Apple iOs

Siri ti registra a tua insaputa: Apple corregge il bug

siri registra audio apple

Siri ti registra a tua insaputa, Apple ha infatti comunicato di aver corretto un importante bug, estremamente problematico riscontrato da alcuni utenti.

La versione beta di iOS 15.4 distribuita di recente ha finalmente corretto un bug estremamente problematico riscontrato da alcuni utenti: la condivisione delle registrazioni audio di Siri mentre l’opzione era disabilitata.

Se sei preoccupato per gli assistenti vocali che ti registrano a tua insaputa per spiarti, insomma non c’è da stare così sicuri.

La versione beta di iOS 15.4.2 recentemente distribuita agli sviluppatori risolverà un bug davvero fastidioso per la politica sulla privacy di Apple.

Per alcuni anni, il marchio Apple ha consentito agli utenti di rifiutarsi di condividere le registrazioni audio di Siri con l’azienda. Basta disabilitare l’opzione in nome della privacy.

Tuttavia, diverse persone hanno notato che questo non è sempre stato seguito dall’implementazione di iOS 15 , che presentava anche alcuni problemi di privacy .

Il Bug in cui si Siri ti registra a tua insaputa

Apple aveva riconosciuto che un bug provocava la condivisione delle registrazioni nonostante alcuni utenti avessero comunque deselezionato la funzione.

Con iOS 15.2, Apple ha comunicato in un’intervista che l’impostazione “Migliora Siri e dettatura” è stata disabilitata per diversi utenti Siri, al fine di correggere il problema apparso nell’ultimo sistema operativo di iPhone e iPad.

“Questo bug ha abilitato inavvertitamente l’impostazione per una piccola parte di dispositivi. Da quando l’abbiamo individuato, abbiamo smesso di studiare le registrazioni e stiamo cancellando le registrazioni ricevute da tutti i dispositivi interessati”, aggiunge un portavoce dell’azienda al sito specializzato.

Con il rilascio di iOS 15.4, Apple sta rilanciando l’applicazione per la condivisione delle registrazioni con Siri.

Apparirà di nuovo un messaggio se l’utente desidererà registrarsi o meno dopo aver installato l’aggiornamento. E questa volta, se non vogliamo nessuno potrà utilizzare i nostri audio.

 

 

Playblog.it

Netflix        News        Serie TV        Film        Amine        

Apple        Android        Tecnologia        Prime Video        Offerte        Disney+

 

Seguici su Facebook      Twitter      Pinterest
Seguici su TelegramNetflixOfferte Amazon PrimePrime Video

POST CORRELATI

Come creare Sticker per WhatsApp?

Leonardo Playblog.it

The Shrink Next Door stagione 2: ci sono possibilità per un seguito?

Alessio PlayBlog.it

Cosa fare se mancano info dopo il backup di iCloud

Lascia un commento