Game PlayStation

Phantasy Star Online 2: New Genesis in arrivo su PlayStation il 31 agosto

Phantasy Star Online 2: New Genesis arriva su PS4 il 31 agosto

Phantasy Star Online 2: New Genesis – Verso la cima nella lista dei franchise di videogiochi più longevi con i suoi 33 anni e un po’, Phantasy Star ha toccato le vite di molti e raccolto un bel numero di seguaci. E quel viaggio sta per continuare. Oggi siamo felici di annunciare che il nostro GDR d’azione Phantasy Star Online 2: New Genesis arriva su PS4 il 31 agosto. Se siete neofiti della serie, permettetemi di farvi una breve introduzione.

Preparatevi a imbarcarvi in un’avventura GDR d’azione online free-to-play con un’introduzione del team di sviluppo alla serie.

Una breve storia della serie GDR futuristica che troveremo su Phantasy Star Online 2: New Genesis

Phantasy Star è cambiato nelle ultime tre decadi, ma alcuni concetti rimangono gli stessi. Inizialmente sviluppati per il Sega Master System nel 1987, questi GDR per giocatore singolo eventualmente divennero una quadrilogia e, sebbene siano perlopiù ambientati nello stesso sistema stellare, ognuno può essere giocato individualmente. L’inclusione di aspetti tematici fantascientifici e di fantasy tradizionale hanno reso questi giochi unici al tempo, mentre i giocatori viaggiavano attraverso diversi pianeti, esploravano dungeon e combattevano contro nemici spaventosi. I quattro titoli furono enormemente acclamati per il loro sistema di gioco e aspetto grafico.

Nel 2000 la serie ha ispirato uno dei primi giochi per console con multiplayer online: Phantasy Star Online. I sistemi basati sul party e il gioco PvE basato sul combattimento lo hanno reso uno dei primi pionieri del gioco online sul mercato delle console. Phantasy Star Universe, del 2006, continuò la propensione della serie di dare a ogni titolo una nuova storia e ambientazione, evolvendo allo stesso tempo il suo caratteristico combattimento fantascientifico. Finalmente, nel 2012, Phantasy Star Online 2 ha lanciato il suo di viaggio stellare.

Una nuova genesi

Il 31 agosto sancisce il lancio di Phantasy Star Online 2: New Genesis su PS4. È un aggiornamento enorme, dato che il sistema di gioco e il motore grafico sono stati completamente rielaborati e l’esplorazione trasformata da quella basata sugli hub a un’esplorazione veramente a mondo aperto, oltre che ad avere un nuovo cast di personaggi e una nuova storia ambientata oltre 1000 anni dopo gli eventi di PSO2.

I giocatori di New Genesis possono ancora esplorare i contenuti di PSO2 con i loro personaggi accedendo a uno strumento nel gioco e teletrasportandosi nel loro mondo originale a piacimento. Ciò rende New Genesis il perfetto punti di partenza per i neofiti, dato che potranno accedere a entrambi i giochi. E tutto questo è gratuito, visto che non è richiesto alcun abbonamento Playstation Plus per giocare alla versione Playstation 4 di New Genesis.

New Genesis: Combattimento ed esplorazione, da solo o con amici

Come i suoi predecessori, New Genesis si basa su missioni narrative coinvolgenti e su intense sequenze di combattimento in tempo reale mentre esplorate e combattete attraverso il paesaggio del pianeta Halpha.

Nonostante sia piuttosto coinvolgente come avventura in solitario, New Genesis diverte anche con amici e altri, dato che i giocatori possono formare party di un massimo di 4 membri e giocare negli Exploration Sectors, che possono contenere fino a un massimo di 32 giocatori alla volta. Ci sono anche le Urgent Quests, dove risiedono nemici più tosti e Boss e che permettono di partecipare fino a 2 party o 8 giocatori totali.

Quando si parla di dinamiche del party, non si parla del solito healer, tank e due classi che infliggono danni. No, niente di tutto questo è necessario qui. Mentre alcune classi hanno le abilità di sostenere le altre (con bonus di danni o di difesa, o guarigioni estese), non ci sono ruoli ben definiti in NGS.

Infine, le aree di New Genesis sono divise in Blocks e Rooms, quindi potete teletrasportarvi in un Block in un Sector o città dove sono i vostri amici o creare una Private Room a cui potete accedere solo voi e i vostri amici. Gli Exploration Sectors permettono fino a 32 giocatori e i Combat Sectors fino a 8.

Missioni e interazioni dinamiche in NGS

Sebbene ci siano missioni disponibili dai PNG nelle tre città principali, molta dell’esperienza guadagnata dai giocatori in NGS viene dalle interazioni dinamiche che accadono sul campo. Gli Emergency Trials si rigenerano con frequenza e possono richiedere di difendere una navicella a terra da orde nemiche, di distruggere un nemico potente insieme ad altri giocatori, o altre situazioni. Le tempeste possono demolire il paesaggio e causare l’apparizione di nemici particolarmente potenti, conosciuti come Giganti. Avrete bisogno di aiuto da molti giocatori per sbarazzarvene. Le ricompense per aver sconfitto i nemici possono essere moneta nel gioco, esperienza, armi e armature (alcune potenziate o in qualche modo rare) e potenziamenti per l’attrezzatura. Alcuni nemici in certi luoghi potrebbero persino far cadere oggetti cosmetici per personalizzare ulteriormente i vostri personaggi.

