Tecnologia

Microsoft Teams down: la piattaforma di Microsoft ha crashato

microsoft teams down crash copertina

Microsoft Teams down: la piattaforma di Microsoft crasha dopo essere stata innondata di richieste visto che sempre più persone hanno iniziato a lavorare da casa.

In questi giorni, chi può, continua a lavorare da casa, il telelavoro usufruendo anche delle possibilità che le proprie aziende hanno messo a disposizione con il lavoro agile. Ed è così che sempre più i servizi on-line sono messi a dura prova, innondati da richieste da ogni parte del globo.

La popolare piattaforma di lavoro Microsoft Teams è andata down ha subito gravi interruzioni

Microsoft Teams ha subito un’interruzione grave dopo che milioni di lavoratori sono stati costretti a lavorare in remoto a causa delle misure di contenimento del coronavirus Covid-19.

La piattaforma di lavoro remota Microsoft Teams fa parte di Office 365. In tutta Europa nella giornata odierna di lunedì si sono riscontrati forti problemi. Molte aziende hanno detto ai dipendenti di lavorare da casa quando possibile.

“Stiamo studiando i problemi di funzionalità relativi alla messaggistica all’interno di Microsoft Teams”, ha affermato Microsoft, il colosso della tecnologia.

Boom di accessi e di utilizzi dei servizi di Microsoft Teams

Il problema sembra derivare dall’enorme afflusso di nuovi utenti, che in genere ha circa 20 milioni di utenti giornalieri in tutto il mondo. La piattaforma ha recentemente alzato le restrizioni sulla versione gratuita e ha esteso la versione di prova gratuita di un mese per la versione premium a sei mesi. Ma questo sembra avere avuto un forte impatto sulla performance e la qualità del servizio.

Microsoft ha continuato a vantarsi che il servizio era stato “fluido” nonostante un balzo del 500 per cento nelle conferenze, e un incremento del 200 per cento delle chiamate e delle riunioni dei team nell’uso dei dispositivi mobili.

Purtroppo la “fluidità” è stata un po’ a singhiozzo. Quello che sembra aver risentito sono stati i livelli di uptime poiché il servizio ha avuto una gran quantità di disservizi.

Non è il primo down di Microsoft Team

Altre app e strumenti di lavoro in remoto hanno riscontrato problemi simili, con il servizio di videoconferenza online Zoom che ha subito un’interruzione già prima di lunedì.

Questa sarebbe la seconda interruzione principale a colpire Microsoft Teams quest’anno, dopo un arresto di tre ore il mese scorso a causa di un certificato di sicurezza non rinnovato. E anche la piattaforma Xbox Live di Microsoft ha crashato brevemente domenica, molto probabilmente a causa di un aumento della domanda degli utenti.

Il disservizio di lunedì 16 marzo 2020 è partito poco prima delle ore 9 ed è durato circa 4 ore. Il team di Microsoft sta lavorando per garantire un servizio migliore. I problemi si sono riscontrati in Italia, Spagna, Francia, Belgio e Regno Unito.

Microsoft annuncia il 17 marzo 2020 che il problema è stato risolto

Microsoft in un tweet del 17 marzo 2020 alle ore 14.08 ha informato gli utenti di Microsoft Teams che il servizio di chat andato fuori uso sia nelle giornate di lunedì che di oggi martedì 17 è stato risolto.

Infatti il team avrebbe trovato una componente della sua infrastruttura che non funzionava correttamente. Almeno queste sembrano essere state le motivazioni che hanno provocato un crash prolungato.

 

Playblog.it

Netflix        News        Serie TV        Film        Amine        

Apple        Android        Tecnologia        Prime Video        Offerte

Seguici su Facebook      Twitter      Pinterest
Seguici su TelegramNetflixOfferte Amazon PrimePrime Video

Scarica la nostra App

app per iphone ios App Netflix news app per android

POST CORRELATI

Google prova a combattere i deepfake

Google Analytics is down. Segnalati numerosi problemi

Il CEO di Google afferma che è “importante per noi esplorare la ricerca” in Cina

Lascia un commento