Google: Project Oasis simula il tempo in tutto il mondo

Project Oasis imita il tempo da qualsiasi posizione all’interno di un terrario controllato da intelligenza artificiale.
Il terrario sperimentale basato su AI di Google può simulare il tempo reale; Project Oasis può imitare pioggia, nebbia, nuvole e sole.

Google ha sempre avuto un’affinità con progetti entusiasmanti, l’attenzione data da sempre alla creatività dei dipendenti è evidente.

Ora, quella stessa concentrazione sulla libertà e la creatività ha generato Project Oasis. Un pezzo di tecnologia che mira a fondere il mondo naturale con il mondo tecnologico usando l’intelligenza artificiale per simulare il tempo reale.

Solo guardando i loro esperimenti sul sito web di Google si è in grado di attestare tale nozione.

L’Oasis del progetto di Harpreet Sareen non fa eccezione.
Il progetto unisce natura e tecnologia all’interno di un terrario a comando vocale in grado di simulare il tempo da qualsiasi punto della Terra.

“Project Oasis è un ecosistema vegetale autosufficiente che riflette gli schemi meteorologici esterni creando nuvole, pioggia e luce all’interno di una scatola”.

L’AI di Oasis è stato progettato utilizzando Pub / Sub (listener NodeJS), Dialogflow attivato da AI, Azioni di creazione di app su Google e supportato da Assistente Google.
Gli utenti del Progetto devono solo chiedere all’IA come è il tempo in un dato luogo e riprodurre quelle condizioni (luce solare, pioggia, nuvole, ecc.) all’interno del terrario.

Project Oasis è stato creato utilizzando un Raspberry Pi 3 e un Arduino (collegato tramite USB) per attivare e disattivare i relè per il sistema meteorologico.

Include luci anti-pioggia, LED, risonatori e una pompa peristaltica per gli effetti di pioggia e nebbia.

Project Oasis è un eccellente progetto basato sul tempo. Ma può anche avere uno scopo pratico e permettere la possibilità di coltivare piante nei loro climi ed ecosistemi nativi senza bisogno di una configurazione sofisticata. Lo stesso con rettili e anfibi.
Si dice che coloro che cercano di costruire la propria Oasis si dirigano alla pagina GitHub di Sareen.

Sebbene i file open source siano disponibili, il collegamento al processo sembra essere mancante.

Logo PlayBlog.it

Seguici su Facebook

Leave A Reply

Navigate