Modern Love dalla rubrica del New York Times a Prime Video

La prima stagione di Modern Love arriva su Amazon Prime Video portando con sé 8 storie d’amore. Lo stile della serie ricorda la rubrica del New York Times da cui si ispira. Una serie che parla d’amore con un cast interessante.

Nel cast di questa serie antologica vediamo grandi nomi come Anne Hathaway, Tina Fey che si alternano sulla serie.

Modern Love si basa sulla famosa e omonima rubrica del New York Times.

La storia vede una giornalista (Catherine Keener) chiedere a una fondatrice dell’app di appuntamenti (Dev Patel) se è mai stata innamorata.

Trailer ufficiale di Modern Love su Amazon Prime Video

La domanda quasi la fa sussultare. Poi vediamo nel corso dell’episodio di 30 minuti, la coppia condividere grandi storie d’amore andate male in un modo che suggerisce a tutti che c’è sempre una storia da raccontare sull’amore perso o ritrovato che sia.

Modern Love è un adattamento dell’omonima colonna del New York Times, che è iniziata nel 2004 e continua ancora oggi. Nella versione stampata, i lettori presentano saggi in prima persona sui modi in cui le loro vite e i loro amori si intersecano con gli altri, sia romantici, familiari, amichevoli o semplicemente casuali.

La stagione degli otto episodi arriva con un cast di nomi riconoscibili. Nel cast troviamo: Tina Fey, Anne Hathaway, Catherine Keener, Dev Patel, Andrew Scott, John Slattery.

Nel gennaio 2016, la rubrica Modern Love si è avventurata nel mondo ancora alla moda dei podcast. In quell’occasione ha arruolato celebrità per leggere i saggi e partecipare a una breve chiacchierata con lo scrittore del pezzo per aggiornare tutti su cosa è accaduto dopo aver scritto quel pezzo. Il podcast poi ha offerto all’editore Daniel Jones la possibilità di commentare il motivo per cui quel particolare saggio meritava la pubblicazione.

La serie Modern Love arriva il 18 ottobre su Amazon Prime Video

Nel complesso, la serie Amazon è seria e affascinante. Tutte le storie sono ambientate in una versione più pulita e più contenuta di New York City. La città sembra costruita appositamente per le persone di classe superiore (upper class) e malinconiche. Questo è uno spettacolo per chi è in fondo un romanticone.

La maggior parte degli episodi rimane abbastanza vicina al saggio originale, prendendo libertà qua e là.

In “Raduno per mantenere vivo il gioco” (diretto da Sharon Horgan di Catastrophe), una coppia di consulenti interpretata da Fey e Slattery fatica a piacersi. E persino a funzionare l’uno con l’altro dopo anni di matrimonio e due figli.

Nell’adattamento di Amazon, il figlio adolescente della coppia recita in una versione junior di “Glengarry Glen Ross”. Quella parte non è nel saggio originale. Ma l’aggiunta di un ragazzino a malapena pubescente che si trascina una sigaretta finta è un momento divertente in quello che altrimenti sarebbe uno degli episodi meno avvincenti della stagione.

ma l’aggiunta di un ragazzino a malapena pubescente che si trascina una sigaretta finta è un momento divertente in quello che altrimenti sarebbe uno degli episodi meno avvincenti della stagione.

Insomma Amazon sembra aver messo tutti gli ingredienti per una serie piacevole che parla d’amore, non ci resta che vedere se le attese saranno rispettate.

Guarda subito la serie in streaming su Amazon Prime Video

Playblog.it

Apple        Android        Tecnologia        Game        Netflix        Prime Video        Offerte

Seguici su FacebookTwitterPinterest
Seguici su Telegram: Netflix, Offerte Amazon Prime, Prime Video

Leave A Reply

Navigate