News

Russian Doll stagione 2: le ultime notizie sulla prossima stagione

copertina russian doll stagione 2 netflix

Russian Doll stagione 2: quali sono le ultime notizie sulla prossima stagione della serie Netflix con protagonista Natasha Lyonne?

La serie Netflix Russian Doll ha debuttato nel mese di febbraio 2019 con una storia particolare e intrigante. La serie, co-creata da Amy Poehler, Leslye Headland e la sua stella Natasha Lyonne, vede Natasha interpretare la protagonista Nadia Vulvokov.

Nadia scopre da un giorno all’altro di essere intrappolata in un ciclo temporale in cui deve rivivere il suo 36esimo compleanno in continuazione.

Non importa quante volte muore, tutto ricomincia di nuovo sempre dal giorno della sua festa. La serie tv si ispira in qualche modo al film “Groundhog Day” del 1993 in cui il protagonista rivive più volte lo stesso momento. L’idea ormai è stata sfruttata più volte in vari film.

Com’è terminata la prima stagione di Russian Doll?

La prima stagione termina di nuovo con la morte di Nadia e Alan. Alan è “il compagno” di disavventure di Nadia, anche lui incastrato in questo loop temporale che porta a rivivere più volte lo stesso giorno.

Tuttavia alla fine della stagione i due questa volta si trovano in universi diversi. E sembra un universo parallelo mentre scoprono le loro versioni alternative.

Questa volta sembra che tentino di salvarsi l’un l’altro in modo da poter interrompere il ciclo temporale. Sarà davvero così? Ci riusciranno?

Ci sarà una stagione 2 di Russian Doll?

La prima stagione di Russian Doll ha sorpreso il pubblico di Netflix ed è stata amata dagli spettatori al punto che ci sarà una stagione 2 della serie. Netflix ha infatti confermato che lo spettacolo tornerà per una seconda stagione.


Netflix ha confermato l’11 giugno 2019 che Russian Doll avrà la seconda stagione. La stessa era già stata commissionata.

La stagione 2 avrà otto episodi come la prima stagione. Tutti e otto gli episodi dovrebbero arrivare sul servizio di streaming lo stesso giorno.

Amy Poehler ha confermato che la seconda stagione vedrà lo spettacolo tornare a New York City. Però c’è anche una notizia non buona. Infatti la produzione della seconda stagione di Russian Doll è stata attualmente interrotta a causa della pandemia di coronavirus.

Quando uscirà la stagione 2 di Russian Doll ?

L’annuncio della conferma della seconda stagione ha garantito un ritorno della serie, ma non si esattamente quando. Dopo vari annunci informali delle date, il processo di produzione della nuova stagione è iniziato solamente lo scorso marzo 2021.

Questo significa che la produzione dovrà ancora lavorare un po’ prima di finalizzare la seconda stagione. Questo significa che la serie non arriverà come inizialmente si era ipotizzato nell’estate 2021.

I nuovi episodi dovrebbero arrivare intorno alla primavera 2022. Purtroppo quindi l’attesa è ancora molto lunga.

Chi ci sarà nel cast di Russian Doll 2 – la nuova stagione?

Natasha Lyonne tornerà sicuramente interpretando Nadia Vulvokov nella nuova stagione. Il co-creatore Headland ha accennato però nel mese di febbraio che Nadia potrebbe non essere, tuttavia, il personaggio centrale nelle future stagioni dello show.

“Quando inizialmente siamo partiti, Nadia era una presenza in tutti gli episodi. Ma non lo è necessariamente in un modo molto convenzionale, se questo ha senso. Era sempre una presenza, come sapevamo che Lyonne sarebbe sempre stata il cuore pulsante e l’anima di questo spettacolo. Sia che fosse perseguitata o perseguitata dalla narrazione, sarebbe stata lì.”

Non si è ancora saputo quali altri membri del cast torneranno per la seconda stagione. La prima stagione ha visto protagonisti artisti del calibro di Greta Lee, Elizabeth Ashley, Yul Vazquez e Charlie Barnett, che interpretano l’importantissimo Alan.

Chloë Sevigny, Dascha Polanco, Rebecca Henderson, Jeremy Bobb, Brendan Sexton III, Ritesh Rajan e Jocelyn Bioh sono stati tra quelli che hanno recitato in ruoli da guest star nella prima stagione.

Nel cast sappiamo che si uniranno Sharlto Copley e Annie Murphy, oltre che a Carolyn Michell Smith (House of Cards)

Cosa potremmo vedere in Russian Doll 2?

I dettagli sono pochi al momento per quanto riguarda la trama, ma Lyonne ha promesso durante un’intervista del 2019 che la seconda stagione sarebbe stata “lo stesso spettacolo, solo più strano”.

Riguardo alla serie quello che sappiamo è che la serie tv Russian Doll è stata inizialmente presentata come una serie da sviluppare in tre stagioni. Pensiamo che visto il successo della prima ci saranno anche le altre due.

“L’idea l’abbiamo sicuramente proposta come una serie di tre stagioni. Eppure è così interessante pensare a come le proposte si trasformino nel tempo”, ha detto Lyonne. “Chissà se saremo abbastanza fortunati da tornare nella tana del coniglio. Questa è la domanda di domani. Ma penso che abbiamo alcune idee.”

“Ho sicuramente idee che vanno dall’antologia davvero in circolazione al rimanere a bordo con la nostra amica Nadia”, ha continuato. “E forse è tutta un’idea. Certamente, ciò che abbiamo lanciato e il cuore e l’anima di Russian Doll, mi piacerebbe continuare a lavorarci in quel modo. È molto soddisfacente e un po’ selvaggio.”

Natasha e gli scrittori hanno fatto un lavoro straordinario. La stagione che porteremo sarà così eccitante. Posso dire che siamo tornati a New York e non vediamo l’ora di iniziare. Soprattutto perché quello spettacolo è un pacchetto strettamente legato e tutto è collegato a tutto il resto. È davvero un puzzle da scrivere e creare. Non vedo l’ora che iniziamo a girare.

ha dichiarato Amy Poehler,

Playblog.it

Netflix        News        Serie TV        Film        Amine        

Apple        Android        Tecnologia        Prime Video        Offerte        Disney+

Seguici su Facebook      Twitter      Pinterest
Seguici su TelegramNetflixOfferte Amazon PrimePrime Video

POST CORRELATI

Orange is the New Black come finisce la storia delle detenute di Litchfield?

Netflix rilascia un nuovo trailer della serie HOLLYWOOD

Netflix vince sette Oscar, il maggior bottino tra tutti gli studi quest’anno

playblog.it

Lascia un commento