Netflix Netflix Film

Spiegazione del finale di Non dormire nel bosco stanotte Parte 2

finale non dormire nel bosco stanotte parte 2 netflix

Ecco la spiegazione del finale di Non dormire nel bosco stanotte Parte 2, il film del 2021 sequel del primo film debuttato su Netflix in occasione di Halloween 2020.

Sia la parte 1 che la parte 2 di Non dormire nel bosco stanotte prendono la classica struttura del film horror e la rivedono più volte. Vediamo così due film pieni di suspense, raccapriccianti e inaspettati che tessono una storia mai vista prima in cui le vittime fanno di tutto per sopravvivere.

Come recita Julek nella prima parte, ci sono sei peccati capitali che un personaggio in un film dell’orrore può commettere: curiosità, incredulità, sicurezza, non attraente, sesso e separazione.

Il film fa un cenno a ciascuna regola mentre i suoi protagonisti approfondiscono la storia, basandosi su una struttura di film horror collaudata che è accompagnata da reazioni umane realistiche.

Cosa è successo alla fine della prima parte?

Alla fine di Non dormire nel bosco stanotte, il retroscena di Zosia è stato rivelato e la sua grinta per sopravvivere porta alla (temporanea) salvezza.

Il film si conclude con il presunto successo di Zosia, dopo aver pugnalato a morte un fratello e aver investito l’altro con un’auto più volte, per poi percorrere la strada verso la civiltà.

Mentre gli uomini ignari si avvicinano, la cosa inizia a salire… A qualche distanza, le luci della polizia tremolano fuori dalla casa fatiscente nel bosco mentre il secondo mostro si alza dal letto. A quanto pare, entrambi i fratelli assassini sono vivi e vegeti!

Nessun essere umano potrebbe sopravvivere a nessuno dei due tentativi di omicidio, quindi è qui che entra in gioco il meteorite alieno nel loro retroscena.

Non dimenticare, il vecchio nel bosco (che è il postino della scena iniziale) ha sparato per errore a Bartek fuori casa dopo aver pensato che fosse un mostro che gli stava aprendo la porta.

Cosa succede nel film Non dormire nel bosco stanotte parte 2?

Non dormire nel bosco stanotte parte 2 prende ciò che la parte 1 ha impostato ed espande la trama in luoghi che nessuno potrebbe aspettarsi! I cattivi sono stati catturati e una vittima è sopravvissuta, ma la storia non finisce dove sembra che dovrebbe…

Adam, un poliziotto con il sogno di essere un eroe, è il protagonista di Non dormire nel bosco stanotte 2. Non ci sono molte possibilità di mettersi alla prova in questa fatiscente città polacca fino al fatidico giorno in cui Zosia arriva a il carcere con una bella storia.

Il sergente Waldyk nutre ancora dubbi sulla legittimità della folle storia di Zosia, nonostante la quantità di prove, e decide di tornare sulla scena del crimine con lei. Grosso errore. Il meteorite che ha corrotto i gemelli da bambini prende Zosia come prossima vittima, che poi uccide raccapricciante il sergente. Ops.

Adam e un altro ufficiale, Wanessa, arrivano in ritardo per assistere alle conseguenze. Anche se Adam desidera tornare indietro e aspettare che arrivino i soccorsi, mettono insieme una squadra improvvisata per rintracciare Zosia, che si è tragicamente trasformata da vittima a assassino.

Dopo che la squadra è stata eliminata e Wanessa tradisce Adam per fuggire, Zosia lo trasforma in uno degli orribili mostri bitorzoluti in una scena intensamente volgare. Questa svolta degli eventi cambia il tono del film, poiché ora Adam e Zosia seguono il loro nuovo istinto di essere “cattivi”.

Altri avvenimenti nella seconda parte del film

Mentre Zosia è completamente impegnata nel suo nuovo ruolo, Adam ha delle riserve sull’idea che tutta l’umanità sia malvagia e meriti la distruzione.

