Tecnologia

Microsoft compie un altro passo verso un futuro sostenibile con il Circular Center a Singapore

Microsoft compie un altro passo verso un futuro sostenibile con il Circular Center a Singapore

In Microsoft, l’incrollabile impegno per la sostenibilità continua con l’apertura di un nuovo Circular Center a Singapore.

I Circular Center di Microsoft consentono di riutilizzare e riutilizzare l’hardware di cloud computing dismesso dai nostri data center per trovare nuova vita nelle scuole, come risorse per programmi di formazione professionale e molto altro ancora. L’obiettivo del programma Circular Center è di riutilizzare il 90% delle nostre risorse hardware di cloud computing entro il 2025.

Il lancio del primo Circular Centre in Asia, situato a Singapore, rappresenta un’importante pietra miliare verso tale obiettivo, creando al contempo opportunità di lavoro a livello locale.

Esecuzione intelligente di una soluzione a zero rifiuti

Microsoft Cloud è alimentato da milioni di server in centinaia di data center in tutto il mondo e la domanda di servizi cloud sta crescendo in modo esponenziale.

Presso i centri, i server dismessi e altri tipi di hardware possono essere riutilizzati o disassemblati dai nostri tecnici e i componenti e le apparecchiature possono essere spostati in un’altra fase della vita.

Intelligent Disposition and Routing System (IDARS) utilizza l’intelligenza artificiale e l’apprendimento automatico per stabilire ed eseguire un piano a zero rifiuti per ogni pezzo del nostro hardware dismesso, su larga scala.

IDARS lavora anche per ottimizzare i percorsi per queste risorse hardware e fornire agli operatori del Circular Center istruzioni su come smaltirle.

Collaborare per trovare nuove opportunità di riutilizzo

I Circular Center stanno trasformando le credenziali di sostenibilità dei nostri data center, ma Microsoft non l’ha fatto da sola. Lavoria a stretto contatto con i partner per trovare nuove opportunità per le nostre parti e apparecchiature fuori uso.

Ciò ha visto i server riproposti essere donati alle scuole o utilizzati per la formazione professionale. Le schede di memoria recuperate sono state utilizzate anche da aziende che producono giocattoli elettronici o giochi per computer, per citare solo alcuni esempi.

Mentre il nuovo Singapore Centre produrrà miglioramenti ambientali rivoluzionari, creerà anche opportunità di lavoro. In altri Microsoft Center in tutto il mondo, i processi utilizzati durante il riutilizzo hanno portato alla creazione di nuovi posti di lavoro, comprese nuove categorie di lavoro e molte posizioni entry-level.

Contribuire a un’azione positiva per il clima in Asia

Nel 2022, le nazioni di tutto il mondo si sono trovate di fronte alla necessità di accelerare le loro ambizioni di zero netto. Ciò include il sud-est asiatico, dove otto paesi su dieci sono già impegnati a raggiungere obiettivi netti zero. Ma nonostante i recenti progressi, un nuovo studio rivela che c’è ancora un grande divario di emissioni di tre gigatonnellate da colmare entro il 2030 se la regione vuole raggiungere i suoi obiettivi di zero netto.

Lo stesso studio ha anche rilevato che l’Asia è ben posizionata per affrontare queste sfide e cogliere le opportunità che derivano dalla gestione efficace del rischio climatico. Si stima, ad esempio, che nel solo sud-est asiatico esistano opportunità economiche ecologiche annuali per un valore di 1 trilione di dollari USD entro il 2030.

Singapore, con i suoi forti impegni del governo e del settore privato e un ambiente politico agile, ha già gettato le basi per la creazione di un’infrastruttura di riciclaggio avanzata che può aiutarla a sfruttare tali opportunità.

L’arrivo di un Microsoft Circular Center a Singapore è in linea con questo approccio. Riutilizzando e riutilizzando i componenti, il nostro Centro aiuterà a ridurre i rifiuti e le emissioni di carbonio. Solo nel nostro Circular Center pilota ad Amsterdam, Microsoft ha contribuito all’obiettivo di ridurre le emissioni di carbonio di 145.000 tonnellate di CO2 equivalente .

Verso un futuro più sostenibile per tutti

Il primo Circular Center di Microsoft è stato aperto ad Amsterdam nel 2020 . Sin dall’inizio, abbiamo ottenuto il riutilizzo e il riciclo dell’83% di tutte le attività dismesse e miriamo a raggiungere il 90% entro il 2025.

Il suo successo ha visto Microsoft essere nominata vincitrice dei Gartner Power of the Profession Supply Chain Awards 2022 nella categoria Social Impact of the Year .

Da quando ha ottenuto questo eccezionale risultato, Microsoft ha stabilito ulteriori centri a Dublino, in Irlanda e in Virginia, negli Stati Uniti.

Insieme al Singapore Center, sono in corso piani per espandere il programma a Washington, Chicago, Sydney e ad altri siti.

Microsoft opera a Singapore e in Asia da oltre 30 anni e oggi siamo presenti in 23 mercati asiatici. Grazie a questo incarico, siamo diventati un partner di riferimento per le imprese, i governi, i partner, le comunità e gli individui dell’Asia.

Il Singapore Circular Centre è un’ulteriore testimonianza del impegno per il futuro dell’Asia. La collaborazione continua e co-innovare con i partner in tutto il mondo e a raggiungere il nostro obiettivo globale di raggiungere lo zero netto entro il 2050.

 

Playblog.it

Netflix        News        Serie TV        Film        Amine        

Apple        Android        Tecnologia        Prime Video        Offerte        Disney+

 

Seguici su Facebook      Twitter      Pinterest
Seguici su TelegramNetflixOfferte Amazon PrimePrime Video

POST CORRELATI

Intel Stratix chip: oltre 10 trilioni di calcoli al secondo

Instagram testa l’App ‘Discussioni’

Lo straordinario mondo di Zoey: tutte le canzoni della stagione 1 della playlist di Zoey

Alessio PlayBlog.it

Lascia un commento