar erano entrambi ansiosi di discutere della stagione 2 della commedia nominata all’Emmy del creatore Chuck Lorre sull’insegnante di recitazione Sandy Kominsky (Douglas) e il suo migliore amico di quattro decenni, agente scontroso e vedovo Norman Newlander (Arkin).

Mentre i personaggi continuano a percorrere i loro anni d’oro nella Los Angeles ossessionata dai giovani, agli attori si uniscono le nuove guest star Jane Seymour (Madelyn, una vecchia fiamma di Norman), Paul Reiser (Martin, l’amante più anziano della figlia di Sandy) e frequenti Douglas costar Kathleen Turner (Ruth, una delle ex mogli di Sandy). I due uomini ci rompono e si fendono l’un l’altro.

Il tuo show ha raggiunto una sorta di accordo sia con la critica che con gli spettatori. Perché pensi che Il Metodo Kominsky sia così popolare?

Michael Douglas: Non ci sono molte commedie su come invecchiare e non molte commedie così ben scritte. L’idea di trovare umorismo invecchiando mi ha fatto decidere di voler partecipare. Di solito senti molte lamentele.

La seconda stagione affronta problemi di invecchiamento tra cui morte, perdita di memoria: come si fa a renderlo divertente?

Alan Arkin: Il mio senso è che invecchiando, sempre più cose di cui parliamo nello show diventano divertenti. Sopravvivere a qualcosa lo rende divertente. Se muori, non è così divertente. [Entrambi ridono]

Douglas: Sono sorpreso da quanti giovani apprezzino lo spettacolo.

Cosa ti dicono i fan più giovani?

Douglas: Godono dell’umorismo e si sentono a proprio agio con i personaggi. Si sentono come se li conoscessero – hanno tutti membri della famiglia più grandi.

Quanto ti piacciono Sandy e Norman?

Douglas: Sandy è impulsivo e ha la capacità di superare qualcosa agendo sulle emozioni. Mi sarebbe piaciuto insegnare a recitare; questo è uno dei miei punti di forza. E la maggior parte dei miei amici che conosco da 40 anni lo sa – ed è qualcosa che io e Sandy condividiamo.

Arkin: Non penso di essere molto simile a Norman. Avrei potuto esserlo quando ero più giovane. [Ride] Mia moglie è in salute. Non penso di essere particolarmente negativo.

Sembra che tu condivida lo stesso umorismo secco.

Arkin: Credo di si. Il mio aspetto preferito di Norman è che può essere furbo, maliziosamente divertente.

Entrambi avete scene intime: Michael, con Nancy Travis, che interpreta la fidanzata on e off Lisa, e Alan, con Jane. Come sono le riprese di quei momenti in camera da letto ora rispetto a prima nelle tue carriere?

Douglas: La grande differenza ora è che se fai una scena da camera da letto, non è essere sexy. Deve essere divertente. Niente di particolare viene attivato alla fine della scena!

Arkin: La mia battuta preferita su questo, che ritengo incarni molto di ciò che accade nello show: “Ehi, vieni di sopra e fai l’amore con me.” E la risposta: “Uno o l’altro”. [Ride]

Michael e Alan, hai una chimica straordinaria sullo schermo. Quando vi siete incontrati per la prima volta?

Arkin: Abbiamo pranzato un paio di settimane prima di iniziare.

Douglas: ero un po ‘nervoso. Alan indossava calze con sandali, quindi non sapevo cosa aspettarmi.

Arkin: è una bugia! Lo faccio solo in occasioni formali.

Douglas: Il pranzo era semplicemente OK. Ma dal primo momento in cui abbiamo lavorato insieme, ho pensato “Wow! Sarà fantastico.” Le persone non possono credere che non ci conoscessimo prima.

Alan Arkin: Ho sempre ammirato Michael Douglas, ma non mi sono particolarmente immaginato di lavorare insieme. Ho avuto una sorpresa nel conoscerlo e nel vederlo recitare nella parte di Kominsky, tuttavia, ho pensato che la persona in cui stava prendendo la parte sarebbe stata molto accattivante e diversa da qualsiasi cosa gli avessi visto fare. E sarebbe continuato a crescere da lì. Lavorare con lui è stato un vero piacere.

Non ci resta che vedere i nuovi episodi per conoscere come si evolverà la storia!

Rivedi subito in streaming la serie su Netflix


Playblog.it

Apple        Android        Tecnologia        Game        Netflix        Prime Video        Offerte

Seguici su FacebookTwitterPinterest
Seguici su Telegram: Netflix, Offerte Amazon Prime, Prime Video

Related posts

The Animation -Le avventure in realtà aumentata di Ingress

Mattia PlayBlog.it

Go! Go! Cory Carson ideale per i più piccoli su Netflix Kids

Mattia PlayBlog.it

L’incredibile storia dell’Isola delle Rose su Netflix un Film motivante e ottimista

Mattia PlayBlog.it

Lascia un commento