La loro fiorente relazione viene interrotta quando Adam non può uccidere la sua ex collega Wanessa una volta tornati al dipartimento di polizia per rilasciare gli originali assassini.

Zosia viene orribilmente investita dalle forze speciali che finalmente arrivano per eliminare la minaccia aliena, mentre Adam viene preso in custodia. I mostruosi gemelli, invece di scappare, sembrano aver perso la voglia di autodistruggersi e di uccidersi facendo saltare in aria l’intero dipartimento di polizia.

Ancora una volta, sembra che la storia potrebbe finire quando l’ultimo mostro sopravvissuto, Adam, è rinchiuso e gli artefatti alieni sono stati detenuti in sicurezza. Uno scienziato senza nome infila un enorme ago nella testa di Adam per estrarre la sostanza e il povero mostro urla…

Il finale di Non dormire nel bosco stanotte 2

Non dormire nel bosco stanotte parte 2 espande il concetto originale del primo film creando una storia completamente nuova. Zosia, una volta determinata “ultima ragazza”, diventa lei stessa l’assassina quando è imbevuta di poteri extraterrestri.

Il tema della serie è chiaramente definito quando Adam supplica la sua squadra di restare uniti: l’empatia. È una mancanza di empatia che porta all’uccisione degli assassini, alla divisione delle bande e alla morte delle vittime in qualsiasi trama dell’orrore.

La spiegazione del finale di Non dormire nel bosco stanotte 2

Camp Adrenaline, più uno stadio che una parte della storia, è stato creato a causa della barriera che la tecnologia crea quando si tratta di comprensione umana. Il terribile lavoratore del minimarket non aveva compassione per il suo cane, che Adam ha usato come giustificazione per ucciderlo.

Wanessa non aveva simpatia per Adam e alla fine lo abbandonò a morte. I ripetuti riferimenti al nazismo, al nazionalismo e al militarismo in entrambi i film parlano anche della mancanza di empatia che l’umanità mostra verso se stessa.

Lo sviluppo di Zosia è il più triste di tutti. Ha perso il senso di empatia verso gli altri dopo la morte di tutta la sua famiglia. Julek era sulla strada per riportarla indietro, ma è stata tragicamente uccisa nella prima parte, il che ha spinto Zosia ancora più nell’oscurità.

Il chiodo nella bara per Zosia era che la polizia si rifiutava di credere alla sua storia, e una volta che aveva il potere di farlo, decise che l’inclinazione dell’umanità per il male era una vendetta per la loro scomparsa.

È ovvio che non c’è empatia nei confronti di Adam alla fine del film quando viene mostrato legato a una sedia e sottoposto a esperimenti. Potrebbero cercare di capire come si formano le mutazioni, sia per comprensione, inversione o armamento.

Ora che questo ramo del governo polacco orientato agli alieni ha il meteorite e un soggetto di prova, la storia potrebbe concludersi… ma che divertimento ci sarebbe in questo?

Non dormire nel bosco stanotte 3?

Se Non dormire nel bosco stanotte Parte 3 dovesse mai esserci, dovrebbe presentare un nuovo cast, proprio come doveva fare il sequel.

Ogni personaggio introdotto è ora morto tranne Adam, che è in custodia. Oltre che il vecchio postino, che non si è presentato nel secondo film.

Un terzo film però potrebbe riprendere i due personaggi e mostrare che cosa accadrà a loro. Non ci resta che attendere notizie su un eventuale parte 3 di Non dormire nel bosco stanotte.

 

 

Playblog.it

Netflix        News        Serie TV        Film        Amine        

Apple        Android        Tecnologia        Prime Video        Offerte        Disney+

 

Seguici su Facebook      Twitter      Pinterest
Seguici su TelegramNetflixOfferte Amazon PrimePrime Video

POST CORRELATI

BLACKPINK: Light Up the Sky arriva su Netflix un nuovo documentario musicale

Bridgerton seconda stagione: tutto ciò che sappiamo finora

Leonardo Playblog.it

Netflix annuncia Strappare lungo i bordi, la serie d’animazione italiana

Lascia un commento