Tecnologia

Microsoft Surface Laptop Go 2: la nuova versione con più potenza

microsoft surface laptop go 2

Microsoft Surface Laptop Go 2 arriva in vendita con più potenza all’interno dopo circa un anno e mezzo della prima versione del dispositivo di Microsoft.

Surface Laptop Go viene rinnovato e questa nuova versione annunciata da Microsoft utilizza lo stesso design aggiornando la dotazione interna.

Non cambiare una ricetta che funziona. Questo è più o meno ciò che Microsoft voleva dire con il suo Surface Laptop Go 2, annunciato a fine maggio. Il PC portatile ha le stesse caratteristiche: leggerezza, versatilità e potenza a un prezzo ridotto.

Dal punto di vista del design è un copia-incolla della prima versione rilasciata più di un anno e mezzo fa. Troviamo lo stesso chassis in alluminio dei prodotti Surface Laptop e in particolare il Surface Laptop Go iniziale che gli conferisce un aspetto premium.

L’ultraportatile di Microsoft dispone delle funzioni Instant On per l’accensione non appena si apre il dispositivo, e soprattutto Windows Hello tramite il lettore di impronte posizionato sul pulsante di accensione (non disponibile sul modello d’ingresso con 128 GB di storage e 4 GB di RAM).

Surface laptop go 2 di Microsoft con lettore di impronte digitali

Per il resto c’è il touchscreen PixelSense da 12,4 pollici in formato 3:2 (1536×1024 – 148 ppi), una fotocamera HD 720p che Microsoft promette migliorata. Abbiamo due altoparlanti Omnisonic compatibili con Dolby Audio e due microfoni di qualità da studio.

L’accento è ancora posto per questo ultraportatile sull’aspetto dell’ufficio e della videoconferenza. L’idea rimane quella di renderlo un dispositivo facile da trasportare (appena 1,1 kg) per lavorare comodamente da qualsiasi luogo.

E se l’esterno rimane identico, è all’interno che notiamo i principali cambiamenti. Surface Laptop Go 2 ora ha un processore Intel Core i5 di 11a generazione e una batteria per durare una buona giornata (fino a 13,5 ore).

Beneficia anche della ricarica rapida tramite la sua porta Surface Connect (80% recuperato in 1 ora di ricarica). Ci sono anche porte USB-A e USB-C, oltre a un jack da 3,5 mm.

Fedele alla sua volontà di offrire componenti sostituibili per una maggiore durata, l’azienda di Redmond aggiunge all’SSD la possibilità di cambiare la tastiera e il trackpad, lo schermo, la batteria o il cavo Surflink.

Guarda il video promozionale

Prezzo, disponibilità e sistema operativo di Microsoft Surface laptop go 2

Surface Laptop Go 2 è offerto con Windows 11 Home (disponibili Windows 10 Pro o Windows 11 Pro), con 128 GB o 256 GB di spazio di archiviazione, accompagnato da 4 o 8 GB di RAM.

È anche il primo Surface PC in assoluto a migliorare la propria sicurezza grazie alla presenza della tecnologia Intel “PC secure-core”, che garantisce un utilizzo conforme sotto Windows. Il PC supporta anche Wifi 6 e Bluetooth 5.1 per la connessione.

Il dispositivo è disponibile in Glacier Blue, Sand (dorato), Platinum (argento) e ora Sage (verde-grigio). I preordini di Surface Laptop Go 2 iniziano mercoledì 1 giugno sul sito Microsoft e presso i rivenditori partner. Sarà in vendita il 7 giugno a partire da 669 euro.

Il nuovo dispositivo di Microsoft è abbastanza per rimanere fedele alla sua linea di condotta di un prodotto perfetto per la mobilità, promettendo potenza a prezzi inferiori rispetto ai tablet Surface o ai Surface Laptop.

Il tutto in un formato leggero e compatto che dovrebbe piacere a studenti e famiglie che cercano un dispositivo complementare.

 

Playblog.it

Netflix        News        Serie TV        Film        Amine        

Apple        Android        Tecnologia        Prime Video        Offerte        Disney+

 

Seguici su Facebook      Twitter      Pinterest
Seguici su TelegramNetflixOfferte Amazon PrimePrime Video

POST CORRELATI

Fuga di notizie per le CPU Intel Sapphire Rapids-WS Xeon: fino a 56 core, memoria DDR5 a 8 canali

Leonardo Playblog.it

“Viaggio in 8K: riscopri l’Italia nei suoi dettagli” Al via l’iniziativa a favore dell’estate italiana

Oculus Rift: Progetto seeing realtà virtuale e psicologia

Lascia un commento