Una classe sopra

Sceglierete tra nove classi principali e potrete selezionare una sottoclasse, che sostiene il modo di giocare individuale e gli obiettivi del giocatore. Preferite tenere i nemici vicini? Provate la combinazione Fighter/Hunter. Vi piace lanciare incantesimi da lontano? Date uno sguardo alla combo Force/Techter. Vi piace cambiare? Fate visita al Class Counter in tutte le città principali e cambiate classe quando volete. Ci sono 17 tipologie di armi disponibili nel gioco e tutte le classi tranne una (Waker, quella appena uscita) possono scegliere tra una serie. Anche gli Skill Trees di ogni classe vi permettono di personalizzare le vostre abilità attive e passive per adattarle al vostro stile di gioco e tipologia di arma preferita.

Nuova magia in New Genesis: Photon Arts e Techniques

I giocatori possono usare Photon Arts (PA) o Techniques, avendo quindi a disposizione un arsenale di opzioni in battaglia. Le Photon Arts variano in base all’arma scelta dal giocatore e l’arma scelta dipende dalla sua classe.

Cambiare armi durante il combattimento rende veramente il vostro stile di gioco più interessante. Vi sentite in vena di lanciare l’uppercut perfetto dopo aver demolito di pugni il vostro nemico come Fighter? Mettetevi dei Knuckles e usate la PA Thousand Blows. Il nemico è ancora vivo? Passate al vostro Double Saber e create un tornado usando Quick Gash. Come classe Fighter, potrete brandire Partizans, Double Sabers e Knuckles e avere un massimo di 6 armi nella vostra Weapon Palette con cui cambiare nel cuore del combattimento.

Alcune classi usano Techniques invece che Photon Arts e alcune possono essere lanciate da un punto sicuro mentre altre prendono di mira nemici in prossimità. Come Force, i giocatori possono usare la Rod o Talis per lanciare Techniques, che hanno tutte un qualche tipo di affiliazione elementale.

Usate le Grants Technique con una Rod e fate cadere spade di Light sui vostri opponenti, poi seguite da Gimegis per spruzzare fotoni Dark sui nemici che si stanno avvicinando. Lanciare Elemental Techniques ha anche un altro vantaggio, oltre che infliggere semplicemente danni, poiché molti nemici hanno Elemental Weaknesses. Prendete di mira un nemico con una Technique che si abbina all’elemento a cui sono deboli e potrete infliggere un Elemental Down, una specie di stato di paralisi in cui il nemico non risponde per un po’ di tempo. Infliggere Elemental Downs vi renderà popolare con gli altri giocatori dato che in quel lasso di tempo sono liberi di danneggiare il nemico senza paura di ritorsioni. Sono possibili anche Physical Downs di nemici, che si possono ottenere prendendo di mira i Weak Points di un nemico, dove il danno è amplificato.

Divertitevi in Halpha

I giocatori PS4 scopriranno che ci sono 3 regioni del pianeta Halpha pronte per essere esplorate: Aelio, Retem e Kvaris.

Aelio è verde e lussureggiante, piena di picchi e valli pittoresche, oltre che il Mt. Magnus e le Laboratory Ruins infestate dai nemici.

La regione Retem è un rigido paesaggio desertico. Le sabbie mobili circondano un’enorme struttura piramidale, con una grande montagna situata a sud-ovest. Varie Tames, o bestie passive, abitano la regione e tendono a riunirsi intorno a delle oasi che si trovano nell’area.

In opposizione diretta al calore del deserto vi è il freddo glaciale della regione Kvaris, che i giocatori stanno esplorando dal giugno 2022. La presenza di neve fornisce ai giocatori un nuovo mezzo di trasporto, il Floating Board, o snowboard, e la regione è disseminata di salti e cuscinetti di accelerazione. Nella parte ovest di Kvaris è situata la mortale Rayjord Gorge, un’area che sfida i giocatori non solo ospitando creature pericolose, ma anche sottoponendoli a temperature glaciali che possono uccidere se non si è pianificato correttamente. Il nemico più pericoloso, Ancient Enemies, comparirà occasionalmente e i giocatori avranno bisogno dell’aiuto di altri (fino a 32) per poterlo affrontare. Se i giocatori riescono a sopravvivere all’effetto ambientale e ai potenti nemici, le potenziali ricompense per aver esplorato questa regione sono parecchio allettanti.

C’è tanto altro da scoprire su questo gioco, quindi scrivetelo sul calendario e prendetevi il tempo necessario per provare Phantasy Star Online 2: New Genesis su Playstation 4 quando esce il 31 agosto!

 

Guarda subito

Playblog.it

Netflix        News        Serie TV        Film        Amine        

Apple        Android        Tecnologia        Prime Video        Offerte        Disney+

 

Seguici su Facebook      Twitter      Pinterest
Seguici su TelegramNetflixOfferte Amazon PrimePrime Video

POST CORRELATI

Microsoft aggiunge 19 nuovi colori per i controller Xbox personalizzati

Leonardo Playblog.it

Arriva il Black Friday anche su Steam sconti fino al 1 dicembre

Il gioco F1 2019 è migliore della vera F1 2019

Lascia un commento