Game Xbox

Phil Spencer afferma che Xbox sta “valutando tutti gli aspetti” della sua relazione con Activision Blizzard

Phil Spencer afferma che Xbox sta "valutando tutti gli aspetti" della sua relazione con Activision Blizzard

Activision Blizzard e il suo CEO Bobby Kotick sono diventati l’obiettivo di una sorta di rivolta del personale.

A seguito delle accuse secondo cui Kotick era a conoscenza delle molestie sessuali all’interno dell’azienda (e aveva persino preso provvedimenti per partecipare o proteggere gli accusati), oltre 1.000 dipendenti hanno firmato una petizione chiedendo le sue dimissioni.

Tuttavia, le conseguenze di questa catastrofe si sono diffuse ben oltre le mura del quartier generale di Activision Blizzard.

I partner commerciali dell’azienda, inclusi i dirigenti di Xbox e Sony, hanno espresso preoccupazione per come sono state gestite le cose.

Il primo dirigente del genere a rivelare il suo malcontento è stato il CEO di PlayStation Jim Ryan. Abbiamo riportato questa notizia ieri, ma come breve ripasso, Ryan ha dichiarato in un’e-mail interna ai dipendenti di PS di essere “sconfortato e francamente stordito” nel leggere il recente rapporto del Wall Street Journal su Kotick e Activision Blizzard.

Ha anche notato che la risposta dell’azienda alla notizia è stata carente.

Il team di Ryan ha contattato Activision “immediatamente” dopo la pubblicazione
dell’articolo per esprimere la loro “profonda preoccupazione” e determinare come
il gigante dell’intrattenimento avrebbe affrontato le accuse mosse contro di esso.

Il capo di Xbox Phil Spencer è intervenuto di recente con i suoi pensieri scrivendo un’e – mail interna simile ai suoi dipendenti.

Bloomberg è riuscito a visualizzare una copia di questa e-mail e ha condiviso alcuni frammenti di citazioni.

A un certo punto, secondo quanto riferito, Phil Spencer ha scritto di essere “disturbato e profondamente turbato dagli eventi e dalle azioni orribili” di Activision Blizzard, il che fa eco ai sentimenti di Ryan.

Tuttavia, Spencer ha fatto un ulteriore passo avanti: attualmente, Xbox sta valutando “tutti gli aspetti” della sua relazione con Activision Blizzard e apporterà “aggiustamenti continui” secondo necessità.

Queste sono parole sorprendentemente potenti per un dirigente di alto livello come Phil Spencer.

Resta da vedere se Spencer agirà davvero o meno, ma ora che ha espresso apertamente la sua volontà di farlo, Activision è in un bel guaio.

Spencer teoricamente ha il controllo sulla distribuzione dei giochi Xbox e sugli accordi pubblicitari: interrompere uno di questi flussi di entrate sarebbe un duro colpo per i profitti di Activision, quindi qui c’è un forte incentivo per la società a raddrizzare la nave.

Dovremo aspettare e vedere come potrebbe essere. Può comportare le dimissioni di Kotick, oppure no; solo il tempo lo dirà.

 

Playblog.it

Netflix        News        Serie TV        Film        Amine        

Apple        Android        Tecnologia        Prime Video        Offerte        Disney+

 

Seguici su Facebook      Twitter      Pinterest
Seguici su TelegramNetflixOfferte Amazon PrimePrime Video

POST CORRELATI

Il trailer di Kingdom Hearts 3 mostra finalmente il mondo di Big Hero 6

Metro: Last Light Redux e For the King gratis su Epic Games Store

Alessio PlayBlog.it

Arriva il Black Friday anche su Steam sconti fino al 1 dicembre

Lascia un commento