Tecnologia

Microsoft Teams riceve questa nuova protezione contro gli attacchi di phishing

Microsoft Teams riceve questa nuova protezione contro gli attacchi di phishing

Microsoft Teams ha ottenuto la nuova protezione dal phishing “Safe Links” di Defender per proteggere gli utenti da URL di phishing potenzialmente pericolosi.

La protezione dal phishing aggiuntiva in Teams è disponibile per le organizzazioni che usano Defender per Office 365 per proteggersi dagli attacchi di phishing che usano URL.

Sebbene l’e-mail sia il mezzo standard per fornire collegamenti di phishing, l’utilizzo di Teams è esploso durante la pandemia, rendendolo un obiettivo attraente per il phishing.

Come Microsoft ha delineato all’inizio di quest’anno come parte della sua “messaggeria di lavoro ibrida”, il tempo trascorso nelle riunioni di Teams è cresciuto di 2,5 volte a livello globale tra febbraio 2020 e febbraio 2021.

Gli utenti dei team ora inviano in media il 45% in più di chat a settimana e il 42% in più di chat
a persona anche fuori orario.

Collegamenti sicuri in Defender per Office 365 esegue la scansione degli URL al momento del clic
per garantire che gli utenti siano protetti con le ultime informazioni di Microsoft Defender.

Siamo super entusiasti di annunciare che questa funzionalità è ora disponibile.

afferma Microsoft in un post sul blog

Dato il massiccio passaggio alla chat e ai video di Teams nell’ultimo anno, è sensato rendere disponibili i
collegamenti sicuri, una funzionalità di Defender per Office 365 dal 2015 per la piattaforma di comunicazione.

Microsoft ha presentato in anteprima la funzionalità di protezione dal phishing per Teams ad aprile.

La protezione clic sui collegamenti sicuri può analizzare i collegamenti nelle conversazioni di Teams, nelle chat di gruppo e nei canali.

Safe Links esegue una scansione e una verifica in tempo reale degli URL nel momento in cui un utente fa clic sul collegamento.

Ogni mese i “sistemi di detonazione” di Microsoft rilevano quasi 2 milioni di payload univoci basati su URL creati dagli aggressori per il phishing.

Microsoft blocca mensilmente oltre 100 milioni di e-mail di phishing con questi URL intrappolati.

Microsoft esegue la scansione degli URL nel momento in cui vengono cliccati da un utente perché, spiega Microsoft, gli aggressori hanno imparato a inviare collegamenti benigni che reindirizzano dopo il clic per evitare il rilevamento.

Man mano che le tecnologie di rilevamento si evolvono per bloccare più rapidamente i siti dannosi, l’invio di collegamenti dannosi agli utenti diventa meno efficace.

Quindi gli aggressori evolvono i loro attacchi.

Invece di inviare collegamenti dannosi agli utenti, gli aggressori ora inviano collegamenti innocui.

Osserva Microsoft.

Gli amministratori configurano i collegamenti sicuri per proteggere gli utenti di Teams modificando i criteri nel portale di Microsoft 365 Defender.

 

Playblog.it

Netflix        News        Serie TV        Film        Amine        

Apple        Android        Tecnologia        Prime Video        Offerte        Disney+

 

Seguici su Facebook      Twitter      Pinterest
Seguici su TelegramNetflixOfferte Amazon PrimePrime Video

POST CORRELATI

L’errore di sicurezza di Internet Explorer

Facebook Watch riassume i punteggi di ogni partita

Sony Xperia XA2 Plus: progettato per intrattenere

Lascia un commento