Android Tecnologia

OxygenOS batte Android su OnePlus

OxygenOS Battere Android su OnePlus

I telefoni OnePlus continuano a migliorare sempre di più, ma ciò di cui non si parla spesso è del software. È Android, ma è il marchio Android di OnePlus chiamato OxygenOS e sta diventando molto vicino a battere Google nel suo stesso gioco.

Da Samsung con la sua One UI, a più vanillae prese da LG e HTC, alle stravaganti skin del sistema operativo che Huawei e Xiaomi mettono fuori, ogni produttore ama mettere la sua particolare versione su Android.

Per molti anni è stato riconosciuto che Google ha aperto la strada con il software più intelligente, intuitivo e più efficiente con Android.

OxygenOS una versione di Android che OnePlus ha lanciato nel 2015. Mantiene le parti migliori di ciò che Google ha creato e aggiunge alcuni extra pensati, ben progettati, funzionali e molto utili.


Messaggi su un telefono Pixel (a sinistra) e OnePlus (a destra).
Screenshot: Gizmodo

OxygenOS ha un’interfaccia migliore

Android Stock potrebbe essere esente da problemi e snello, ma è molto, molto noioso da guardare. OxygenOS, nel frattempo, è molto più bello da vedere ed è un piacere per gli occhi e questo fa la differenza. Ottieni anche un maggiore controllo sull’aspetto del software, indipendentemente dal tema generale, dal tipo di carattere o dal colore di accento utilizzato.

Dalla progettazione di icone di App all’uso di font fino alle piccole modifiche visive all’interno delle app stesse, è difficile criticare l’aspetto di OxygenOS. Riesce ad essere pulito ed elegante senza essere noioso, sia che si sfoglia il menu Impostazioni o l’invio di messaggi di testo.

La modalità di gioco funziona molto bene

OxygenOS porta con sé una modalità di gioco che Google farebbe bene a copiare. Offrendo funzionalità utili e funzionali, si attiva automaticamente all’avvio di un gioco, ma può essere personalizzato dal menu Impostazioni del telefono.

La modalità di gioco ti consente di bloccare le notifiche, instradare le chiamate solo all’altoparlante, disattivare la regolazione automatica della luminosità, migliorare il display con un boost in stile HDR, aggiungere un tocco in più al feedback tattile e persino concentrare il più possibile la potenza di elaborazione del telefono al gioco che stai giocando.


OxygenOS consente di eseguire app in parallelo

La possibilità di eseguire app parallele non è esclusiva di OxygenOS, ma è stata implementata molto bene, ed è qualcosa che è tristemente carente in Android per il momento. In sostanza, significa che puoi eseguire due diverse istanze di un’app con due diversi set di credenziali di accesso.

Puoi eseguire due account WhatsApp sullo stesso telefono. Hai più account Instagram? La funzione Parallel Apps lo rende possibile, ed è anche un gioco da ragazzi da configurare. Come molte altre funzionalità di OxygenOS, funziona come previsto, con il minimo sforzo.


Screenshot: Gizmodo

Spostarti con i gesti

Una volta che ti sei abituato a navigare nel tuo telefono con gesti personalizzati, non vorrai rinunciarvi, e questa è un’altra area in cui OxygenOS su un telefono OnePlus eccelle davvero. Scorri verso l’alto e verso destra per andare all’app utilizzata più di recente, ad esempio, è come i gesti Pixel, ma aggiornata.

OxygenOS ti consente anche di disegnare sulla schermata di blocco e scrivere determinati personaggi per avviare determinate app (come la torcia elettrica, la fotocamera o qualsiasi altra cosa). Tutto questo può essere personalizzato attraverso la pagina Impostazioni, e hai anche una scelta tra la navigazione gestuale o i pulsanti di navigazione per il sistema operativo.


I telefoni OnePlus possono accendersi da soli

Questa è una combinazione di hardware e software piuttosto che qualcosa di esclusivo di OxygenOS, ma ci piacerebbe vederlo disponibile più ampiamente. Vai a Utilità da Impostazioni quindi scegli Accensione / spegnimento programmato per scegliere quando il tuo telefono si accende o si spegne: Molto utile per gestire la durata della batteria.

Ancora meglio, puoi impostare gli allarmi per riattivare il tuo telefono: puoi spegnere il tuo telefono di notte. Non è una funzione che vi cambierà la vita, ma è comunque molto utile.


Le app offrono maggiore sicurezza e privacy

In questa periodo in cui siamo molto attenti alla privacy, è interessante vedere qualcosa come l’app Locker OxygenOS implementato così bene. Ancora una volta, non è una funzione esclusiva di OxygenOS, ma non è disponibile in modo nativo in Android di serie.

In sostanza, blocca la scelta di app dietro una barriera crittografata, in modo che non possano essere aperte senza immettere il PIN o utilizzando un’impronta digitale riconosciuta. È perfetto se altre persone – i bambini, il tuo partner, i tuoi genitori – spesso hanno accesso al tuo telefono e vuoi mantenere certe sezioni bloccate.

OxygenOS migliora su Assistente Google

Apple        Android        Tecnologia        Game        Netflix

Seguici su Facebook


Related posts

Come ottenere storage cloud a vita a basso costo.

Roberta PlayBlog.it

Le migliori estensione di Chrome necessarie per andare online

Mattia PlayBlog.it

Amazon cerca le migliori storie italiane autopubblicate con Amazon Storyteller 2020

Leonardo Playblog.it

Lascia un commento